10 rimedi naturali per curare la follicolite da depilazione

Simona Fenzi | Blogger

Ultimo aggiornamento – 30 Agosto, 2018

Rimedi naturali per la follicolite da depilazione

Dopo lunghi mesi di depilazione costante, il più grande incubo è la comparsa di quella fastidiosa (fastidiosissima!) follicolite da depilazione.

Si tratta di un’infiammazione che colpisce i follicoli piliferi, provocando la comparsa di antiestetici brufoletti, puntini rossi, peli incarniti e crosticine che, quando ci si fa prendere dal panico, sembrano proprio non avere nessun rimedio. Ma non è così. Per fortuna curare la follicolite o, meglio ancora, prevenirla non è poi così complicato.

Ecco, dunque, tutti i rimedi per la follicolite da depilazione.

Le cause della follicolite

Come abbiamo appena visto, tra le cause più frequenti che possono causare alla follicolite, vi è la depilazione – con rasoio e ceretta, poco importa. Questa si può presentare in ogni parte del corpo, anche se l’area dove si manifesta con maggiore frequenza è quella dell’inguine.

In particolare, la follicolite da depilazione si può presentare in due modi:

  • Superficiale – È una forma piuttosto leggera, che tende a scomparire naturalmente in un paio di giorni.
  • Profonda – È la forma più grave e richiede sempre di un trattamento dermatologico per essere eliminata.

Anche i virus e i batteri possono portare a infezioni del follicolo, soprattutto quando utilizziamo lamette non accuratamente pulite.

Non solo. Tra le cause che provocano la follicolite vi può essere anche un indebolimento del sistema immunitario, così come l’acne o la dermatite.

I follicoli si possono infettare anche a causa di una sudorazione eccessiva o in caso di eccessivo sfregamento – evitate, dunque, di indossare abiti fabbricati con tessuti irritanti, o di dubbia provenienza.

Come si cura la follicolite

Ok, ma cosa fare in caso di follicolite? Oltre alle cure con prodotti farmacologici che verranno prescritti dal medico, ci sono anche delle soluzioni che sfruttano le potenzialità della natura.

In particolare, tra i rimedi naturali per la follicolite, abbiamo:

  1. Aloe vera – Le proprietà di questa pianta sono conosciutissime, e vengono sfruttate molto in campo medico e, soprattutto, dermatologico. Il suo estratto ha proprietà antibatteriche e antinfiammatorie e per questo viene consigliato per alleviare il prurito ed il bruciore provocati dalla follicolite.
  2. Aglio – L’allicina, contenuta al suo interno, ha proprietà antibatteriche e antivirali.
  3. Aceto – Da sempre l’aceto viene utilizzato per ridurre le eruzioni cutanee. Per la cura della follicolite sono consigliati quello bianco e quello di mele.
  4. Curcuma – L’uso della curcuma per alleviare le infiammazioni, è legato alla medicina Ayurvedica ed a quella cinese. Agisce sfruttando le potenzialità della curcumina contenuta al suo interno, adattissima per trattare tutti i disturbi della pelle.
  5. Olio di cocco – Sono l’acido caprilico e l’acido ialuronico, acidi grassi contenuti al suo interno, che svolgono un ruolo importante per mantenere ai giusti livelli il tessuto connettivo della pelle.
  6. Olio di origano – In questo olio si trovano il carvacrol, i terpeni ed il timolo, sostanze che si caratterizzano per avere potenti proprietà come antibatterico, funghicida e antisettico.
  7. Olio di Neem – Questo olio si estrae dell’Azadirachta indica, un albero sempreverde. Spremuto da frutti e semi, l’olio viene usato per la cura di follicolite ed altre patologie cutanee.
  8. Altri oli essenziali – L’olio di timo, quello di lavanda, di limone e di geranio, il tea tree oil e quelli di menta piperita, rosmarino, eucalipto, cannella e bergamotto si caratterizzano per proprietà antibatteriche e antisettiche, quindi sono adattissimi per il trattamento della follicolite.
  9. Nocciola di strega – La particolarità di questa sostanza è la presenza di tannini, che vengono usati per alleviare il prurito e il dolore provocati dalla follicolite.
  10. Rimedi omeopatici vari – Possono essere utilizzati per curare la follicolite, ma per scegliere quello più adatto sarà sempre opportuno rivolgersi ad un omeopata professionista ed evitare di improvvisare.

La follicolite sembra un disturbo di poco conto, ma attenzione a non sottovalutarla! Sarà sufficiente seguire delle semplici regole, per prevenirla e per curarla. La nostra pelle ci ringrazierà!

Simona Fenzi | Blogger
Scritto da Simona Fenzi | Blogger

La scrittura mi ha sempre accompagnata durante ogni fase della mia vita, prima per imparare adesso per diffondere un messaggio. Su Pazienti.it cerco di trasmettere come possiamo prenderci cura di noi ogni giorno, seguendo la regola che volersi bene aiuta a vivere meglio.

a cura di Dr.ssa Elisabetta Ciccolella
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Simona Fenzi | Blogger
Simona Fenzi | Blogger
in Salute

197 articoli pubblicati

a cura di Dr.ssa Elisabetta Ciccolella
Contenuti correlati
ragazza si gratta un braccio
Punture di insetti: come riconoscerle?

Clicca qui per osservare alcune immagini delle più comuni punture di insetto e per scoprire come comportarsi in queste spiacevoli circostante.