icon/back Indietro Esplora per argomento

10 trucchi per nascondere la cellulite (provare per credere)

Giorgia Lagattolla | Blogger

Ultimo aggiornamento – 05 Settembre, 2018

Come nascondere la cellulite: 10 trucchi

Ecco, ci risiamo. Costumi da bagno e vestiti corti ci obbligano alla ricerca di rimedi last-minute per nascondere la cellulite.

Non temete! Se ancora non siete riusciti a sbarazzarvene con uno stile di vita sano e la giusta dose di attività fisica, questi consigli vi aiuteranno sicuramente a celare gli inestetismi dovuti alla cellulite che – dobbiamo ammetterlo – non risparmiano nessuno.

10 trucchi per nascondere la cellulite

Anche in questo caso, purtroppo, le donne sono le più sfortunate. La cellulite colpisce nel 95% dei casi le donne, e solo nel restante 5% gli uomini.

Davvero ingiusto, non trovate? Ma con qualche accorgimento e consiglio, chiunque potrà mimetizzare l’odiato effetto a buccia d’arancia che in inverno si nasconde sotto gli innumerevoli strati di vestiti. Vi sembra impossibile? Provate, e rimarrete stupiti dei risultati che riuscirete a ottenere.

Uno fra questi 10 consigli per nascondere la cellulite farà sicuramente al caso vostro.

  1. A-A-Abbronzatissima – Ebbene sì, l’abbronzatura è un’ottima alleata quando si tratta di nascondere le imperfezioni della cellulite. Unica raccomandazione: abbronzatevi in modo sicuro. E se non avete tempo neanche per rilassarvi sotto i caldi raggi solari, optate per una abbronzatura spray. Basteranno pochi minuti per godere di risultati che durano fino a 6 settimane.
  2. Fondotinta con aerografo – Si tratta di un trattamento professionale, che prevede l’applicazione di un fondotinta il più possibile uguale alla tonalità della vostra pelle, con uno strumento chiamato aerografo. Prima di tutto, è necessario effettuare una precisa preparazione della pelle da trattare – che include scrub e depilazione – seguiti da una intensa idratazione della pelle, che deve essere completamente asciutta prima di procedere alla stesura del fondotinta. I risultati sono davvero strabilianti.
  3. Mimetizziamola! – Questo metodo è simile a quello dell’aerografo, ma risulta decisamente più semplice. Il principio è lo stesso: nascondere gli inestetismi con una crema colorata dello stesso colore della nostra pelle, per esempio con una BB cream o una CC cream o, perché no, un buon abbronzante. In questo modo uniformeremo la pelle che apparirà liscia e vellutata, nascondendo le fossette della cellulite. Ricordate però che la problematica maggiore della cellulite è proprio quella di presentare degli avvallamenti che sono difficili da camuffare. Potreste quindi abbinare anche una crema tensiva o tonificante.
  4. Massaggi – Non solo vi rilasserete scaricando la tensione, ma riattiverete la circolazione stimolando il flusso sanguigno. I massaggi sono ancora più efficaci se vengono effettuati combinando l’utilizzo di apposite creme, e in maniera costante. L’ideale sarebbe riuscire a fare un massaggio di un quarto d’ora o venti minuti per almeno tre volte a settimana. Possiamo ovviamente farci il massaggio autonomamente, ancor meglio se dopo la doccia, in modo che la pelle sia più reattiva.
  5. Fondi del caffè – Butti sempre i fondi del caffè pensando che siano inutile? Sbagliato! Puoi usarli per tonificare la pelle del viso, il decolté e perfino per ridurre l’effetto a buccia d’arancia della cellulite. La caffeina stimola il drenaggio e svolge una funzione antiedematosa, rassodando e tonificando la pelle grazie alla stimolazione della mobilità degli acidi grassi nel tessuto adiposo. L’ideale sarebbe mischiare i fondi di caffè con qualche cucchiaino di olio d’oliva e di massaggiare il composto sulle zone critiche per qualche minuto con movimenti circolari, lasciando poi agire il tutto per almeno 20 minuti.
  6. Creme per la cellulite – Anche se non aiutano del tutto nell’intento di nascondere la buccia d’arancia, di certo ci aiutano a combatterla e ad evitare che la situazione peggiori!
  7. Tacchi alti – Nonostante l’utilizzo troppo frequente e prolungato possa peggiorare la comparsa della cellulite, se desiderate che le vostre gambe appaiano toniche e sode, i tacchi alti potranno sicuramente aiutarvi in questa missione, slanciando la vostra figura e snellendo le gambe.
  8. Giusta postura – Stare ben dritti con la schiena non solo può migliorare di gran lunga il nostro aspetto esteriore, ma riduce i rischi di aggravare la presenza di cellulite, causata anche da posture scorrette.
  9. Collant specifici – Sapete che esistono collant anti-cellulite? In alcune specifiche occasioni, potete optare per questo tipo di accessorio che, con il suo colore e il suo spessore, aiuta a nascondere i tratti della cellulite, levigando la silhouette. Inoltre, la loro composizione a base di microsfere di caffeina e olio di Luffa snellisce e svolge una azione anti-cellulite.
  10. Vestiti mimetici – Se non riuscite a mettere in pratica nessuno di questi consigli, non vi resta altro che coprire i piccoli difetti con un pareo o un abito più lungo.

Infine, un consiglio bonus: celebrate il vostro corpo e accettatelo con i suoi pregi e difetti, senza fare dell’aspetto esteriore un assillo che limita le vostre vite e il vostro divertimento!

Condividi
Giorgia Lagattolla | Blogger
Scritto da Giorgia Lagattolla | Blogger

Da avida lettrice di articoli giornalistici, ho imparato a formulare testi sapendo cosa cerca un lettore: chiarezza, semplicità, informazioni chiave per risolvere i propri dubbi. Il mio obiettivo su Pazienti.it è quello di sensibilizzare il pubblico al benessere e alla salute del nostro corpo.

Revisionato da Dr.ssa Elisabetta Ciccolella
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Giorgia Lagattolla | Blogger
Giorgia Lagattolla | Blogger
in Salute

7 articoli pubblicati

Revisionato da Dr.ssa Elisabetta Ciccolella
Contenuti correlati
Scopriamo un focus sul Fuoco di Sant'Antonio senza eruzione cutanea
Fuoco di Sant'Antonio senza eruzione cutanea

Fuoco di Sant'Antonio senza eruzione cutanea: scopri cos'è questa forma di Herpes Zoster e come si manifesta, la diagnosi e il trattamento.

zanzara-e-neonato-come-proteggere-i-piu-piccoli-dalle-punture
Zanzara e neonato: come proteggere i piccoli dalle punture

La zanzara rappresenta un pericolo concreto per il neonato. Alcuni prodotti repellenti potrebbero essere dannosi per loro. Vediamo quelli adatti.

icon/chat