Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Spondiloartopatia Psoriasica

C'è un nesso tra spondiloartopatia psoriasica e formicolii?

Sono una madre di due bimbi di 33 anni, affetta da spondiloartopatia psoriasica con interessamento enterico. Da circa dieci giorni ho formicolio persistente a mani e piedi e ora anche debolezza a braccio e gamba sx oltre che infinita stanchezza e male alla parte bassa della schiena, stipsi e difficoltà a prendere sonno. Ho eseguito visita neurologica (iperiflessia a dx e iporiflessia a sx, sfumata ipostenia e deficit di forza a emilato sx, parestesie riferite ai quattro arti), elettromiografia (priva di sicuro significato patologico) pess arti inferiori (sostanzialmente nella norma), rmn cervicale con mdc (nulla da segnalare). I sintomi persistono, sopratutto i formicolii e volevo chiedere se la risonanza encefalo senza mdc che mi è stata fissata per la settimana prossima puo' servire a chiarire il quadro, e nel caso la risposta fosse no volevo sapere quale potrebbe essere la causa di questi miei disturbi che inizio a non sopportare piu'.

Penso che i dati indicano un quadro radicolo e/o polineuropaticola la cui genesi trova giustificazione nel disturbo disimmune che può interessare anche il SIstema nervoso periferico ; in medicina gli esami servono a completare il sospetto clinico. A mio parere un esame importante e'l'esame del liquor con tutta correlata diagnostica di laboratorio.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Domenico Zito
Dr. Domenico Zito
La Spezia - Non disponibile
Altre risposte di questo specialista
Vertigini indomabili dopo sincope: cosa fare?
Verosimilmente l'ipoperfusione encefalica dopo sincope le ha causato disreflessia labirintica o nel peggiore dei casi una lesione ischemica del circolo posteriore. Esegua...
Ipersonnia: cosa fare?
Bisogna fare diagnosi con opportuni accertamenti e quindi curare, (EEG,RMN,studio del sonno,ecc). Quindi si passa alle strategie terapeutiche.
Spindilogena mielopatia: quali sono i sintomi?
Deambulare male, astenia con ipostenia ai 4 arti, dolore cervicale, disestesie agli arti e talora al tronco, scosse elettriche...
Cefalea e febbre: cosa fare?
Forse è solo causalità dato che soffre di cefalea da tempo. Mentre la cefalea ha bisogno di inquadramento nosologico per gestirli con...
Polineuropatia mista: cosa fare?
La domanda è troppo vaga, nel senso che una poli neuropatia mista ha una eziopatogenesi multifattoriale e solo accertamenti specialistici possono permettere un...
Vedi tutte
Risposte simili
Idrocefalo nel bambino: che cosa significa?
L'idrocefalo è determinato da un accumulo patologico di liquido cefalorachidiano o liquor nelle cavità cerebrali denominate ventricoli. Ciascun individuo produce normalmente tale...
Sclerosi multipla: cos'è la CCSVI?
La CCSVI di cui mi parli è l’acronimo di Insufficienza Venosa Cronica Cerebro-Spinale.La CCSVI è una patologia vascolare caratterizzata da stenosi venose di varia...
Diagnosi di sclerosi multipla: come si esegue?
In genere, se i disturbi neurologici sono di una certa importanza, si va dal medico curante o in alcuni casi, se l’esordio è stato acuto,...