Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Terapie
  4. Metodo Di Bates

Metodo di Bates

Curatore scientifico
Dr. Domenico De Felice
Specialità del contenuto
Oculistica

Cosa sono gli esercizi per i muscoli oculari?

È un errore piuttosto comune considerare il Metodo di Bates un esercizio per i muscoli oculari.

Gli esercizi per i muscoli oculari andrebbero eseguiti quando la vista è buona, perché mantengono la messa a fuoco attiva e consistono nel fare ampi movimenti circolari con gli occhi, guardare lontano, vicino e in ogni direzione. 

Il metodo Bates è un metodo creato dal dottor William Bates nel 1919 e viene considerato un metodo di medicina alternativa.

Il metodo è nato per curare qualsiasi difetto visivo considerato incurabile, come ad esempio la miopia, l’ipermetropia, l’astigmastismo e la presbiopia. Si basa su una serie di tecniche ed esercizi che dovrebbero migliorare la vista senza l’utilizzo di occhiali.

Il metodo ritiene completamente inutili gli occhiali, gli strumenti di correzione della vista e anche gli interventi chirurgici, tutti strumenti che secondo il dottor Bates portano soltanto al peggioramento della vista.

Nel suo libro Bates afferma di aver dimostrato che l'accomodazione deriva dalla contrazione dei muscoli estrinseci oculari obliqui, muscoli striati e quindi volontari.

I difetti visivi nascono dallo sforzo per vedere meglio e chi si sforza di vedere da vicino diventerà ipermetrope, mentre chi si sforza di vedere da lontano diventerà miope. Nel momento in cui una persona non si sforza più di vedere meglio avrà una vista perfetta.

Perciò il recupero della vista nasce soltanto nel momento in cui si ottiene il cosiddetto "rilassamento mentale".

Cosa prevede il metodo in caso di problemi alla vista?

I muscoli di un soggetto con problemi alla vista, invece, sono sotto stress cronico e affaticarli con ulteriori esercizi potrebbe solo peggiorarne le condizioni.

In generale, i muscoli oculari devono rimanere rilassati. Per esempio, dopo uno stiramento muscolare ad una gamba non si fa esercizio fisico, ma si lascia a riposo, per poi riprendere con dei movimenti lenti e delicati. I muscoli oculari richiedono lo stesso approccio. Dopo il periodo di riposo, si eseguono degli esercizi delicati e naturali e infine, una volta sistemata la vista, si può riprendere con la normale attività. 

In cosa consiste il metodo di Bates?

Secondo il dottor William H. Bates, inventore del metodo, questi esercizi per gli occhi non comportano ulteriore sforzo, ma assicurano il riposo fisiologico degli occhi stessi.

Il dottor Bates non ha mai parlato di esercizi oculari come sono intesi attualmente, ossia una serie di movimenti fisici che mirano a rafforzare la vista. Inoltre, preferiva non far sapere al paziente che il trattamento mirava al miglioramento della vista, per sviare l'attenzione del soggetto e ottenere un pieno rilassamento oculare.

Un altro metodo utilizzato da Bates erano gli "esercizi per la visione da lontano", che consisteva nel guardare delle lettere più piccole, che potevano essere lette facilmente, per mezzo minuto al giorno, alternando gli occhi. La parte fondamentale di questo metodo consisteva nel leggere da lontano rilassando un occhio per volta.

In sostanza, la definizione "esercizi oculari" tende a creare uno stress mentale, e di conseguenza oculare, che dovrebbe essere evitato quando si impara o si insegna a migliorare la vista. 

Tra le tecniche utilizzate nel metodo Bates troviamo:

  • Blinking o sbattito di palpebre: l’occhio sbatte le palpebre già automaticamente per idratarsi. Se si sbatte le palpebre appena si appanna la vista o sentono gli occhi stanchi l'occhio si rilassa.
  • Sunning, esposizione alla luce solare: guardare direttamente il sole, con le palpebre chiuse o aperte, per brevi periodi perchè secondo Bates gli occhi sono "gli organi della luce" e ne hanno bisogno.
  • Shifting e Swinging, dondolio ed oscillazione: il dondolio e l’oscillazione sono considerate le tecniche migliori per raggiungere il rilassamento. In queste tecniche le orbite vengono lasciate libere di muoversi e roteare senza opporre resistenza.
  • Palming o riposo oculare: consiste nel chiudere gli occhi e coprirli con il palmo di una mano, in modo da non far filtrare la luce.
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Occhiali da vista
Gli occhiali da vista sono un dispositivo che si usa per la correzione di difetti visivi, quali l'astigmatismo, la miopia, la presbiopia....
Occhiali da sole
Gli occhiali da sole sono un dispositivo ottico che permette di proteggere gli occhi dai dannosi raggi solari o, semplicemente, dal fasti...
Laser miopia
La laser miopia è un intervento di chirurgia refrattiva che permette di risolvere definitivamente il problema della miopia.