icon/back Indietro Esplora per argomento

Cosa fare in caso di minzione frequente?

Sono una donna di 65 anni. Da circa due mesi soffro di sintomi di urinare frequente. Vado in bagno e urino abbastanza. Ho fatto urocultura, esami urina completo, citologici, ed eco addome inferiore con il dopo minzione, tutto questo per fortuna negativo, però nonostante i medicinali vsl 3 e cistoman 100, in ultimo vesiker 5, ma risultati poco o niente. Cosa devo fare?

Risposta

Cara signora, andrebbe capita la causa prima di tutto escludere problemi anatomici come prolassi, in secondo luogo escudere o meno la presenza di vescica iperattiva tramite l'esecuzione di un esame urodinamico, in ultima analisi escludere la presenza di una forma di cistite cronica tramite cistoscopia ed eventuale biopsia.

Condividi
Risposta a cura di
Dr. Giuseppe Quarto Medico Chirurgo
Dr. Giuseppe Quarto
urologo
Risposte simili
Esame citologico delle urine: cos'è?
L'esame citologico delle urine è un test diagnostico utilizzato per studiare le cellule che rivestono la parete della vescica. Parte di queste cellule...
Prolasso della vescica: quali sono le cause?
Le cause del prolasso della vescica di tua madre possono dipendere da un fattore genetico, dal numero delle gravidanze e dei parti,...
Altre risposte di questo specialista
Psa: quali sono i valori nella norma?
Caro utente, il psa è una proteina prodotta dalla prostata, benché si ritenga che un valore superiore a 2.5 ng/dl sia un piccolo campanello d'allarme,...
Prostata: come tenerla a bada?
Caro utente, alla luce della tua storia clinica, dopo tutti gli esami che hai fatto, il tuo psa è con altissima probabilità legato alla...
Vedi tutte
icon/chat