Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Osteoclastoma

Osteoclastoma

Curatore scientifico
Dr. Alfredo Bitonti
Specialità del contenuto
Ortopedia e traumatologia

Che cos'è l'osteoclastoma?

L'osteoclastoma è un raro tumore benigno che colpisce il tessuto osseo.

Quali sono le parti maggiormente colpite dall'osteoclastoma?

L'osteoclastoma colpisce principalmente le ossa lunghe, meno comunemente colpisce:

  • mandibola
  • vertebre
  • bacino
  • scapola
  • piccole ossa delle mani e dei piedi

Quali sono i sintomi dell'osteoclastoma?

L'osteoclastoma in genere è benigno, ma in alcuni casi può trasformarsi in maligno, con metastasi e infiltrazione dei tessuti circostanti, nella zona colpita provoca:

  • dolore
  • tumefazione
  • fratture spontanee o dovute a piccoli traumi

Come si diagnostica l'osteoclastoma?

Comunemente l'osteoclastoma non viene individuato nella fase iniziale. La diagnosi si può effettuare con:

  • visita clinica
  • studio dei sintomi
  • diagnostica per immagini
  • biopsia

Quali sono i trattamenti per l'osteoclastoma?

La terapia per l'osteoclastoma richiede l’asportazione completa del tessuto tumorale. In caso di lesioni inaccessibili all’intervento chirurgico si ricorre alla radioterapia.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Olistesi
L'olistesi è una malattia che riguarda principalmente le vertebre lombari della colonna vertebrale.
Sindrome compartimentale
La sindrome compartimentale è una dolorosa condizione che avviene quando la pressione intramuscolare raggiunge livelli pericolosi.
Mal di schiena
Il mal di schiena è una condizione comune che colpisce molte persone.