Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Traumi Psicologici

Cosa fare in caso di traumi psicologici?

Dopo numerosi traumi psicologici, mi sento totalmente svuotato, e avverto un profondo rifiuto per la mia vita e tutto quello che mi circonda. Ultimamente sono anche affetto da una forte cefalea tensiva con occlusione mandibolare, cui si aggiungono fibromialgia, insonnia e attacchi di panico. Cosa posso fare per uscire da questa situazione?

Da quello che mi dici la tua situazione traumatica ha radici profonde e molto dolorose nel tuo vissuto. Per questo motivo ti sconsiglio una terapia ipnotica: la presa di coscienza improvvisa di certi episodi del passato potrebbe avere risultati contrari a quelli sperati, e in ogni caso non duraturi. I sintomi che descrivi hanno la funzione di mediare e proteggere alcune parti del tuo corpo dall'impatto con la realtà che altrimenti sarebbe vissuto in modo troppo traumatico dal tuo io. Il mio consiglio è quello di rivolgerti ad uno specialista per cominciare delle sedute di psicoanalisi.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Simone Nifosi
Simone Nifosi
Frosinone - Via delle Orchidee 5 - Alatri
Risposte simili
Depressione : quali differenze esistono?
Esistono delle grosse differenze tra uomo e donna, se non altro per le fluttuazioni e variazioni ormonali che caratterizzano il percorso esistenziale femminile e che...
Sviluppo sessuale in adolescenza: come avviene?
Lo sviluppo sessuale nei maschi è più ritardato e più lungo di quello delle femmine: in genere, avviene intorno ai 12-13 anni.Uno dei primi segni...
Attacchi di panico: quali sono i sintomi?
I sintomi di un attacco di panico appaiono improvvisamente, senza alcuna causa apparente. Possono includere: aumento della...
Altre risposte di questo specialista
Mangiare per noia: come evitarlo?
Salve, in base ai pochi indizi che fornisci, potrò darti una risposta standardizzata sui grandi numeri. La noia, come...
Supposte di glicerina: possono sostituirsi al vomito?
Buongiorno,coadiuvarsi con i diuretici è un'ulteriore strategia per ridurre al minimo le potenzialità nutritive delle già irrilevanti quantità di cibo che le anoressiche ingeriscono....
Aggressività: a chi rivolgersi?
Salve, l'aggressività di un figlio spesso è la facciata di una richiesta di attenzione che non si riesce ad ottenere...
Umore basso e difficile situazione familiare: cosa fare?
Salve. Mi devi scusare la franchezza ma vista la situazione che ti circonda sarebbe degno di nota se tu avessi un ottimo umore. ...
Tremore alle mani quando sono a disagio: si può risolvere?
Salve, mi fa piacere risentirti: proverò a risponderti nella maniera più esauriente possibile. Devo però premettere che non c'è una soluzione istantanea al tuo...
Vedi tutte
Altre risposte di questo specialista
Mangiare per noia: come evitarlo?
Salve, in base ai pochi indizi che fornisci, potrò darti una risposta standardizzata sui grandi numeri. La noia, come...
Supposte di glicerina: possono sostituirsi al vomito?
Buongiorno,coadiuvarsi con i diuretici è un'ulteriore strategia per ridurre al minimo le potenzialità nutritive delle già irrilevanti quantità di cibo che le anoressiche ingeriscono....
Aggressività: a chi rivolgersi?
Salve, l'aggressività di un figlio spesso è la facciata di una richiesta di attenzione che non si riesce ad ottenere...
Umore basso e difficile situazione familiare: cosa fare?
Salve. Mi devi scusare la franchezza ma vista la situazione che ti circonda sarebbe degno di nota se tu avessi un ottimo umore. ...
Tremore alle mani quando sono a disagio: si può risolvere?
Salve, mi fa piacere risentirti: proverò a risponderti nella maniera più esauriente possibile. Devo però premettere che non c'è una soluzione istantanea al tuo...
Vedi tutte