Amicizia tra uomo e donna: può esistere davvero?

Anna Nascimben | Editor

Ultimo aggiornamento – 01 Agosto, 2023

Scopri se l'amicizia tra uomo e donna esiste davvero

Molti sono convinti che non sia possibile costruire un rapporto amichevole tra persone di sesso diverso, ma è veramente così? L'amicizia tra uomo e donna può esistere oppure, ad un certo punto della relazione, uno dei due finisce per provare qualcosa di più nei confronti dell'altro? Facciamo chiarezza su questo argomento.

L'amicizia tra uomo e donna esiste oppure no?

Il tema dell'amicizia uomo donna è, da sempre, molto dibattuto. Molte persone sono convinte che non possa esistere una relazione puramente amichevole e disinteressata tra due persone di sesso diverso in quanto inevitabilmente una delle due, nel corso del tempo, finirebbe per innamorarsi dell'altra; altri, invece, sostengono con forza che l'amicizia tra maschio e femmina non solo sia possibile, ma rappresenti anche un grande arricchimento per la vita di tutti e due.

Secondo i sostenitori dell'impossibilità di stringere un legame sincero fra i sessi, a rovinare il rapporto sarebbe sempre una componente fisica: uno dei due soggetti coinvolti, infatti, proverebbe dell'attrazione sessuale per l'altro e questo, a lungo andare, potrebbe rovinare la relazione.

Non esistono, ovviamente, delle regole univoche e l'amicizia tra un uomo e una donna può svilupparsi in modo molto diverso da coppia a coppia.

C'è chi, ad esempio, condivide solo un interesse ben specifico (come ad esempio un hobby o uno sport), chi si conosce fin dall'infanzia e chi, invece, è quasi intrappolato in una sorta di "flirtship", ovvero quella zona grigia nella quale il rapporto d'amicizia sfuma verso qualcosa di più e si caratterizza per una componente fisica molto presente.

Amicizia tra maschi e femmine: come gestirla al meglio

Per chi crede che l'l'amicizia tra uomini e donne non solo sia possibile, ma sia anche una grande fonte di arricchimento personale, è importante imparare a gestire al meglio il rapporto, in modo da evitare delle ripercussioni spiacevoli o delle possibili gelosie tra i rispettivi partner. Quali sono, quindi, le regole da tenere presente per far in modo che l'amicizia tra maschio e femmina funzioni?

  • essere onesti l'uno con l'altra. Alla base di un qualsiasi rapporto d'amicizia vi è l'onestà. Nascondere i propri sentimenti verso l'altro può pregiudicare la relazione e scatenare la gelosia dei rispettivi partner. Meglio essere trasparenti e non aver paura di ammettere all'altro le proprie emozioni;
  • escludere il sesso dalla relazione. La condizione fondamentale da rispettare se si vuole che un'amicizia duri nel tempo è quella di escludere assolutamente ogni scambio di effusioni fisiche. Il fatto che tra i due sia presente una certa dose di attrazione sessuale è un chiaro indice che vi è qualcosa di più di un semplice rapporto amichevole;
  • rispettare i partner.  Se esiste amicizia tra uomini e donne è perché entrambi rispettano i rispettivi partner. Affinché il rapporto si mantenga trasparente e soddisfacente per tutti, infatti, è necessario che non vi siano zone d'ombre, né motivi di esclusione;
  • saper mantenere i segreti. Le confidenze e i segreti che vengono rivelati all’interno di un rapporto d’amicizia dovrebbero rimanere privati. Per fare in modo che il rapporto abbia successo, è sconsigliabile riferire argomenti riservati al proprio partner o verrà meno il legame di fiducia che dovrebbe essere alla base di ogni legame amichevole;

Uomo e donna amici: i pro e i contro

L'amicizia tra maschio e femmine esiste oppure no? E se sì, quali vantaggi apporta? Come tutte le relazioni che si costruiscono con persone diverse, anche questa può avere risvolti positivi interessanti. Primo fra tutti è quello di avere un differente punto di vista sulle cose e un'opinione sincera che, anche se talvolta può collimare con la nostra visione del mondo, ci spinge a considerare anche altre prospettive.

