icon/back Indietro Esplora per argomento

Grigliata di carne: i consigli per prepararla

Anna Nascimben | Editor

Ultimo aggiornamento – 14 Aprile, 2023

Scopriamo come fare una perfetta grigliata di carne

Quali sono i trucchi per preparare una grigliata di carne cotta alla perfezione? Quali sono i tagli giusti e le accortezze da conoscere in modo che i piatti risultino saporiti?

Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla carne grigliata.

Come fare una grigliata di carne: la ricetta base

Preparare una grigliata di carne mista non è difficile, basta seguire alcune semplici indicazioni ed organizzarsi per tempo. Una buona grigliata dovrebbe prevedere, infatti, una certa varietà di tagli, a seconda delle preferenze personali e dei prodotti tipici locali.

In linea generale, l'insieme della carne per grigliata mista dovrebbe includere:

  • costine di maiale
  • braciole di maiale
  • pancetta a fette
  • salsicce
  • salamelle (anche speziate)
  • spiedini e arrosticini di maiale
  • spiedini di pollo
  • ali, cosce o petto di pollo
  • galletto
  • costate, filetti e controfiletti di manzo
  • hamburger (di bovino, di maiale, di pollo)

Grigliata di carne

Una volta scelta e acquistata la materia prima, ecco come fare la grigliata in pochi semplici passi:

  • Marinare la carne. Questa operazione preliminare è fondamentale perché solo una buona marinatura a base di olio, sale ed erbe aromatiche permetterà alla carne di sprigionare tutto il suo gusto una volta cotta. Per realizzarla basta adagiare i vari pezzi di carne in una pirofila e mescolarli bene con l'olio, il rosmarino, il sale e il pepe e tutte le altre spezie a piacere (paprika, salvia, timo). Massaggiare bene la carne con la marinata, poi chiudere la teglia con una pellicola e lasciar riposare in frigo per almeno sei-otto ore;
  • Accendere la griglia e aspettare che sia bollente prima di adagiarvi la carne;
  • Cominciare a porre la carne sulla griglia, iniziando dalle costine e proseguendo poi con le braciole di maiale e gli spiedini misti. Dopo circa venti minuti di cottura le costine saranno pronte e potranno essere adagiate su un piatto da portata coperte da un foglio di carta argentata (così che non si raffreddino);
  • Dopo 15 minuti si potranno rimuovere anche le braciole e infine gli spiedini;
  • Tagliare a metà le salsicce e porle sulla griglia insieme alle salamelle, ma prima ricordarsi di bucherellarle con i rebbi di una forchetta;
  • Cuocere salsicce e salamelle circa 5 minuti per lati e infine toglierle, ponendole insieme agli altri pezzi di carne in un piatto avvolto dalla carta argentata;
  • Non appena si sarà pronti per mangiare, basterà riscaldare velocemente il piatto con la carne in forno e servirlo subito.

I consigli per una grigliata di carne indimenticabile

Organizzarsi

Una grigliata mista di carne non è qualcosa che si può improvvisare e cucinare nel giro di qualche decina di minuti. Per far sì che il barbecue riesca alla perfezione, infatti, occorre organizzare tempi e spazi con un certo anticipo, o il rischio è che la cottura della carne si protragga per un tempo eccessivamente lungo.

Come primo step bisogna quindi accendere la carbonella e aver già previsto la marinatura della carne (meglio se questa operazione viene fatta il giorno prima). Poi, la carne va tirata fuori dal frigo almeno mezz'ora prima di cuocerla e va fatta riposare a temperatura ambiente.

Un altro aspetto fondamentale per la buona riuscita di una grigliata mista è, poi, conoscere i vari tempi di cottura dei diversi tipi di carne: se il pollo, ad esempio, richiede qualche decina di minuti in più per essere pronto, altri alimenti si cuociono in poco tempo;

Preparare prima le verdure

Non c'è grigliata mista di carne se non è accompagnata dalle verdure. Per velocizzare i tempi e alleggerire il carico di lavoro, però, è consigliabile preparare i contorni in anticipo, magari tagliando le varie verdure qualche ora prima e ponendole in frigorifero ben avvolte da una pellicola;

Prestare attenzione alla qualità della materia prima

Per quanto impegno possiamo metterci nel preparare una grigliata alla brace, la qualità della materia prima rimane un elemento fondamentale per la sua buona riuscita. Meglio acquistare carne di ottima scelta e avere cura di conservarla nel migliore dei modi;

