Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Terapie
  4. Zidovudina

Zidovudina

Zidovudina
Curatore scientifico
Dr. Tania Catalano
Specialità del contenuto
Farmacia Microbiologia e virologia

Cosa è la Zidovudina?

La Zidovudina è un farmaco nucleosidico, inibitore della trascriptasi inversa, appartenente al gruppo degli antivirali. La Zidovudina è impiegata in associazione con la Lamivudina per il trattamento dell'AIDS.

In quale contenitore è la Zidovudina?

La Zidovudina è disponibile in forma di:

  • capsule
  • compresse
  • sciroppo

Quali sono le caratteristiche terapeutiche della Zidovudina?

La Zidovudina è un farmaco antivirale che blocca la riproduzione dei virus. La Zidovudina è impiegata nella prevenzione e nel trattamento dei sintomi dell’AIDS nei soggetti affetti da infezione da HIV. Anche se può rallentare la progressione dell’AIDS in alcuni pazienti, non è in grado di eliminare il virus. La Zidovudina è utilizzata anche nei pazienti con:

Quali sono i possibili effetti indesiderati della Zidovudina?

La Zidovudina può provocare l'insorgere di effetti indesiderati, come:

  • cefalea
  • insonnia
  • dolore muscolare
  • nausea
  • pigmentazione delle unghie

Raramente si verificano:

  • atrofia muscolare
  • tossicità epatica
  • confusione
  • sindrome maniacale
  • convulsioni
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Difenidramina
La difenidramina è un antistaminico usato per alleviare i sintomi di allergia, raffreddore da fieno e raffreddore di stagione.
Meclizina
La meclizina è un antistaminico che viene usato per prevenire e curare nausea, vomito e vertigini causate dalla cinetosi. Può anche esser...
Prednisone
Il prednisone è un corticosteroide sintetico (artificiale) usato per sopprimere il sistema immunitario e per controllare l'infiammazione.