Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Prestazioni
  4. Visita Ginecologica Con Pap Test

Visita Ginecologica con Pap test

Visita Ginecologica con Pap test
Curatore scientifico
Dr. Gianfranco Blaas
Specialità del contenuto
Ginecologia

In cosa consiste la Visita Ginecologica con Pap test?

La Visita Ginecologica con Pap Test è costituita da un'indagine completa relativa alla storia clinica della paziente con particolare riferimento a:

  • malattie passate e presenti
  • eventuali farmaci presi
  • analisi di disturbi passati o presenti
  • informazioni sullo stile di vita

Quali sono le caratteristiche specifiche della Visita Ginecologica con Pap test?

La Visita Ginecologica con Pap test prevede che si passi ad informazioni più specifiche inerenti:

  • regolarità o meno del ciclo
  • eventuali perdite di sangue
  • pruriti o dolori atipici
  • dolore nei rapporti sessuali

La visita vera e propria consiste in un esame esterno (palpazione dell'addome ed esame della vulva), in un esame interno e in un esame con lo speculum, strumento che, inserito nella vagina, consente di vedere in modo chiaro il collo dell'utero e le pareti vaginali, nonché eventuali anomalie presenti (per esempio, erosioni o infiammazioni).

Comunque può essere fatta visita ginecologica anche in donne che onn hanno mai avuto rapporti, usando la esplorazione rettale.In tal caso anche il pap test si farà usando un bastoncino tipo Cotton fioc.

Quali strumenti si adoperano per la Visita Ginecologica con Pap Test?

Durante la Visita Ginecologica con Pap test lo speculum consente di effettuare il pap-test, esame in grado di individuare il rischio di sviluppare un cancro del collo uterino (carcinoma della cervice uterina). Questo esame va effettuato, preferibilmente, una volta l'anno.

Il pap test può essere fatto o strisciando il materiale prelevato con una spatolina su un vetrino, o usando un flaconcino in cui vi è un liquido conservante, in cui diluire il materiale prelevato: si chiama pap test in fase liquida: permette poi di centrifugare quanto prelevato e avere alla fine un vetrino più facilmente leggibile. Attualmente è consigliato integrare un semplice Pap test con il DNA Pap che identifica le eventuali specie virali (per lo più della famiglia di HPV) che, altrimenti non sarebbero messe in evidenza. 

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Fecondazione assistita
La fecondazione assistita è la tecnologia utilizzata per raggiungere la gravidanza tramite procedure come la fecondazione in vitro. È u...
ICSI
L'ICSI è molto simile all'IVF in quanto i gameti (uova e sperma) sono raccolti da ciascun partner. La differenza tra le due procedure è i...
IUI
L'inseminazione intrauterina(IUI) è un trattamento di fertilità che consiste nel posizionare lo sperma all'interno dell'utero per facilit...