Non dimenticare la pulizia

La pulizia della griglia è uno step da non trascurare: togliere i residui di grasso ed eliminare ogni avanzo di carne preserverà l'attrezzatura dall'usura del tempo e velocizzerà le operazioni da fare per il prossimo appuntamento. Se non si dispone di un barbecue per grigliare la carne, ma non si vuole comunque rinunciare a questo piatto, è anche possibile utilizzare il forno, che, rispetto al barbecue tradizionale, ha il vantaggio di sporcarsi molto meno;

Usare la fantasia

La ricetta della grigliata di carne è molto semplice e prevede che utilizzino quasi sempre gli stessi ingredienti, tuttavia nulla vieta apportare qualche piccola variazione.

Ad esempio, nella fase di marinatura si possono aggiungere degli spicchi di limone al mix aromatico, oppure si può aggiungere un pizzico di originalità al tutto giocando con contorni più insoliti: le pannocchie di mais intere, ad esempio, sono un alimento che si presta molto bene ad accompagnare le grigliate di carne, così come la salsa guacamole può dare un tocco in più all'insieme.

Grigliata di carne: i contorni da abbinare

Per quanto riguarda la scelta dei contorni da abbinare al barbecue di carne, molto dipende dalle proprie preferenze personali e dalla stagione. In estate, ad esempio, è possibile sfruttare le numerose verdure provenienti dall'orto, come le zucchine, i peperoni e le melanzane, tuttavia nulla vieta di sbizzarrirsi con la fantasia.

Fra gli antipasti più diffusi da proporre prima della brace di carne rientrano sicuramente le bruschette di pomodoro; realizzarle è facilissimo: basta semplicemente tagliare i pomodori in piccoli cubetti avendo cura di eliminare la polpa e i semi, e poi condirli con un mix di olio evo e di aglio.

Sempre in tema di contorni, tra le idee per una grigliata di carne molto apprezzate, poi, vi è il pinzimonio di verdure, che risulta gradito soprattutto in estate in quanto è fresco e leggero. Carote, zucchine, peperoni, finocchi e ravanelli crudi tagliati a bastoncino e serviti con un mix di salse invitanti costituiscono un'ottima entrée per ingannare l'attesa in vista della carne. 

Se si è alla ricerca di salse da accompagnare alla carne, invece, è possibile provare queste tre opzioni semplici da preparare ma molto gustose:

  1. salsa alla menta. Frullare insieme la menta, lo zucchero, l'aceto di mele e l'olio d’oliva;
  2. salsa verde. Frullare  prezzemolo, senape, acciughe, mollica di pane e olio d’oliva, poi servire con le carni più corpose e grasse;
  3. salsa barbecue. Per prepararla in casa occorre cuocere cipolla e aglio nel burro, sfumare con dell'aceto e unire il concentrato di pomodoro e la senape, il peperoncino in polvere e lo zucchero. Lasciare cuocere per 20 minuti, prima di aggiungere sale, pepe, salsa worcester e un cucchiaino di tabasco. Infine, mescolare e servire.
Condividi
Anna Nascimben | Editor
Scritto da Anna Nascimben | Editor

Con una formazione in Storia dell'Arte e un successivo approfondimento nello studio del Digital Marketing, mi occupo da anni di creare contenuti web. In passato ho collaborato con diversi magazine online scrivendo soprattutto di sport, vita outdoor e alimentazione, tuttavia nel corso del tempo ho sviluppato sempre più attenzione nei confronti di temi come il benessere mentale e la crescita interiore.

Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Anna Nascimben | Editor
Anna Nascimben | Editor
in Ricette

891 articoli pubblicati

Contenuti correlati
Pranzi da portare a lavoro: qualche idea
Pranzi da portare a lavoro: tante idee da provare

Alla ricerca di idee per cucinare dei pranzi da portare a lavoro? Ecco tante ricette veloci e gustose da realizzare per la pausa pranzo in ufficio.

Scopriamo alcune idee per insalate di riso
Insalate di riso: ecco alcune idee

Le insalate di riso sono un piatto perfetto per l'estate: fresche e ricche di gusto. Ecco la ricetta classica e altre varianti per insalate originali

icon/chat