icon/back Indietro Esplora per argomento

Rossore del viso: dalle cause al trattamento dei sintomi

Mattia Zamboni | Seo Content Specialist

Ultimo aggiornamento – 27 Novembre, 2023

ragazza con la pelle del viso arrossata

Il rossore del volto è un disturbo molto comune, che può variare da un leggero rossore occasionale ad un'infiammazione più grave e persistente.

Cerchiamo di entrare nel dettaglio, esplorando le cause del viso caldo e rosso, i rimedi disponibili e alcuni consigli per prevenirlo e gestirlo efficacemente.

Le cause del viso rosso

Per capire come affrontare il rossore sul viso, è essenziale comprenderne le cause sottostanti.

Ecco alcune delle ragioni più comuni:

  • pelle sensibile: le persone con pelli sensibili sono particolarmente inclini al rossore a livello del viso. In questo caso, la cute reagisce facilmente agli stimoli esterni come vento, freddo e uso di prodotti per la pelle aggressivi;
  • reazioni allergiche: prodotti per la pelle, cosmetici o persino cibi ai quali si è allergici possono scatenare una reazione cutanea che si manifesta spesso con un rossore;
  • condizioni della pelle: ad esempio, la rosacea può essere una delle cause più comuni di arrossamenti del  viso persistenti – oltre a fastidiose pustole soprattutto nel periodo invernale.
  • modifiche condizioni atmosferiche: i bruschi cambiamenti di temperatura, passando da un clima freddo  a uno caldo, possono causare rossore spiccato in alcune persone. L'esposizione prolungata al sole o al vento può essere particolarmente irritante;
  • alimentazione: alcuni cibi e bevande, come l'alcol o un pasto particolarmente piccante, possono causare rossore in alcune persone. Mantenere un diario alimentare può aiutare a identificare i trigger alimentari specifici.

Dove può comparire il rossore?

Il fenomeno della pelle arrossata può colpire diverse zone del volto, e la sua manifestazione può variare da persona a persona.

Le zone comuni in cui il rossore può sopraggiungere includono:

  • guance;
  • collo;
  • naso;
  • fronte;
  • mento;
  • area perioculare;
  • orecchie.

Rimedi per il rossore in viso e bruciore

Una volta identificate le cause del rossore facciale, è possibile prendere misure per gestirlo.

Ecco alcuni rimedi e strategie efficaci:

Idratazione

Mantenere la pelle adeguatamente idratata è fondamentale per prevenire il rossore.

È sempre buona cosa utilizzare una crema idratante specifica per pelli sensibili che aiuti a rafforzare la barriera cutanea.

Prodotti per la pelle delicati

Scegliere con attenzione i prodotti per la pelle e assicurarsi che siano delicati, privi di ingredienti irritanti ed adatti al proprio tipo di pelle.

Bisogna, inoltre, evitare prodotti con profumi forti o alcool, poiché possono peggiorare il rossore.

Protezione solare

L'uso quotidiano di una buona crema solare è essenziale per proteggere la pelle dai danni causati dai raggi UV.

L'esposizione al sole è una delle principali cause di rossore e invecchiamento precoce della pelle.

Rimedi naturali

Alcune persone trovano sollievo dall’arrossamento del viso tramite rimedi naturali come:

  • l'acqua di rose;
  • l'olio di cocco.

Tuttavia, è importante ricordare che non tutti i rimedi naturali funzionano: prima di utilizzarli, è sempre bene rivolgersi al proprio medico o ad un dermatologo.

Evitare i trigger

Se si sono identificati i trigger alimentari o ambientali, è buona cosa cercare di evitarli il più possibile.

Ad esempio, ridurre il consumo di cibi piccanti o di alcolici se si nota che causano improvvisi rossori di zigomi e viso.


Leggi anche:


Consigli per gestire il rossore in viso

Oltre ai rimedi, ci sono alcune pratiche quotidiane che è possibile seguire per gestire il rossore nel viso:

Mantenere la calma

Lo stress può peggiorare il rossore in viso: praticare regolarmente tecniche di rilassamento come lo yoga o la meditazione per aiutare a mantenere la serenità e ridurre la reattività cutanea.

Truccarsi con parsimonia

Se si utilizza il trucco, cercare di limitarne l'uso: scegliere prodotti specifici per pelli sensibili e assicurarsi di rimuoverlo completamente alla fine della giornata per evitare che i pori si ostruiscano.

Consultare un dermatologo

Se il viso caldo e rosso è persistente o peggiora, è consigliabile consultare un dermatologo; questi specialisti possono aiutare a identificare la causa del rossore e prescrivere trattamenti specifici, come creme o farmaci.

Idratarsi

Mantenere il corpo ben idratato è fondamentale per la salute della pelle; occorre bere a sufficienza durante il giorno per mantenere la cute idratata dall'interno, e se non dovesse bastare tulizzare creme specifiche.

Evitare l'acqua troppo calda

Quando ci si lava il viso, usare acqua tiepida invece di acqua calda. L'acqua calda può peggiorare il rossore, poiché dilata i vasi sanguigni della pelle.

Il rossore del viso dopo aver mangiato

Un'altra causa comune di rossore in viso è il rossore post-prandiale, ossia il rossore che si verifica dopo aver mangiato; tale fenomeno può essere dovuto a diversi fattori.

