Filtrazione glomerulare

Contenuto di: - Curatore scientifico: Dr. Giancarlo Marinelli
Indice contenuto:
  1. Come si calcola la velocità della filtrazione glomerulare?
  2. Che cosa comporta avere una malattia renale cronica?
  3. Che cos’è la Creatinina e la Clearance della creatinina?
  4. Perché questi test vengono fatti?
  5. Come ci si prepara a questi esami?
  6. Come vengono effettuati i test?
  7. Ci possono essere dei rischi facendo questi esami?
  8. Che risultati si possono ottenere?
  9. Che cosa può influenzare i test?
  10. Quali potrebbero essere i risultati?

Come si calcola la velocità della filtrazione glomerulare?

La velocità di filtrazione glomerulare è di solito calcolata utilizzando una formula matematica che confronta la taglia, l’età, il sesso e la razza di una persona con i livelli di creatinina. Un GFR sotto 60 ml / min / 1,73 m² può significare una malattia al rene o un peggioramento della  funzione renale.

Questo numero è solo una stima. Esso non può essere utilizzato per misurare lo stato di buona salute di una persona, ma può constatare il livello di benessere del rene in alcune persone, come i molto giovani o i molto vecchi, le persone che hanno subito un’amputazione o le persone obese.

Che cosa comporta avere una malattia renale cronica?

Avere malattia renale cronica significa che da qualche tempo i reni non stanno lavorando come dovrebbero. I reni hanno l'importante compito di filtrare il sangue. Essi rimuovono i prodotti di scarto e i liquidi in eccesso e li sciacquano via dal vostro corpo sottoforma di urina. Quando i reni non funzionano bene, i rifiuti si accumulano nel sangue e provocano dolore.

La malattia renale cronica sembra che arrivi improvvisamente. In realtà, peggiora a poco a poco, per molti anni, causando danni ai reni.

Ognuno dei vostri reni ha circa un milione di piccoli filtri, chiamati nefroni. Se i nefroni sono danneggiati, smettono di lavorare. Per un po', i nefroni sani possono fare il lavoro extra. Ma se il danno continua, sempre più nefroni si chiuderanno. Ad un certo punto, i nefroni che sono rimasti non saranno in grado di filtrare il sangue abbastanza bene per mantenervi in buona salute.

Un modo per misurare quanto bene stiano lavorando i reni, è quello di capire il vostro tasso di filtrazione glomerulare (GFR). Il GFR è generalmente calcolato utilizzando i risultati della creatinina nel sangue. Lo stadio della malattia renale viene diagnosticato con il GFR. Ci sono cinque stadi della malattia renale, da danni renali con GFR normale ad un’insufficienza renale.

Ci sono cose che potete fare per rallentare o fermare il danno ai reni. L'assunzione di farmaci e fare alcuni cambiamenti allo stile di vita possono aiutare a gestire la malattia e a sentirsi meglio.

La malattia renale cronica è chiamata anche insufficienza renale cronica.

La malattia renale cronica è causata da danni ai reni. Le cause più comuni di questo danno sono:

  • Alta pressione sanguigna incontrollata nel corso di molti anni;
  • Glicemia alta nel corso di molti anni. Questo accade in diabete non controllato di tipo 1 o di tipo 2.

Altre cose che possono portare ad una malattia renale cronica possono comprendere:

  • Malattie renali e infezioni, come la malattia policistica renale, pielonefrite e glomerulonefrite o un problema ai reni congenito;
  • Un’arteria renale ridotta o bloccata. Un’arteria renale porta sangue ai reni;
  • L'uso prolungato di farmaci che possono danneggiare i reni. Sono inclusi i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), come il celecoxib e ibuprofene.

Che cos’è la Creatinina e la Clearance della creatinina?

I test di creatinina e della clearance della creatinina misurano il livello di creatinina prodotto nello scarto del sangue e nelle urine. Questi test dicono quanto bene i reni stiano funzionando.

Un'altra sostanza, la creatina, si forma quando il cibo si trasforma in energia attraverso un processo chiamato metabolismo. La creatina è suddivisa in creatinina. I reni prendono la creatinina dal sangue e lo passano dal corpo nelle urine.

Se i reni sono danneggiati e non possono funzionare come dovrebbero, la quantità di creatinina nelle urine scende mentre il suo livello nel sangue aumenta.

