icon/back Indietro Esplora per argomento

Si può congelare la mozzarella?

Anna Nascimben | Editor

Ultimo aggiornamento – 20 Febbraio, 2024

Mozzarella su un tavolo con altri alimenti intorno

È vero che si può congelare la mozzarella senza problemi? O invece questo latticino fresco così amato e diffuso non si presta alla conservazione dentro al freezer? 

Scopriamo se la tecnica del congelamento si può utilizzare per la mozzarella e come metterla in pratica al meglio.

Si può congelare la mozzarella o è meglio di no?

La mozzarella è un latticino che appartiene alla categoria dei formaggi a pasta filata e che è abbondantemente presente sulle nostre tavole. 

Apprezzata per il suo gusto delicato e per la sua leggerezza, viene consumata sia al naturale che all'interno di varie preparazioni, fra cui la pizza

Versatile in cucina ed economica, la mozzarella può essere prodotta sia utilizzando il latte vaccino che quello di bufala, e rappresenta un alimento consigliato dai nutrizionisti per chiunque voglia seguire una dieta sana e bilanciata.

In genere si è abituati ad acquistare il prodotto fresco e poi a conservarlo nel frigorifero fino alla data di scadenza indicata dalla confezione, ma cosa succede se si volesse congelare la mozzarella

Si tratta di un processo che rovina il formaggio o, invece, rappresenta un'utile risorsa da sfruttare quando non si ha tempo o modo di mangiare il latticino di cui si dispone? 

La risposta non è univoca e dipende molto dall'uso che si intende farne una volta tirato fuori il formaggio dal freezer.

undefined

In linea di massima le mozzarelle si possono congelare in quanto non esiste nessuna indicazione contraria in questo senso, tuttavia un'opinione molto diffusa è quella che consiglia il surgelamento solo se poi il prodotto dovrà essere usato in cottura. 

Sebbene la mozzarella congelata non presenti rischi per la salute, essa tende a perdere molte delle sue proprietà organolettiche e, quindi, a risultare meno gustosa rispetto a quella fresca. 

Per questo motivo si consiglia di riporla in freezer solo se dopo dovrà essere utilizzata ad esempio sulla pizza oppure all'interno di torte salate o altri tipi di ricette che prevedono la cottura.

Come congelare la mozzarella

Congelare la mozzarella per la pizza o per qualunque altro tipo di preparazione può essere un'idea furba per riciclare un prodotto che non si è fatto in tempo a consumare fresco, nonché un'efficace strategia antispreco

Quali sono, tuttavia, le accortezze per congelare la mozzarella fresca in modo che essa conservi intatte il suo gusto delicato? Innanzitutto è preferibile porre il latticino nel freezer eliminando il liquido di governo dentro al quale si trova immerso.

Sarebbe meglio non congelare la mozzarella con il suo liquido sia perché, al momento di tirarla fuori dal freezer, essa ci metterebbe molto di più a scongelarsi, sia perché la pasta perderebbe parte della sua elasticità originaria

Una volta sciacquata dal liquido, quindi, è consigliabile tagliare il latticino a listarelle e poi porlo all'interno di un contenitore a chiusura ermetica. 


Potrebbe interessarti anche:


Inoltre, per agevolare il processo di scongelamento e renderlo più rapido, si raccomanda di porzionare già il formaggio, in modo che una volta ricondotto a temperatura ambiente, esso risulti pronto per essere utilizzato.

Una volta tirata fuori dal freezer, la mozzarella andrà posta a scongelare nel ripiano più basso del frigorifero, in modo che essa subisca uno shock termico minore, e poi si consuma entro 24 ore dallo scongelamento

Non va assolutamente ricongelata ma mangiata al più presto, inoltre le mozzarelle congelate si possono utilizzare entro sei mesi.

La mozzarella in busta, come ad esempio quella che si acquista comunemente al supermercato, può essere congelata direttamente (senza quindi aprirla); per scongelarla si procede ad utilizzare il metodo descritto in precedenza, ovvero ponendola alcune ore in frigorifero, oppure si può anche immergere direttamente la confezione in acqua tiepida.

Si può congelare la mozzarella di bufala?

La mozzarella di bufala si ricava dal latte dell'omonimo animale ed è considerata un'eccellenza della tradizione gastronomica italiana. 

Secondo quanto riportato dal Disciplinare, tale prodotto non andrebbe mai posto in freezer, in quanto esso tenderebbe a perdere le qualità organolettiche che la contraddistinguono, tuttavia negli ultimi anni ne è stato autorizzato il congelamento in vista dell'esportazione all'estero.

Per quanto riguarda altre tipologie di mozzarella, come ad esempio la burrata, il congelamento è sconsigliato, in quanto esso le farebbe perdere scioglievolezza e gusto. 

undefined

È importante tenere presente che più acqua contiene il prodotto, meno esso si presta al congelamento, dunque latticini come le mozzarella a panetto, a bocconcino o il fior di latte (soprattutto quello per pizza), risultano più adatti a questo metodo di conservazione.

Per quanto sia possibile congelare sia la mozzarella di latte vaccino che bufalino, si ricorda sempre di preferire il prodotto fresco e non congelato, in modo da poter gustare il prodotto con le sue proprietà organolettiche originarie. 

Qualsiasi processo di conservazione, per quanto ben fatto, andrà comunque ad alterare in modo più o meno consistente le caratteristiche organolettiche del prodotto fresco.

Condividi
Anna Nascimben | Editor
Scritto da Anna Nascimben | Editor

Con una formazione in Storia dell'Arte e un successivo approfondimento nello studio del Digital Marketing, mi occupo da anni di creare contenuti web. In passato ho collaborato con diversi magazine online scrivendo soprattutto di sport, vita outdoor e alimentazione, tuttavia nel corso del tempo ho sviluppato sempre più attenzione nei confronti di temi come il benessere mentale e la crescita interiore.

a cura di Dr. Luca Berton
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Anna Nascimben | Editor
Anna Nascimben | Editor
in Diete

899 articoli pubblicati

a cura di Dr. Luca Berton
Contenuti correlati
Dei fagiolini
Verdure estive: l'elenco completo con proprietà e idee in cucina

Verdure estive: ecco un elenco completo con proprietà e idee in cucina per diversificare la tavola in modo sano e leggero, senza rinunciare al gusto.

cibo indicato per dieta keto
Dieta chetogenica: il menù tipo

Come seguire la dieta chetogenica con un menù tipo. Ecco tante proposte e idee da cui prendere spunto per strutturare la propria alimentazione settimanale.

icon/chat