icon/back Indietro Esplora per argomento

Olio di Argan: tutte le proprietà e gli usi

Ludovica Cesaroni

Ultimo aggiornamento – 22 Settembre, 2023

Olio di Argan: ecco benefici e proprietà

L’olio di Argan, estratto dai semi dell'albero di Argania spinosa, è un prezioso elisir noto per le sue proprietà benefiche per la pelle, i capelli e la salute in generale.

Conosciuto anche come "oro liquido del Marocco", ha una lunga tradizione di utilizzi nell'area del Nord Africa; le sue proprietà sono state oggetto di numerosi studi scientifici, che hanno confermato l'efficacia di questo olio ricco di nutrienti.

Grazie alla sua composizione ricca di acidi grassi essenziali, vitamine, antiossidanti e composti bioattivi, quest'olio presenta una vasta gamma di benefici, tra cui idratazione profonda, rigenerazione cellulare, protezione dall'invecchiamento precoce e miglioramento della lucentezza dei capelli. 

Cerchiamo di scoprire, in dettaglio, le proprietà dell'olio di Argan, evidenziando la sua utilità nei diversi ambiti della cura del corpo e della salute.

Olio d’Argan: cos’è precisamente?

L'olio di Argan, un pregiato olio vegetale, è ottenuto dai semi dell'albero di Argania spinosa, conosciuto anche come Sideroxylon spinosum. Quest'albero è diffuso nelle aride regioni del sud-ovest del Marocco, dove affronta condizioni di scarse risorse idriche nel suolo; nonostante ciò, l'Argania dimostra una notevole longevità, raggiungendo un'età compresa tra i 150 e i 200 anni, con altezze che superano i 10 metri.

Il frutto prodotto è una bacca verde, simile all'oliva ma di dimensioni maggiori, contenente una noce con un guscio molto duro, al cui interno si trovano da uno a tre semi a forma di mandorla. Questi semi costituiscono la fonte principale per l'estrazione dell'olio di Argan, che è rinomato per le sue molteplici proprietà benefiche nel campo alimentare e cosmetico.

Ad esempio, l'olio di Argan può migliorare l'idratazione e l'elasticità della pelle, contribuendo a rinforzarne le difese. È importante notare che per tale scopo sono raccomandati prodotti contenenti emulsioni di olio/acqua, ricchi di acidi grassi polinsaturi, ceramidi e sostanze idrofile, in grado di assorbire e trattenere l'acqua.

Leggi anche: Olio di Argan per i capelli: quali proprietà ha e come si usa.

Composizione e caratteristiche dell'olio di Argan

L'olio di Argan è caratterizzato da una ricchezza di acidi grassi, ma non solo: all'interno di questo olio, seppur in quantità moderate, si possono trovare anche altri componenti di rilevanza.

Di seguito sono elencate le principali sostanze presenti in quest'olio:

  • Acidi grassi, tra cui: acidi grassi saturi (ad esempio l'acido stearico e l'acido palmitico, acidi grassi monoinsaturi (tipo l'acido oleico), acidi grassi polinsaturi (tra cui l'acido linoleico).
  • Polifenoli, tra cui i flavonoidi.
  • Tocoferoli, noti come vitamina E.
  • Fitosteroli, che costituiscono circa il 20% della frazione insaponificabile dell'olio di Argan.
  • Triterpeni.

Dal punto di vista visivo, l'olio di Argan si presenta come un liquido di colore giallo intenso, mentre l'odore può variare leggermente a seconda del processo di lavorazione dei semi e dell'olio stesso.

Proprietà dell'olio di Argan

All'olio di Argan vengono attribuite diverse proprietà, che derivano dalla sua composizione e dalle sue caratteristiche. In primo luogo, l'olio di Argan è riconosciuto per le sue proprietà:

  • antiossidanti, dovute alla presenza di tocoferoli e flavonoidi. Questi componenti sembrano contribuire anche alla stabilità del prodotto durante la conservazione. Le proprietà antiossidanti dell'olio di Argan possono essere vantaggiose sia per l'uso esterno, in particolare per scopi cosmetici, sia per l'uso alimentare, anche se è importante ricordare che si tratta comunque di un grasso condimento da assumere in quantità adeguate.
  • lenitive e idratanti. Si ritiene che quest'olio, utilizzato esternamente sulla pelle, possa agire come un protettore cutaneo, oltre a possedere proprietà emollienti, ammorbidenti, idratanti ed elasticizzanti. Tali proprietà sono attribuibili sia ai numerosi acidi grassi monoinsaturi e polinsaturi presenti nell'olio, sia alla sua frazione insaponificabile che contiene vitamina E, alcoli triterpenici, steroli, carotene e xantofilline.