Tuttavia, quando ad essere amici sono due persone di sesso diverso, è inevitabile che aleggi il dubbio che l'altro possa nutrire dei sentimenti di natura amorosa nei nostri confronti. Ciò è particolarmente comune negli individui che hanno un modo di fare particolarmente affettuoso e fisico: se nell'amicizia con donne è considerato un atteggiamento del tutto normale, fra sessi diversi potrebbe creare qualche imbarazzo.

Spesso, poi, l'amicizia uomo donna può esistere anche tra due persone che sono state insieme in precedenza. Quando l'amore finisce ma rimane la stima reciproca e la voglia di trascorrere del tempo insieme, ciò può trasformarsi nell'inizio di uno splendido rapporto amichevole. Si tratta di un grande arricchimento che, se accettato dai rispettivi nuovi partner, apporta un valore aggiunto significativo al proprio benessere.

Di contro, questa eventualità potrebbe non essere accettata, né dalla propria cerchia sociale di riferimento, né da un eventuale nuovo compagno/a, e potrebbe causare litigi e gelosie. Molte persone, infatti, non sono ancora pronte ad accettare che esiste l'amicizia tra uomini e donne e per questo si mostrano eccessivamente diffidenti nei confronti di coloro che hanno relazioni di questo tipo.

Amore o amicizia? Ecco i segnali da non sottovalutare

Come si capisce se esiste amicizia tra uomo e donna? E se, invece, si trattasse di un'attrazione amorosa mascherata?

Coppia si tiene per mano sulla spiaggia

Ecco i segnali a cui prestare attenzione per capirlo:

  • si è in imbarazzo. Quando tra uomo e donna si viene a creare dell'imbarazzo e vi è una sorta di tensione sottile nell'aria, allora è probabile che si tratti di qualcosa di più di una semplice amicizia;
  • si fa attenzione a come ci si veste e a come l'altro potrà percepire il nostro look;
  • si vuole trascorrere sempre più tempo in compagnia dell'altro;
  • si ricerca il contatto fisico. Uno degli elementi fondamentali per capire se esiste amicizia tra maschio e femmina o se, invece, vi è qualcosa di più, è la presenza di contatto fisico: nel caso di un semplice rapporto amichevole, infatti, baci e carezze sono limitati, se non addirittura quasi assenti;
  • si è gelosi se l'altro ha un partner o se conosce qualcuno di nuovo;
  • non si riesce a costruire una storia d'amore con un altro individuo perché si è emotivamente troppo legati al rapporto di amicizia.
Anna Nascimben | Editor
Scritto da Anna Nascimben | Editor

Con una formazione in Storia dell'Arte e un successivo approfondimento nello studio del Digital Marketing, mi occupo da anni di creare contenuti web. In passato ho collaborato con diversi magazine online scrivendo soprattutto di sport, vita outdoor e alimentazione, tuttavia nel corso del tempo ho sviluppato sempre più attenzione nei confronti di temi come il benessere mentale e la crescita interiore.

a cura di Dr.ssa Silvia Bertolotti
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Anna Nascimben | Editor
Anna Nascimben | Editor
in Mental health

1029 articoli pubblicati

a cura di Dr.ssa Silvia Bertolotti
Contenuti correlati
Seduta di psicoterapia
Che cos'è il disturbo paranoide di personalità?

Il disturbo paranoide di personalità è una condizione psicologica caratterizzata da una marcata diffidenza nei confronti degli altri. Scopriamo di più.

Uomo con una terapeuta durante una seduta
Cos’è il disturbo dipendente di personalità e come si affronta?

Il disturbo dipendente di personalità consiste nella necessità di essere accuditi e si manifesta con comportamenti sottomessi e adesivi. Scopri di più.