Morbillo

Contenuto di: - Curatore scientifico: Dr. Antonio Silvestri
Indice contenuto:
  1. Cosa è il morbillo?
  2. Come si diffonde il morbillo?
  3. Quali sono i sintomi del morbillo?
  4. Perché il morbillo è pericoloso durante la gravidanza?
  5. Quali sono le complicazioni del morbillo?
  6. Come si diagnostica il morbillo?
  7. Come prevenire il morbillo?
  8. Esiste un trattamento per il morbillo?

Cosa è il morbillo?

Morbillo

Il morbillo è una malattia esantematica acuta, causata da un virus appartenente ai morbillivirus. Il virus del morbillo è molto contagioso e colpisce soprattutto i bambini.

Come si diffonde il morbillo?

Il morbillo si diffonde attraverso la trasmissione di goccioline dal naso, della gola e dalla bocca di chi è stato infettato con il virus. Queste goccioline vengono spruzzate fuori quando la persona infetta tossisce o starnutisce. Tra le persone non immunizzate esposte al virus del morbillo, oltre il 90% rischiano di contrarre il virus. La persona infetta da morbillo è altamente contagiosa da quattro giorni prima che l'eruzione abbia luogo fino a quattro giorni dopo l'eruzione.

Quali sono i sintomi del morbillo?

I sintomi del morbillo sono:

  • febbre maggiore o pari a 38°C
  • sfaldamento della cute (desquamazione)
  • rash cutaneo
  • tosse
  • raffreddore
  • occhi rossi
  • orticaria
  • mal di gola

Perché il morbillo è pericoloso durante la gravidanza?

Se il morbillo è contratto durante la gravidanza, si può incorrere in:

  • aborto spontaneo
  • feto morto
  • parto prematuro

Non sembra esserci alcun rischio di anomalie alla nascita.

Quali sono le complicazioni del morbillo?

Circa il 30% dei casi di morbillo hanno una complicazione associata. Queste complicazioni possono comprendere:

  • diarrea
  • infezioni dell'orecchio
  • cecità
  • infiammazione acuta del cervello (encefalite)

Come si diagnostica il morbillo?

La diagnosi di morbillo sospetto è principalmente clinica, nel senso che l'aspetto e la storia del paziente e la presenza di macchie rosse suggeriscono la diagnosi. L'esame del sangue da la certezza della diagnosi.

Come prevenire il morbillo?

L'unico modo per prevenire il morbillo è ricevere l'immunizzazione contro il virus.

Chi non dovrebbe ricevere la vaccinazione contro il morbillo?

Alcuni soggetti non dovrebbero ricevere la vaccinazione contro il morbillo, come:

  • persone che hanno subito una grave reazione allergica sia al vaccino contro il morbillo sia ai suoi componenti
  • donne in gravidanza
  • pazienti gravemente immunocompromessi
  • pazienti con virus dell'immunodeficienza umana (HIV)
  • pazienti con storico di porpora trombocitopenica o trombocitopenia (piastrine basse)

Quali reazioni avverse possono verificarsi con la vaccinazione contro il morbillo?

Le reazioni avverse più comuni alla vaccinazione contro il morbillo includono:

  • febbre
  • eruzione cutanea
  • dolori articolari
  • trombocitopenia

Esiste un trattamento per il morbillo?

Il trattamento dei pazienti con il morbillo è principalmente incentrato sul miglioramento dei sintomi. Complicazioni specifiche come la polmonite possono richiedere:

  • antibiotici
  • vitamina A
  • vaccino