Non-binary: significato e origine di questo termine

Anna Nascimben | Editor

Ultimo aggiornamento – 28 Novembre, 2022

Scopriamo cosa vuol dire Non binary

Che cosa significa non binary e quali differenze intercorrono tra l'essere non binario e, invece, chi si riconosce in un'identità di genere ben definita? 

Come possiamo avvalerci di questa definizione e in quali contesti essa viene maggiormente utilizzata?

Andiamo alla scoperta dell'origine del termine "non binario" e di come possiamo utilizzarlo nel linguaggio comune senza incorrere in errori. 

Non-binary: che cosa significa avere un'identità non binaria

La definizione di "genere non binario" o "non-binary" in inglese, sebbene sia entrata nella nostra quotidianità, desta ancora qualche perplessità circa il suo vero significato.

Con questo termine, infatti, vengono designate tutte quelle identità di genere che non si identificano nel cosiddetto binarismo maschile-femminile.

In linea generale, le persone che si rivolgono a se stesse chiamandosi non-binary rifiutano il sesso con il quale sono nate, per includersi in un ventaglio di sfumature molto più ampio.

Il significato di non binario, quindi, è spesso legato all'ombrello transgender, in quanto l'individuo non riesce a definirsi totalmente uomo, o totalmente donna, secondo i geni ricevuti nel momento della nascita.

Le persone non binarie, tuttavia, oltre a rifiutare questo tipo di schematizzazione classica, possono in alcuni casi identificarsi come appartenenti ad entrambi i generi (genderfree), a nessuno dei due (agender), oppure oscillare tra le molte possibilità (genderfluid). 

Occorre ricordare, inoltre, che l'essere binario o non binario non ha nulla a che vedere con le preferenze e l'orientamento sessuale ma solamente con la propria identità di genere.

Nel mondo esistono (e in passato sono esistiti anche nella società occidentale), gruppi di individui che non si riconoscono nel binarismo maschile o femminile.

Attualmente nella maggior parte dei paesi sono solo due i generi legalmente riconosciuti, tuttavia rimangono vari esempi di persone che, pur non collocandosi né nella categoria maschile né in quella femminile, convivono pacificamente con il resto della società: è il caso degli Hijra indiani o dei Kathoey in Thailandia, conosciuti per essere caratterizzati da un'identità di genere fluida. 

Significato non-binary: definizione e origine del termine

undefined

Con la parola non-binary si intende un ampio spettro di possibilità per identificare un'identità di genere che non si sente pienamente rappresentata né dall'essere maschio né dall'essere una femmina

Questo essere non conforme, tuttavia, non si esaurisce qui: una persona non binaria, infatti, può sperimentare diverse sfumature che variano nell'arco della sua vita e che la rappresentano via via con un'accezione differente in base alle esperienze personali.

Questa grande sensibilità verso tutte le istanze personali sono evidenti anche nella scelta dei pronomi di riferimento. 

Se ci si deve rivolgere a una persona non binaria, quindi, è preferibile chiedere prima a quale pronome (tra il lui, il lei o il they) preferisce essere associato.

La complessità del mondo non binary richiede anche al linguaggio corrente di trovare delle soluzioni per indicare (senza provocare disagio) chi non si sente rappresentato né dall'essere donna né dal sesso maschile

Per questo motivo in inglese si è cominciato ad utilizzare il pronome they singolare, che rappresenta il tentativo di trovare una soluzione neutra e quanto più inclusiva possibile

In questo caso, quindi, il they non si deve tradurre in italiano con "loro" bensì con un "lui/lei" di carattere neutro.

Genere non binario e identità transgender: quale rapporto

Se prendiamo in considerazione l'ampio significato della definizione non binary, sembra evidente che chiunque non si riconosca nella dicotomia tra essere maschile e essere femminile, debba rientrare nella categoria degli individui transgender

In realtà, però, non è sempre così, in quanto molte delle persone che si proclamano non binarie, faticano a vedere se stesse in questa categoria; le cause possono essere diverse e vanno dal rifiuto a intraprendere un percorso di cambio di sesso fino al desiderio di sperimentare la propria identità senza per forza doversi incasellare in un'etichetta.

Al di là del significato di non bynary in senso stretto, è importante ricordare che qualunque persona può arrivare a soffrire di un disturbo chiamato disforia di genere

Sebbene l'uso di questa definizione e il fatto che essa sia ancora presente all'interno del Manuale diagnostico dei disturbi mentali faccia pensare che essere non binario rappresenti in qualche modo una specie di difformità alla regola, in realtà esistono moltissimi livelli di disforia (o di inadeguatezza o disagio) che si legano al sentire la propria identità di genere e che non sono legati in nessun modo a una patologia vera e propria

Non binario: definizione e terminologia specifica

Come abbiamo visto il significato della parola non binary non ha nulla a che vedere con le preferenze sessuali bensì con l'identità di genere

Quest'ultima infatti designa l'autopercezione di sé, ovvero il modo nel quale noi stessi guardiamo alla nostra identità; l'espressione di genere, invece, fa riferimento alle modalità con le quali esprimiamo noi stessi e che possono essere molto diverse da persona e persona. 

Nei paesi occidentali l'unico ruolo di genere concesso è, nella maggior parte dei casi, quello cisgender

Cisgender è un termine che identifica l'essere binario e tendenzialmente conforme alle aspettative richieste dalla società, sia in termini di identità di genere che di inclinazioni personali.

Però, se l'identità di genere, per le persone non binarie, è così fluida, come è possibile indicare le varie sfumature raggruppate dentro questa categoria

Ecco di seguito alcuni esempi di termini legati al significato di binario non binario:

  • intergender: la persona non percepisce se stessa come uomo o come donna, ma come un essere in mezzo a questi due poli opposti;
  • demi boy/demy girl: le persone non si riconoscono sempre e al 100% con il sesso uomo/ donna;
  • agender/genderless/genderfree: le persone si percepiscono come esseri senza un'identità di genere specifica;
  • neutrois: si preferisce non essere identificati con nessuno dei due sessi;
  • bigender: ci si sente sia uomo che donna contemporaneamente;
  • genderfluid: ci si identifica come uomo o come donna ma a periodi alternati nel tempo;
  • genderqueer: ci si colloca fuori dallo schema dicotomico maschile-femminile.
Anna Nascimben | Editor
Scritto da Anna Nascimben | Editor

Con una formazione in Storia dell'Arte e un successivo approfondimento nello studio del Digital Marketing, mi occupo da anni di creare contenuti web. In passato ho collaborato con diversi magazine online scrivendo soprattutto di sport, vita outdoor e alimentazione, tuttavia nel corso del tempo ho sviluppato sempre più attenzione nei confronti di temi come il benessere mentale e la crescita interiore.

a cura di Dr.ssa Giusy Messina
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Anna Nascimben | Editor
Anna Nascimben | Editor
in Mental health

950 articoli pubblicati

a cura di Dr.ssa Giusy Messina
Contenuti correlati
Scopriamo in cosa consiste l'essere gender fluid
Gender fluid: che cosa significa

Cosa significa essere gender fluid e come vivono la loro sessualità le persone che si identificano in questa definizione? Ecco cosa c'è da sapere.

Scopriamo in cosa consiste essere intersessuale
Intersessuale: cosa significa essere tra due sessi

Cosa significa essere intersessuale? Quali caratteristiche hanno le persone intersessuali e come vivono nel loro corpo? Ecco quello che c'è da sapere.

icon/chat