Ad esempio, alcuni cibi caldi e piccanti possono innescare una risposta infiammatoria nella pelle del viso, portando a un rossore temporaneo.

Inoltre, l'ingestione di cibi ricchi di istamina può causare un rossore noto come "flushing" in alcune persone, in particolare in coloro che soffrono di sindrome dell'istamina alimentare; tali alimenti sono:

  • formaggi stagionati;
  • vino rosso;
  • cibi fermentati.

Se il viso diventa rosso dopo aver mangiato o bevuto specifici alimenti, potrebbe essere utile tenere un diario alimentare per identificare i trigger specifici e limitarne il consumo.

Inoltre, mangiare lentamente e masticare attentamente può ridurre la probabilità di viso arrossato e guance rosse, poiché il rapido consumo di cibi caldi o piccanti può aumentare il flusso sanguigno al viso.

Rossore in viso: quando rivolgersi al medico

Mentre molte cause di rossore in viso possono essere gestite con rimedi e pratiche quotidiane, esistono situazioni in cui è fondamentale consultare un medico.

Ecco quando questa opzione andrebbe presa in considerazione:

Rossore persistente o grave

La persistenza del rossore potrebbe essere un segnale di una condizione cutanea sottostante che richiede una diagnosi e un trattamento professionali.

Rossore associato a sintomi aggiuntivi

È necessario consultare un medico se il rossore è accompagnato da sintomi come:

  • gonfiore;
  • dolore;
  • prurito;
  • bruciore;
  • comparsa di pustole.

Questi sintomi potrebbero indicare una condizione cutanea più seria o un'infezione che richiede attenzione medica.

Arrossamento del volto dopo l'uso di nuovi prodotti

Se si utilizzano nuovi prodotti per la cura della pelle o cosmetici e il rossore, improvvisamente, peggiora, si potrebbe essere allergici o sensibili a uno degli ingredienti.

Il consiglio è quello di consultare un medico per determinare la causa e ricevere indicazioni sui prodotti da evitare, nel frattempo sospenderne l’applicazione.

Rossore incontrollabile

Se il rossore in viso è improvviso, incontrollabile e non sembra essere legato a fattori ambientali o dietetici noti, potrebbe essere un segnale di un disturbo sottostante, come una reazione allergica o una condizione autoimmune. In questi casi, una visita medica è fondamentale per una diagnosi precisa.

Rossore in viso improvviso: i disturbi associati

Il rossore improvviso in viso può essere indicativo di vari disturbi o condizioni.

Alcuni di essi includono:

  • reazioni allergiche: possono anche manifestarsi con un improvviso rossore in viso. Queste reazioni possono essere scatenate da alimenti, farmaci, punture di insetti o persino contatto con allergeni come polline o peli di animali;
  • angioedema: è una condizione che causa il gonfiore delle aree sottocutanee, incluso il viso. Questo gonfiore può essere accompagnato da rossore e prurito;
  • Flushing: è caratterizzata da rossore improvviso del viso, spesso accompagnato da calore e sensazione di bruciore. Questo può essere causato dall'assunzione di alimenti ricchi di istamina o da condizioni come la sindrome dell'intestino irritabile (IBS) o da paticolri condizioni ormonali, ed è bene indagarlo con un professionista;
  • dermatite da contatto: essa si verifica quando la pelle reagisce a sostanze irritanti o allergeni presenti in cosmetici, prodotti per la pelle, detergenti o persino gioielli. Il rossore sul viso e il prurito sono sintomi comuni di questa condizione;
  • Lupus Eritematoso Sistemico (LES): si tratta di una malattia autoimmune che può causare rossore e eruzioni cutanee, spesso a forma di farfalla sul viso. È una condizione grave che richiede attenzione medica immediata.

Se si sospetta di avere uno dei disturbi sopra menzionati, o se i rossori sul viso costituiscono un problema, è bene consultare un medico per una diagnosi e un trattamento appropriato.

La consulenza medica è fondamentale per affrontare il rossore in modo efficace e garantire la tua salute cutanea a lungo termine.

Condividi
Mattia Zamboni | Seo Content Specialist
Scritto da Mattia Zamboni | Seo Content Specialist

Ho conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione con un particolare focus sullo storytelling. Con quasi un decennio di esperienza nel campo del giornalismo, oggi mi occupo della creazione di contenuti editoriali che abbracciano diverse tematiche, tra cui salute, benessere, sessualità, mondo pet, alimentazione, psicologia, cura della persona e genitorialità.

a cura di Dr. Stefano Messori
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Contenuti correlati
ragazza fa skin care
Acido salicilico per il viso: cos'è e a cosa serve

L'acido salicilico da applicare sul viso è utile per migliorare le imperfezioni della pelle, ma cos'è esattamente e come va applicato? Scopriamolo insieme.

ragazza fa skin care davanti allo specchio
Rughe sotto gli occhi: i rimedi per eliminarle

Rughe sotto gli occhi, borse, gonfiore e disidratazione sono segni tipici dell'avanzare dell'età. Scopriamo quali sono i rimedi più utili per eliminarle.

icon/chat