Tre tipi di test che possono essere fatti:

  • Livello di creatinina nel sangue: il livello di creatinina nel sangue dimostra quanto bene i reni stiano funzionando. Un alto livello può significare che i reni non funzionano come dovrebbero. La quantità di creatinina nel sangue dipende in parte dalla quantità di tessuto muscolare che avete. Gli uomini in genere hanno livelli di creatinina elevati rispetto alle donne;
  • Clearance della creatinina: un test che misura la clearance della creatinina segnalerà quanto bene la creatinina venga rimossa dal sangue dai reni. Questo test fornisce informazioni migliori rispetto ad un test di creatinina nel sangue. Il test viene effettuato sia su un campione di sangue sia su un campione di urina raccolto nell'arco di 24 ore;
  • Azoto ureico ematico della creatinina: il test misura la quantità di urea nel sangue. L'urea è un prodotto di scarto. L'urea si sviluppa nel fegato e viene espulsa dal vostro corpo con le urine.

Perché questi test vengono fatti?

Questi test vengono effettuati:

  • Per vedere se i reni funzionano normalmente;
  • Per scoprire se la malattia renale sta cambiando;
  • Per vedere quanto bene i reni lavorano in persone che assumono farmaci che possono causare danni ai reni;
  • Per verificare la presenza di grave disidratazione. La disidratazione provoca generalmente livelli di BUN che tendono a salire oltre i livelli di creatinina. Questo provoca un elevato rapporto BUN-creatinina. 

Come ci si prepara a questi esami?

  • Non fare esercizi faticosi per 2 giorni (48 ore) prima di fare il test della creatinina.
  • Non mangiare più di 227 gr di carne, soprattutto di manzo o altre proteine per 24 ore prima del test della creatinina nel sangue e durante il test delle urine della clearance della creatinina.
  • Assicuratevi di bere liquidi a sufficienza durante la raccolta delle urine delle 24 ore, ma non bere caffè o tè.

Come vengono effettuati i test?

Raccogliere il campione di sangue

Il personale sanitario vi effettuerà un prelievo:

  • Vi avvolgerà un elastico attorno al braccio per fermare il flusso di sangue. Questo rende le vene più grandi, così è più facile infilare un ago nella vena;
  • Pulirà la zona in cui effettuare il prelievo con l'alcol;
  • Metterà l'ago nella vena;
  • Collegherà un tubo all'ago per riempirlo di sangue;
  • Toglierà la fascia dal braccio quando avrà raccolto abbastanza sangue;
  • Metterà un tampone di garza o un batuffolo di cotone sopra la puntura appena l'ago verrà rimosso;
  • Farà pressione sulla zona e poi ci metterà sopra un cerotto.

Raccogliere il campione di urine delle 24 ore:

  • Si comincia la raccolta delle urine al mattino. La prima volta che si va in bagno, svuotare la vescica, ma non raccogliere questo getto di urina. Annotare l’ora in cui si è urinato. Questo segna l'inizio del periodo di raccolta di 24 ore;
  • Per le prossime 24 ore, raccogliere tutte le urine. Il medico o il laboratorio di solito vi forniscono un grande contenitore di una capacità di circa 4 litri. Urinare in un piccolo contenitore pulito e poi versare l'urina nel grande contenitore. Non toccare l'interno del contenitore con le dita;
  • Conservare il grande contenitore in frigorifero per 24 ore;
  • Svuotare la vescica per l'ultima volta in corrispondenza o poco prima della fine del periodo di 24 ore. Aggiungere queste urine nel grande contenitore e annotare l’ora;
  • Non inserire carta igienica, peli pubici, feci , sangue mestruale o altri corpi estranei nel campione di urina.

Si sente dolore?

Esame del sangue: il campione di sangue viene prelevato da una vena del braccio. Un elastico è avvolto attorno al braccio. Lo si può sentire stretto. Si può sentire un pungiglione veloce o un pizzicotto.

Esame delle urine: questo test non provoca alcun dolore.

Ci possono essere dei rischi facendo questi esami?

I rischi di un esame del sangue: ci sono pochissime possibilità che si verifichi un problema facendosi prelevare un campione di sangue da una vena.

Si può riportare un piccolo livido nella zona. È possibile ridurre il rischio di lividi, mantenendo la pressione sulla puntura per parecchi minuti.

In rari casi, la vena può gonfiarsi dopo che il campione di sangue viene prelevato. Questo problema si chiama flebite. Un impacco caldo può essere utilizzato più volte al giorno per lenire il fastidio.

Un’emorragia può essere un problema per le persone con disturbi emorragici. L'aspirina, il Coumadin e altri farmaci che fluidificano il sangue possono rendere il sanguinamento più probabile. Se si soffre di sanguinamento o di problemi di coagulazione, o se si prende una medicina che fluidifica il sangue, informate il medico prima che vi prelevi il campione di sangue.

Esame delle urine: raccogliere un campione di urine delle 24 ore non causa problemi.

Che risultati si possono ottenere?

