Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Occhio Pigro

Occhio pigro

Occhio pigro
Curatore scientifico
Dr. Miguel Rechichi
Specialità del contenuto
Oculistica

Che cos’è l’occhio pigro?

L’occhio pigro, noto anche come l'ambliopia, è una malattia infantile in cui la vista del bambino non si sviluppa correttamente. Di solito si verifica in un occhio, ma può verificarsi anche in entrambi gli occhi. Un bambino è in grado di vedere sin dalla nascita e la sua vista continua a svilupparsi fino a circa sette/otto anni di età. Dopo quest’età, non ci sono ulteriori sviluppi, fino a quando la vista peggiora con l’aumento dell’età o dopo lesioni agli occhi o a causa di malattie.

Quali sono i sintomi dell’occhio pigro?

Un bambino affetto da occhio pigro non riceve le immagini in modo nitido attraverso uno dei suoi occhi e, quindi, queste immagini non sono inviate correttamente al suo cervello. La messa a fuoco alterata rende l'occhio “pigro” e, di conseguenza, non si vede bene.

Quali sono le cause dell’occhio pigro?

Ambliopia strabica 

L’ambliopia strabica è la causa più comune dell’occhio pigro. Questa malattia comporta strabismo in un occhio, evidente perché gli occhi guardano in direzioni diverse.

Ambliopia anisometropica

L’ambliopia anisometropica si verifica in presenza di un errore di rifrazione (scarsa messa a fuoco della luce), causata della miopia, dall’ipermetropia o dall’astigmatismo molto differente tra un occhio e l’altro. 

Quando ci sono queste differenze in genere l’occhio con il minor difetto diventa nettamente dominante rispetto all’altro. In questo caso l’occhio peggiore non fissando tende a deviare rispetto all’asse 

Ambliopia ametropica 

L’ambliopia ametropia è una riduzione della vista in entrambi gli occhi. Di solito si verifica quando un bambino ha grandi errori rifrattivi non corretti. L'immagine che viene prodotta sulla retina, nella parte posteriore dell'occhio, è costantemente sfocata a causa della presbiopia o dell’astigmatismo.

Ambliopia da privazione dello stimolo 

L’ambliopia da privazione dello stimolo è la forma più rara di ambliopia, ma è spesso la più grave. Questa malattia si verifica quando un occhio o entrambi gli occhi impediscono di vedere, diventando pigri.

Come si cura?

Una volta diagnosticato, l’occhio pigro è trattato da uno specialista dell'occhio, un oftalmologo, e da un ortottico, uno specialista in problemi infantili agli occhi. Più è piccolo il bambino al momento della diagnosi, più il trattamento è probabile che sia efficace. Se il trattamento viene avviato dopo l'età di otto anni è improbabile che abbia lo stesso successo. Le due principali opzioni di trattamento per l'occhio pigro sono:

  • trattamento o correzione di eventuali problemi oculari sottostanti
  • far lavorare l’occhio interessato, in modo che la vista si possa sviluppare correttamente

Curare i problemi sottostanti all'occhio pigro

A volte, non vengono diagnosticati problemi di vista del bambino. Per esempio, se il bambino è affetto da anisometropia (visione disuguale), la vista in uno dei due occhi funziona in modo corretto e diventa la principale fonte di visione, mentre, l'occhio che non viene utilizzato può diventare pigro.

Occhiali e occhio pigro

I problemi riguardanti la vista possono essere corretti con gli occhiali, indossati costantemente, in modo che l'ortottista possa verificare l'effetto che stanno avendo sull'occhio pigro. Gli occhiali possono anche contribuire a migliorare lo strabismo e, in alcuni casi, sono in grado di correggere totalmente l'occhio pigro, evitando la necessità di ulteriori trattamenti.

Chirurgia e occhio pigro

La cataratta può essere rimossa per curare la vista offuscata e distorta. La chirurgia della cataratta può essere effettuata sia in anestesia locale sia in quella generale.

Far lavorare l’occhio interessato

Esistono diverse opzioni di trattamento per far lavorare l’occhio pigro, come:

  • utilizzo di un cerotto, noto come “occlusione”: si tratta di mettere un cerotto con un bordo adesivo sopra l'occhio che vede correttamente, in modo che l'occhio pigro sia costretto a lavorare
  • colliri: l'atropina, un collirio, può essere utilizzata per offuscare la vista dell’occhio che lavora in modo corretto. Questo collirio dilata la pupilla dell'occhio e costringe a usare l'occhio pigro.

Terapia della visione

La terapia della visione è usata per aiutare lo sviluppo della vista del bambino. Questa terapia prevede l'uso di esercizi e di giochi che fanno lavorare l’occhio pigro. A volte, può essere un trattamento utile per i bambini più grandi e può essere usato insieme ad altri trattamenti.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Neuropatia ottica di Leber
La neuropatia ottica di Leber è una patologia ereditaria che porta a un calo della vista; il primo sintomo di questa rara malattia è infa...
Nictalopia
La nictalopia, da non confondere con la emeralopia, indica la capacità di una persona di vedere meglio nelle ore notturne e una sua diffi...
Cicloplegia
Con il termine cicloplegia si intende la paralisi del muscolo cicliare oculare, con una compromissione della messa a fuoco, e quindi dell...