Proposta di matrimonio: come farla in modo originale

Anna Nascimben | Editor

Ultimo aggiornamento – 05 Febbraio, 2024

Mano che apre scatola con anello

La proposta di matrimonio rappresenta un momento importante nella storia di una coppia dal momento che, se accettata, sancisce la fine del fidanzamento e l'inizio di un capitolo nuovo per entrambi i protagonisti. 

Quali sono le regole da rispettare affinché sia indimenticabile? E come farla, invece, in modo più originale ma altrettanto emozionante? 

Ecco tanti consigli e numerose proposte da cui prendere spunto.

Come fare una proposta di matrimonio?

Per chi ha deciso di chiedere al partner di sposarlo il momento della proposta costituisce l'apice dell'emozione e del nervosismo. Anche se la coppia sta insieme da tanto tempo, infatti, vi è sempre il dubbio che qualcosa possa andare storto e che magari l'altro possa dire di no. 

Superata la paura iniziale, però, questo passaggio obbligato rimarrà un ricordo indelebile impresso nella mente dei due protagonisti. 

Tale rito di passaggio si caratterizza per una serie di convenzioni che, se per qualcuno rappresentano un modo di fare superato, per altri possono rimanere valide.

Come dev'essere fatta, quindi, una proposta di matrimonio? 

Non vi sono regole da rispettare per quanto riguarda la scelta della location: la proposta di matrimonio può essere fatta praticamente in ogni luogo e in ogni situazione, anche se la tradizione imporrebbe un pizzico di romanticismo

Rimane, inoltre, tuttora presente, per chi preferisce una proposta più classica, l'usanza di inginocchiarsi con la scatola dell'anello in mano. Sembra che questa abitudine derivi addirittura dall'epoca medievale, quando i cavalieri erano soliti inchinarsi di fronte al re o alla regina per giurare eterna fedeltà.

10 idee per una proposta di matrimonio originale

Per chi è alla ricerca di un'idea per una proposta di matrimonio che non passerà inosservata, ecco dieci idee originali da cui prendere spunto:

In diretta

Un modo decisamente apprezzato di chiedere la mano a qualcuno è farlo durante una diretta. Che sia nel corso di una trasmissione radio (magari durante il programma preferito del proprio partner) oppure in tv, fare la proposta così è romantico e molto dolce.

Con una canzone

Dedicare una canzone al proprio partner e chiedere la sua mano è un vero classico. Per chi vuole spingersi un po' oltre e non ha paura di osare, una bella idea è quella di cercare di far dedicare una canzona ad hoc con cui fare la proposta durante il concerto della band preferita. 

Spesso i cantanti accettano di riservare un momento all'interno dello show in cui i fan possono fare dediche di questo tipo, ovviamente accordandosi prima.

In volo

Per gli appassionati di volo non c'è nulla di meglio di una proposta... Tra le nuvole! Il momento perfetto può essere durante un giro mongolfiera (meglio se al tramonto), oppure a bordo di un elicottero o ancora su un volo di linea, magari coinvolgendo il personale dell'aereo e gli altri passeggeri.

In una città romantica

Un modo di fare la proposta di matrimonio decisamente dolce, soprattutto se la meta del viaggio con la propria dolce metà è una città ad alto tasso di romanticismo, come ad esempio Venezia, Parigi o Roma.

Con un album di foto

Una bella idea è quella di realizzare (o far realizzare) un album che raccolga tutte le foto più significative della storia della coppia

Quando il partner sfoglierà l'album, si ritroverà a scorrere i vari anni trascorsi insieme sintetizzati dalle fotografie, così da rivivere i momenti più emozionanti, fino ad arrivare all'ultima pagina del libro, in cui ci sarà la fotografia di un anello (o, perché no, l'anello vero e proprio) con la scritta "mi vuoi sposare?"

