Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Coloptosi

Coloptosi

Curatore scientifico
Dr. Natale Saccà
Specialità del contenuto
Gastroenterologia

Quali sono le cause della coloptosi?

Questa patologia colpisce più spesso le donne (generalmente di mezza età) rispetto agli uomini.

Le cause sono in prevalenza conseguenza di molteplici gravidanze o importanti e rapidi mutamenti del peso corporeo. Più in generale, la coloptosi si manifesta in soggetti molto magri, con poca massa muscolare ed una costituzione fisica abbastanza gracile.

Questa malattia è associata a disturbi dello stomaco, dell’intestino, di fegato, milza e reni.

Tutto ciò che indebolisce questi organi è dunque molto pericoloso per la salute dell’individuo.

Quali sono i sintomi?

Generalmente la coloptosi è asintomatica.

Ogni tanto, tuttavia, si manifestano alcuni leggeri sintomi, come ad esempio:

  • sensazione di pesantezza
  • dolori al basso addome
  • generale malessere
  • stitichezza

Come si diagnostica?

Per una corretta diagnosi si effettuano indagini al tubo digerente attraverso l’ausilio di immagini.

Il test più comune è la radiografia, mentre soltanto per casi più controversi si approntano esami più approfonditi.

Come si cura la coloptosi?

Per combattere la coloptosi purtroppo non esistono soluzioni di sicura efficacia.

Di solito si ricorre ad alcuni consigli sullo stile di vita dei soggetti malati, indicazioni che riguardano soprattutto la dieta alimentare e l’igiene personale.

Ecco quali sono i principali:

  • evitare lavori pesanti che possono causare eccessiva spossatezza
  • evitare di mettersi in posizione orizzontale subito dopo i pasti
  • evitare di rimanere in posizione eretta per periodi di tempo troppo prolungati
  • seguire una dieta leggera a base di alimenti facilmente digeribili
  • ricorrere all’uso di lassativi
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Diarrea
La diarrea è un disturbo dell'intestino consistente nell’aumento della frequenza giornaliera dell’evacuazione.
Ernia
Un'ernia si verifica quando gli organi interni spingono verso l'esterno, su parete muscolare e tessuti, producendo il caratteristico rigo...
Nausea
La nausea indica una sensazione di malessere a livello dello stomaco può essere acuta, di breve durata o prolungata. Spesso anticipa l'em...