La pressoterapia fa dimagrire veramente?

Anna Nascimben | Editor

Ultimo aggiornamento – 18 Giugno, 2024

Due persone durante la pressoterapia

È vero che la pressoterapia fa dimagrire? E perché questo trattamento dovrebbe aiutare nella perdita di peso? Scopriamo se la pressoterapia è veramente efficace per il rimodellamento corporeo e perché.

La pressoterapia fa dimagrire sì o no?

La pressoterapia è una tecnica che sfrutta la pressione dell'aria per stimolare la circolazione sanguigna e favorire il drenaggio dei liquidi.

Si tratta di un trattamento medico- estetico molto apprezzato che risulta utile a tutti quei soggetti che soffrono di pesantezza agli inferiori, pelle a buccia d'arancia e ristagno linfatico, ma molti ritengono che essa si efficace anche per perdere peso.

È vero, quindi, che la pressoterapia funziona per dimagrire e in quali aspetti influisce? Questa tecnica risulta effettivamente molto efficace per ridurre la ritenzione idrica e migliorare l'aspetto estetico della cute, andando a favorire il ritorno venoso e diminuendo la cellulite nelle aree del corpo in cui viene effettuata.


Potrebbe interessarti anche:


Dimagrire con la pressoterapia  possibile solo se abbinata a una dieta ipocalorica e all'attività fisica. Questo trattamento di bellezza, infatti, non agisce direttamente sugli accumuli di grasso corporeo e non ne determina l'eliminazione.

Tale risultato è possibile solo con un taglio delle calorie oppure aumentando la quantità di attività fisica, tuttavia la pressoterapia può rivelarsi un alleato importante nel percorso di dimagrimento e di rimodellamento corporeo, soprattutto in relazione alla sua capacità di stimolare il drenaggio linfatico e di riduzione dei liquidi in eccesso.

Pressoterapia e dimagrimento: quale rapporto c'è?

La pressoterapia serve per dimagrire perché aiuta a ridurre il gonfiore e rimodellare il fisico attraverso la perdita dei liquidi in eccesso, sebbene non influenzi direttamente la perdita di peso.

Essa offre tuttavia un prezioso contributo per l'organismo, visto che, se combinata insieme a una dieta sana e all'attività fisica, aiuta a rendere il corpo più tonico e sottile.

Questo trattamento di bellezza stimola il sistema linfatico e aiuta a eliminare i liquidi che ristagnano tra i tessuti, contribuendo a far apparire il fisico più magro, tuttavia non influenza gli adipociti, ovvero le cellule di grasso, né serve a perdere peso.

Essa apporta comunque notevoli benefici all'organismo, fra cui:

  • la riduzione delle infiammazioni muscolari;
  • una sensazione di leggerezza localizzata negli arti inferiori, particolarmente apprezzata da chi soffre di problemi circolatori;
  • il drenaggio dei liquidi in eccesso;
  • la riduzione della cellulite, un inestetismo dovuto alla ristagno linfatico influenzato da caratteristiche genetiche, stile di vita scorretto e sovrappeso;
  • l'incremento nella tonicità dei tessuti;
  • una maggior ossigenazione della pelle e dei tessuti;
  • la riduzione della ritenzione idrica;
  • il miglioramento del flusso linfatico e, di conseguenza, anche l'eliminazione del gonfiore;

Effettuare un ciclo di sedute di pressoterapia per dimagrimento può essere quindi utile, a patto di abbinare questo trattamento medico-estetico a una dieta ipocalorica e all'attività fisica.

Di contro, se ci si limita ad effettuare la pressoterapia senza intervenire direttamente sul taglio delle calorie, i risultati saranno temporanei e legati solamente a un miglioramento visivo dell'aspetto della pelle (che risulta più tonica) ma non associati a una reale perdita di peso.

Come funziona la pressoterapia e quando utilizzarla

La pressoterapia è un trattamento ampiamente utilizzato che si propone di essere, soprattutto se adottata in ambito estetico, un'alternativa al massaggio linfodrenante manuale.

Attraverso specifici macchinari, infatti, l'operatore è in grado di eseguire un benefico massaggio drenante che apporta numerosi benefici per l'organismo.

Può essere eseguito su qualunque parte del corpo, tuttavia in genere ci si concentra su quelle aree maggiormente soggette alla ritenzione idrica, quindi le gambe, i glutei, l'addome e le braccia.

La seduta dura solitamente 50 minuti e prevede che il soggetto indossi dei cuscini collegati a una macchina.

Quest'ultima ha il compito di gonfiarli a una specifica pressione, in modo che venga esercitata un certo grado di stimolazione sui tessuti in grado di eliminare efficacemente i liquidi accumulati.

Una donna durante la pressoterapia

La pressoterapia è un trattamento dalla duplice valenza, sia medica che estetica. In quest'ultimo caso essa è usata per stimolare il sistema linfatico e per drenare i liquidi in eccesso, con l'obiettivo di migliorare la cellulite e di rendere la zona inferiore del corpo leggera e tonica.

In ambito medico, invece, la pressoterapia viene sfruttata per ridurre il gonfiore e l'edema post trauma, per diminuire le infiammazioni localizzate e per alleviare una condizione particolarmente fastidiosa nota con il nome di linfedema.

Controindicazioni della pressoterapia

La pressoterapia è considerata un trattamento sicuro e in genere non presenta particolari controindicazioni, tuttavia si sconsiglia di eseguirla se ci si trova in stato di gravidanza o se si soffre di capillari fragili.

Altre categorie di persone che non dovrebbero sottoporsi alla pressoterapia senza pregressa valutazione medica  sono :

  • chi soffre di patologie renali o epatiche;
  • chi è soggetto a flebite, trombosi venosa, vene varicose o tromboflebite;
  • chi soffre di diabete;
  • cardiopatici;
  • in presenza di infezioni o dermatiti localizzate dove si intende eseguire il trattamento.

Per essere veramente efficace, si consiglia di eseguire un ciclo di pressoterapia di almeno otto sedute e di abbinare il trattamento a un regime ipocalorico abbinato ad attività fisica.

Essa, pur non agendo direttamente sul dimagrimento corporeo, è comunque in grado di intensificare la perdita di liquidi perché aiuta a smaltirne la ritenzione e migliorare la tonicità dei tessuti.

Anna Nascimben | Editor
Scritto da Anna Nascimben | Editor

Con una formazione in Storia dell'Arte e un successivo approfondimento nello studio del Digital Marketing, mi occupo da anni di creare contenuti web. In passato ho collaborato con diversi magazine online scrivendo soprattutto di sport, vita outdoor e alimentazione, tuttavia nel corso del tempo ho sviluppato sempre più attenzione nei confronti di temi come il benessere mentale e la crescita interiore.

a cura di Dr. Stefano Messori
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Anna Nascimben | Editor
Anna Nascimben | Editor
in Corpo

1030 articoli pubblicati

a cura di Dr. Stefano Messori
Contenuti correlati
Ragazza si spalma dell'olio secco spray sul corpo dopo la doccia
+1
Olio secco per il corpo: cos'è e a cosa serve

L'olio secco per il corpo quale funzione ha e perché è così apprezzato? Quali sono i migliori e come sceglierli? Ecco cosa sapere su questo cosmetico.

Una ragazza che si mette la crema solare
Le creme solari scadono? Facciamo chiarezza

È vero che le creme solari scadono? E se sì, dopo quanto tempo dalla loro apertura? Cosa succede se si utilizza un solare dell'anno prima? Ecco cosa sapere.