Con un dolce

Perfetta per gli amanti dei dolci, la proposta di matrimonio a tema prevede la complicità di un pasticcere di fiducia

Basta recarsi presso una pasticceria artigianale e chiedere di realizzare una torta dentro alla quale verrà inserito l'anello oppure un biglietto con la scritta "vuoi sposarmi". Non appena il partner assaggerà il dolce, scoprirà la gradita sorpresa all'interno e non potrà che rimanerne piacevolmente sorpreso.

Con le fototessere

Ecco un'idea moderna e divertente per non fare la classica proposta di matrimonio. Proporre al partner di fare delle foto automatiche insieme selezionando l'opzione dei quattro scatti sequenziali. Al secondo scatto porgergli l'anello e... Aspettare che la sua reazione venga immortalata per sempre dallo scatto fotografico. 

Con un video personalizzato

Creare un video personalizzato che riunisca tutti i momenti più belli ed emozionanti che hanno caratterizzato la storia d'amore. Concludere il video con la scritta "vuoi sposarmi?".

Nel luogo del primo appuntamento

Per una proposta romantica ma, al tempo stesso, molto originale, consiste nel portare il partner nel luogo del primo appuntamento e qui dichiararsi, sfruttando l'effetto sorpresa.

Con una caccia al tesoro

La caccia al tesoro è un modo molto divertente di chiedere la mano dell'altro. 

Basta disseminare lo spazio circostante di bigliettini corredati da semplici enigmi e rebus che fanno riferimento a momenti della storia insieme; poi, quando il partner avrà recuperato tutti gli indizi, arriverà al momento clou, che è costituito dall'anello.

Proposta di matrimonio senza anello: ecco come farla

La tradizione imporrebbe di corredare la proposta di matrimonio con un anello, simbolo di fedeltà eterna e di impegno coniugale. 

Negli ultimi anni, tuttavia, sono sempre di più le coppie che decidono di dichiararsi senza prevedere questo gioiello, il quale viene sostituito direttamente dalla fede nuziale scambiata il giorno del grande sì. 

Per chi cerca un'alternativa alla classica dichiarazione con anello, un'idea molto apprezzata è quella di scrivere la fatidica domanda "mi vuoi sposare?" nel modo più romantico possibile.

undefined

Sulla spiaggia al tramonto, scritto sulla battigia, oppure con i petali di rose sparsi tutt'intorno a formare la scritta "marry me", o ancora, per gli amanti della montagna, in vetta utilizzando tanti sassi di diversi colori. 

Un'altra opzione, perfetta per le coppie che hanno un cane, sfrutta proprio l'aiuto dell'animale: magari facendogli indossare un bel bavaglino con la scritta "mi vuoi sposare"? o facendogli portare un bel mazzo di fiori


Potrebbe interessarti anche:


Infine, un'ultima idea decisamente originale è quella che prevede l'organizzazione di un vero e proprio flash mob: grazie alla presenza di numerose comparse e ballerini, impegnati in una coreografia sulle note di una canzone romantica, la proposta di matrimonio non potrà che essere un vero successo. 

Anna Nascimben | Editor
Scritto da Anna Nascimben | Editor

Con una formazione in Storia dell'Arte e un successivo approfondimento nello studio del Digital Marketing, mi occupo da anni di creare contenuti web. In passato ho collaborato con diversi magazine online scrivendo soprattutto di sport, vita outdoor e alimentazione, tuttavia nel corso del tempo ho sviluppato sempre più attenzione nei confronti di temi come il benessere mentale e la crescita interiore.

Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Anna Nascimben | Editor
Anna Nascimben | Editor
in Relazioni

1029 articoli pubblicati

Contenuti correlati
Che cos'è l'infatuazione? Scopri di più.
Infatuazione: cosa significa e cosa cambia dall’innamoramento?

L'infatuazione è una fase momentanea in cui la percezione dell'altro segue logiche irrazionali; può finire o evolvere in innamoramento. Cosa cambia? 

Coppia sul divano che ride con complicità
Andare a convivere: i consigli per capire quando si è pronti

Come capire se si è pronti per andare a convivere? Scopriamo insieme i consigli utili, le paure e i possibili rischi dell'andare a convivere.