Sei un professionista sanitario? Iscriviti
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery

Cerca

Chiudi
Specialità
Città
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery
Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Radicolopatia

Radicolopatia

Curatore scientifico
Dr. Alfredo Bitonti
Specialità del contenuto
Ortopedia e traumatologia

Che cosa è radicolopatia?

La radicolopatia è la compressione dei nervi nella colonna vertebrale che può causare:

  • dolore
  • intorpidimento
  • formicolio
  • debolezza

La radicolopatia può verificarsi in qualsiasi parte della colonna vertebrale, ma è più comune nelle:

  • parte bassa della schiena (radicolopatia lombare)
  • collo (radicolopatia cervicale)
  • parte centrale della colonna vertebrale (radicolopatia toracica)

Quali sono i fattori di rischio per la radicolopatia?

I fattori di rischio per la radicolopatia sono caratterizzati da carichi eccessivi o frequenti sulla colonna vertebrale. I pazienti coinvolti in lavori pesanti o sport di contatto sono più inclini a sviluppare la radicolopatia rispetto a quelli con uno stile di vita più sedentario. Casi familiari di radicolopatia o di altri disturbi della colonna vertebrale aumentano il rischio di sviluppo della radicolopatia.

Quali sono le cause della radicolopatia?

La compressione o l'irritazione dei nervi che fuoriescono dalla colonna vertebrale nella radicolopatia è dovuto alla compressione meccanica del nervo a causa di:

  • ernia del disco
  • sperone osseo (osteofiti)
  • artrosi
  • ispessimento dei legamenti circostanti
  • tumore
  • infezione da trauma o degenerazione
  • scoliosi che causa compressione dei nervi su un lato della colonna vertebrale
  • diabete che può diminuire il normale flusso di sangue ai nervi spinali

Essi possono ridurre la quantità di spazio nel canale spinale e comprimere il nervo in uscita.

Quali sono i sintomi della radicolopatia?

I sintomi della radicolopatia dipendono dai nervi colpiti che possono essere:

  • nervi che escono dal collo (rachide cervicale) e che controllano i muscoli del collo e delle braccia
  • nervi della parte centrale della schiena (rachide toracico) che controllano i muscoli del torace e dell'addome
  • nervi della parte bassa della schiena (rachide lombare) che controllano i muscoli dei glutei e gambe

I sintomi più comuni di radicolopatia sono:

  • dolore
  • intorpidimento
  • formicolio alle braccia o alle gambe
  • localizzato dolore al collo o alla schiena

La radicolopatia lombare provoca un dolore che si irradia lungo un arto inferiore è comunemente indicata come sciatica. La radicolopatia toracica provoca dolore dalla schiena e intorno al petto. È spesso scambiata per l'herpes zoster. Alcuni pazienti sviluppano:

  • ipersensibilità al tocco leggero
  • dolore nell'area interessata
  • debolezza dei muscoli controllati dai nervi colpiti

Come viene diagnosticata la radicolopatia?

La diagnosi di radicolopatia inizia con lo studio della storia clinica e un esame fisico da parte del medico. Il medico farà domande, tipo:

  • localizzazione dei sintomi
  • quanto tempo sono presenti
  • se i sintomi migliorano o peggiorano
  • altri problemi medici presenti

Conoscendo l'esatta ubicazione dei sintomi del paziente, il medico potrà aiutare a localizzare il nervo che ne è responsabile. L'esame fisico si concentrerà sulle estremità coinvolte. Il medico controllerà:

  • forza dei muscoli del paziente
  • sensazioni
  • riflessi per vedere se ci sono anomalie

Al paziente verranno richiesti raggi X per cercare una fonte della radicolopatia. Questi possono spesso identificare la presenza di:

  • traumi
  • osteoartrite
  • segni precoci di tumore o infezione

Una risonanza magnetica permette di osservare meglio i tessuti molli attorno alla colonna vertebrale tra cui:

  • nervi
  • disco
  • legamenti

Se il paziente non è in grado di ottenere una risonanza magnetica, si può richiedere una TAC per esplorare possibili compressione dei nervi. In alcuni casi il medico può ordinare uno studio della conduzione nervosa o elettromiografia (EMG). Questi test permettono di controllare l'attività elettrica lungo il nervo e possono mostrare se c'è un danno al nervo.

Qual è il trattamento per la cura della radicolopatia?

Fortunatamente, la maggior parte delle persone possono ottenere sollievo grazie ad un trattamento conservativo. Questo può includere:

  • farmaci antinfiammatori
  • terapie fisiche
  • trattamenti chiropratici

La maggior parte dei pazienti con radicolopatia risponde bene a questo trattamento conservativo e spesso i sintomi migliorano tra le sei settimane e i tre mesi. Se i pazienti non migliorano con i trattamenti sopra elencati possono beneficiare di una iniezione epidurale di steroidi. Con l'aiuto di una macchina a raggi X, un medico inietta farmaci steroidi tra le ossa della colonna vertebrale adiacenti ai nervi coinvolti. Questo può aiutare a ridurre rapidamente l'infiammazione e l'irritazione del nervo e contribuire a ridurre i sintomi della radicolopatia. In alcuni casi i sintomi continuano, nonostante il trattamento. Se questo accade ed i sintomi sono gravi, si può ricorrere alla chirurgia. Lo scopo della chirurgia è quello di eliminare la compressione del nervo interessato.

La radicolopatia può essere prevenuta?

Non c'è nessuna prevenzione specifica per la radicolopatia. Si può ridurre la possibilità di sviluppare radicolopatia cercando di:

  • mantenere un peso ragionevole
  • mantenere una condizione muscolare buona
  • evitare sforzi eccessivi

fisioterapia-office

Quali sono le prospettive di guarigione per la radicolopatia?

Le prospettive per combattere la radicolopatia sono buone. La maggior parte dei pazienti risponde bene alle opzioni di trattamento conservativo. I pazienti che hanno bisogno di interventi chirurgici in genere ottengono buoni risultati anche senza durature restrizioni.

Hai trovato questo contenuto utile?

Contenuti correlati

Ipercifosi
L'ipercifosi è una condizione patologica che interessa la colonna vertebrale, che consiste in un’accentuazione della normale curva toraci...
Olistesi
L'olistesi è una malattia che riguarda principalmente le vertebre lombari della colonna vertebrale.
Sindrome compartimentale
La sindrome compartimentale è una dolorosa condizione che avviene quando la pressione intramuscolare raggiunge livelli pericolosi.