Come realizzare il contouring per il viso ovale

Anna Nascimben | Editor

Ultimo aggiornamento – 10 Maggio, 2024

ragazza si trucca allo specchio

Come si esegue un contouring per viso ovale? Qual è il make up ideale per questa forma di volto e cosa occorre sapere per valorizzarlo al meglio? Scopriamolo insieme.

Come fare il contouring per il viso ovale

Truccare un viso ovale non è particolarmente difficile, visto che, fra le tutte le diverse tipologie di volto, questa è la più regolare e quella che presenta meno difetti. Essa, inoltre, è anche considerata la migliore se si intende realizzare un contouring, visto che questa tecnica di make up è in grado di valorizzarla al meglio.

Come truccare il viso ovale sfruttando i giochi di luce e di ombra che caratterizzano il contouring? Innanzitutto occorre munirsi dei prodotti indispensabili per realizzare questa tecnica di make up: l'illuminante, che serve per rendere più luminose determinate aree del viso, e la terra, che viene utilizzata per creare le ombre.

Il procedimento step by step per realizzare il contouring prevede:

  • prima di tutto, occorre detergere accuratamente il viso in modo che non vi siano residui di make up o di impurità;
  • poi, si procede ad applicare il fondotinta, da scegliere preferibilmente in crema, in modo da stendere e sfumare bene il prodotto con maggior precisione;
  • iniziare con la parte più scura: applicare la terra (o il prodotto make up che si intende utilizzare) a partire dall’attaccatura dei capelli fino a metà della fronte. Con la stessa tonalità tratteggiare due linee diagonali che, partendo dall’attaccatura delle orecchie arrivano fino a metà guancia. L'obiettivo è quello di far risaltare gli zigomi e di creare maggior enfasi su questa area del viso;
  • procedere con l'illuminante: applicare il prodotto sulla parte centrale della fronte e sulle tempie, andando poi ad illuminare anche l’arcata sopraccigliare, così da intensificare lo sguardo;
  • applicare l’illuminante anche sotto gli occhi fino a formare una specie di V, e anche sotto il labbro inferiore;
  • infine, una volta che si sarà sfumato il tutto, applicare il blush per dare ancor più risalto agli zigomi;
  • in alternativa alla terra, per realizzare la parte più scura del contouring è possibile usare un matitone. Una volta applicato, basterà sfumare il tutto con un pennello per ottenere un finish mat.

Trucco per viso ovale: 4 consigli da seguire

Realizzare un make up per il viso ovale è piuttosto semplice, visto che questa forma si caratterizza per avere lineamenti regolari, equilibrati e proporzionati. 

Generalmente chi possiede questo volto presenta guance poco prominenti, zigomi abbastanza definiti e una simmetria generale fra i diversi elementi che compongono l'insieme; per questo motivo sta bene con praticamente tutte le acconciature e con diversi make up.

Contouring ovale

Per quanto sia versatile e privo di imperfezioni, come valorizzarlo al meglio con il trucco? Ecco 4 consigli utili da seguire:

  • quando ci si appresta a realizzare il contouring, la scelta dei prodotti per realizzarlo è fondamentale. Si consiglia di usare un pennello angolato per realizzare le ombre e uno morbido per sfumare il tutto. Infine, per creare uniformità e donare un effetto naturale, si può optare per una spugnetta o per una beauty blender;
  • non utilizzare tonalità troppo scure, o il rischio è che si crei un effetto poco naturale sulla pelle. Meglio puntare su tonalità di poco più intense rispetto al proprio tono naturale della pelle;
  • la fase della sfumatura è fondamentale: occorre farlo con precisione ed evitare di creare macchie e linee che si vedano eccessivamente;
  • stare attenti a non applicare troppo prodotto: meglio cominciare da una piccola quantità e poi eventualmente altro make up se necessario. 

Potrebbe interessarti anche:


Come truccare il viso ovale allungato

Il contouring è una tecnica che si presta bene ad essere utilizzata anche per minimizzare la lunghezza di un ovale leggermente sproporzionato. In questo caso l'obiettivo del make up è quello di andare a ridurre visivamente l'area della fronte e del mento attraverso l'applicazione di una terra più scura in prossimità di questi due punti, per poi procedere ad applicare un illuminante al centro del viso.

In questo caso si procede scurendo la parte finale del mento e quella superiore della fronte, ovvero subito al di sotto dell'attaccatura dei capelli. Poi, si applica un blush piuttosto chiaro sugli zigomi e uno leggermente più scuro subito al di sotto, sfumandolo bene verso l'esterno.

In questo modo si riuscirà a conferire al viso un'immagine più allargata, soprattutto se in aggiunta a ciò si andrà ad applicare un velo di illuminante sopra gli zigomi, sul dorso del naso, sull'arcata sopraccigliare e sopra l'arco di cupido. Chi ha il viso allungato potrà trovare utile seguire questi consigli:

  • non realizzare l'ombra sugli zigomi in senso verticale;
  • se si ha il naso stretto e lungo, applicare la parte scura solo nell'area inferiore della punta, in modo da suggerire l'idea di un naso che svetta all'insù;
  • non applicare l'illuminante sul mento;
  • il blush andrà applicato rispettando l'inclinazione dello zigomo, ma privilegiando la zona più centrale del volto e non troppo verso l'esterno;
  • ricordarsi sempre di applicare un velo di cipria trasparente in polvere per fissare il tutto;
  • visto che l'obiettivo del make up è quello di distogliere l'attenzione dall'eccesso di lunghezza del volto, è preferibile focalizzare il trucco sulla zona degli occhi, evitando di truccare le labbra con colori troppo scuri o troppo accesi.

Come truccare un viso ovale

Il viso ovale non richiede particolari espedienti in fatto di make up perché si contraddistingue già per la regolarità dei lineamenti e per l'equilibrio delle proporzioni

Per truccarlo al meglio è fondamentale partire dalla base e applicare un buon fondotinta che sia in grado di uniformare il tutto e di donare alla pelle un aspetto più sano e luminoso.

Contouring-ovale-2

Una volta steso il fondotinta, si procede a fissare il tutto con una cipria, la quale serve anche a uniformare il trucco e ad opacizzare i pori. Poi, si può procedere a truccare gli occhi, con l'ombretto o l'eyeliner. Infine, non può mancare un velo di gloss o di rossetto sulle labbra, la cui tonalità andrà scelta in base ai propri impegni e alle tonalità utilizzate per il resto del make up.

Anna Nascimben | Editor
Scritto da Anna Nascimben | Editor

Con una formazione in Storia dell'Arte e un successivo approfondimento nello studio del Digital Marketing, mi occupo da anni di creare contenuti web. In passato ho collaborato con diversi magazine online scrivendo soprattutto di sport, vita outdoor e alimentazione, tuttavia nel corso del tempo ho sviluppato sempre più attenzione nei confronti di temi come il benessere mentale e la crescita interiore.

a cura di Dr. Stefano Messori
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Anna Nascimben | Editor
Anna Nascimben | Editor
in Viso

1030 articoli pubblicati

a cura di Dr. Stefano Messori
Contenuti correlati
Una ragazza con viso quadrato
Viso quadrato: caratteristiche, tagli di capelli e accessori

Viso quadrato, ecco quali sono le caratteristiche, i tagli di capelli e gli accessori per questo tipo di fisionomia. Consigli di stile per donne e uomini.

Un uomo con degli occhiali da sole aviator
Come scegliere gli occhiali da vista adatti al tuo viso?

Per scegliere gli occhiali da vista adatti al proprio viso, occorre prima definirne la forma e poi scegliere il tipo di montatura. Scopri qui una guida.