Il test di clearance della creatinina misura i livelli di creatinina nel sangue e nelle urine. Questi test forniscono informazioni su quanto bene i reni stiano funzionando. Il valore di clearance della creatinina è calcolato in questo modo: la quantità di creatinina nelle urine e nel sangue per la quantità di urina che filtra in 24 ore. Questo valore è la quantità di sangue eliminato al minuto, in base alle dimensioni del corpo.

Valori alti

Alti livelli di creatinina nel sangue possono essere causati da:

  • Danno renale grave o malattia renale cronica. Il danno renale può essere causato da un’infezione pericolosa per la vita, il cancro o un basso flusso di sangue ai reni;
  • Disidratazione;
  • Infortunio muscolare. Questo include ferite da schiacciamento, ustioni, rabdomiolisi, distrofia muscolare, polimiosite;
  • Shock. Questo è causato da una pressione sanguigna bassa, con molte complicanze, tra cui gravi emorragie e infezioni.

Valori bassi

  • Bassi livelli di creatinina nel sangue possono significare che il calo della massa muscolare è causata da una malattia, come la distrofia muscolare o da invecchiamento. Bassi livelli possono anche significare alcuni tipi di malattie epatiche o una dieta molto povera di proteine. La gravidanza può anche causare bassi livelli di creatinina nel sangue;
  • I bassi livelli di clearance della creatinina possono stare a significare che si ha una malattia renale cronica o gravi danni ai reni. I danni renali possono essere dovuti ad infezioni pericolose per la vita, shock, cancro, basso flusso di sangue ai reni o il blocco delle vie urinarie. Altre condizioni, come lo scompenso cardiaco e la disidratazione, possono anche causare bassi livelli di clearance della creatinina;
  • Bassi rapporti BUN -creatinina possono essere collegati ad una dieta povera di proteine, un infortunio muscolare grave chiamato rabdomiolisi, la gravidanza, la cirrosi o la sindrome da inappropriata secrezione di ormone antidiuretico. Questa talvolta si presenta con una malattia polmonare, il cancro, malattie del sistema nervoso centrale.

Che cosa può influenzare i test?

I risultati potrebbero essere inutili se:

  • Prendete alcuni farmaci, come ad esempio: il medicinale antifungino amfotericina B, cimetidina (Tagamet), fenitoina (Dilantin), il chinino, chinidina, procainamide, metildopa, trimetoprim (Proloprim, Trimpex) o vitamina C (acido ascorbico), Cefalosporine, soprattutto cefoxitina (Mefoxin), tetracicline e alcuni diuretici;
  • Avete fatto qualche esercizio faticoso 2 giorni prima di effettuare il  test della clearance della creatinina;
  • Mangiate più di 227 grammi di carne, soprattutto di manzo, nelle 24 ore prima di un test della creatinina nel sangue o durante un test delle urine clearance della creatinina;
  • Non si raccolgono le urine per esattamente 24 ore.

Quali potrebbero essere i risultati?

Un livello di creatinina del sangue alta è generalmente visto a confronto con un livello di clearance della creatinina bassa. Questo perché la creatinina nel sangue è normalmente rimossa dai reni. Se i reni non sono in grado di rimuovere la creatinina (bassa clearance della creatinina), i livelli di creatinina nel sangue salgono (livello di creatinina del sangue è alto).

Se si è incinta, il medico può controllare la quantità di creatinina nel liquido amniotico per vedere come sono sviluppati i reni del vostro bambino. Questo può essere utile se c'è una possibilità che il bambino nasca presto. Un bambino i cui reni sono completamente sviluppati renderà più creatinina di un bambino i cui reni sono ancora in via di sviluppo.

Un normale livello di creatinina nel sangue non esclude malattie renali. Per aiutare a vedere se c'è danno renale, si misura anche la clearance della creatinina. Altri test possono anche essere fatti per verificare la presenza di malattie renali.

I livelli di creatinina aumentano più lentamente dei livelli di azotemia. Quindi, un aumento della creatinina può significare problemi renali cronici.

Un tasso di filtrazione glomerulare può essere fatto per le persone con malattia renale cronica. Questo test controlla quanto bene i reni stiano funzionando.

Gli esperti raccomandano che i livelli di creatinina nel sangue delle persone con il diabete debbano essere controllati ogni anno. Il livello di creatinina è usato per calcolare la velocità di filtrazione glomerulare.

La quantità di creatinina nel sangue dipende in parte dalla quantità di tessuto muscolare. Ciò significa che i livelli di creatinina sono generalmente più alti negli uomini che nelle donne. Inoltre, le persone che hanno grandi muscoli, come gli atleti, hanno normalmente valori superiori alla media.