Donna utilizza olio di Argan

Impieghi e utilizzi dell'olio di Argan

L'olio di Argan trova ampio impiego sia nel settore cosmetico che in quello alimentare; ecco, pertanto, i suoi utilizzi più diffusi.

Uso cosmetico

Le proprietà cosmetiche dell'olio di Argan sono state conosciute sin dall'antichità: a differenza dell'olio destinato all'uso alimentare, quello utilizzato per scopi cosmetici non subisce il processo di tostatura, ma viene estratto a freddo; questo metodo di lavorazione permette di ottenere un olio più trasparente e limpido rispetto a quello destinato all'alimentazione.

Grazie alle sue proprietà, l'olio di Argan viene ampiamente utilizzato come rimedio anti età contro le rughe e per contrastare la secchezza cutanea; tuttavia, le sue applicazioni nel settore cosmetico non si limitano a questo; infatti, quest'olio può essere utilizzato per:

  • Applicazione diretta sulla pelle o aggiunta di poche gocce nell'acqua del bagno, per conferire morbidezza alla pelle.
  • Protezione della pelle dalle aggressioni esterne, come esposizione solare, smog e vento. Tuttavia, è necessario sottolineare che l'utilizzo dell'olio di Argan non può e non deve sostituire l'uso di adeguati prodotti per la protezione solare in caso di esposizione diretta.
  • Trattamenti per capelli fragili, applicando poche gocce di olio di Argan sui capelli umidi per renderli più morbidi. Allo stesso tempo, massaggiarne alcune gocce sul cuoio capelluto potrebbe aiutare ad alleviare il problema della forfora. Tuttavia, l'efficacia di questo rimedio non è confermata e potrebbe risultare non efficace.
  • Prevenzione delle smagliature durante la gravidanza, in associazione con olio di mandorle dolci, per ammorbidire la pelle dell'addome e delle gambe.
  • Prevenzione e trattamento delle irritazioni cutanee post-depilazione o post-epilazione.
  • Lozione per il trattamento della sfaldatura e della rottura delle unghie fragili (occorre precisare che non vi sono prove sufficienti a supporto dell'efficacia di questo rimedio, nonostante sia un uso diffuso dell'olio di Argan).
  • Massaggi a caldo o a freddo per il rilassamento e il sollievo dei muscoli contratti. In questo caso, l'effetto decontratturante è principalmente attribuibile al massaggio stesso, anche se l'uso di oli vegetali come l'olio di Argan può contribuire al successo del trattamento.
  • Ingrediente per numerosi prodotti cosmetici, come bagnoschiuma, shampoo, balsami per capelli, creme e sieri per il viso, creme per il corpo, ecc. Nell'etichettatura dei cosmetici, l'olio di Argan viene indicato come Argania spinosa Kernel oil).

Uso alimentare

Nelle regioni di provenienza, l'olio di Argan viene impiegato principalmente come condimento, seguendo una pratica simile all'utilizzo dell'olio d'oliva in Italia.

Il procedimento di tostatura conferisce a quest'olio un marcato profumo tostato e un gusto caratteristico che richiama l'aroma delle nocciole; il suo colore è leggermente più scuro rispetto all'olio d'oliva.

Condividi
Ludovica Cesaroni
Scritto da Ludovica Cesaroni

Amo definirmi una creativa dalla forte impronta razionale. Scrivere, disegnare e creare con le mani sono le mie grandi passioni, ma il pungolo della curiosità mi ha sempre portato a interrogarmi sui grandi misteri della vita e a informarmi sui 'piccoli misteri' dell'uomo.

a cura di Dr. Stefano Messori
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Ludovica Cesaroni
Ludovica Cesaroni
in Corpo

308 articoli pubblicati

a cura di Dr. Stefano Messori
Contenuti correlati
Una raccolta di sapone di Marsiglia
Sapone di Marsiglia per il corpo, come prepararlo in casa

Sapone di Marsiglia per il corpo, ecco da dove proviene, quali sono gli usi che se ne possono fare, e come prepararlo in casa con il metodo a freddo.

balsamo di tigre
Balsamo di Tigre, ingredienti, usi e benefici dell'unguento

Balsamo di Tigre, un rimedio naturale della medicina cinese con secoli di storia. A cosa serve, quando usarlo, i benefici e le accortezze da osservare.

icon/chat