Sei un professionista sanitario? Iscriviti
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery

Cerca

Chiudi
Specialità
Città
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery
Sei un professionista sanitario? Iscriviti

C’è chi nasce con gli organi invertiti. Lo sapevate?

C’è chi nasce con gli organi invertiti. Lo sapevate?

Immagina se il tuo orecchio destro si trovasse al posto del tuo orecchio sinistro, o viceversa. Oppure che il tuo occhio destro sia nella posizione di quello sinistro. O ancora, di avere le braccia invertite. Un problema non certo da poco.

Ma vi siete mai chiesti cosa potrebbe succedere se ad essere in posizione inversa fossero gli organi interni?

Cerchiamo di capirne di più su questa condizione, nota come situs inversus.

Situs inversus: quando gli organi sono invertiti


Enrique Iglesias, Catherine O’Hara e Donny Osmond all’apparenza hanno ben poco in comune. Eppure, nel profondo, qualcosa c’è. Sono tutti interessati da una particolare condizione medica nota come situs inversus, una rara anomalia congenita, che colpisce circa 1 individuo su 10.000.

Questa patologia si manifesta a partire dai primissimi stadi dello sviluppo somatico della vita intrauterina, con la collocazione di alcuni, o tutti, organi interni in posizione speculare rispetto a quella fisiologicamente predeterminata, definita per l’appunto situs solitus.

In altre parole, alcune persone nascono con alcuni organi leggermente spostati rispetto alla posizione canonica. Insomma, può capitare che nascano con il cuore leggermente spostato a destra e con le cavità (atri e ventricoli) invertite, oppure con il fegato a sinistra ma sempre orientato con il lobo minore verso l’interno e il lobo maggiore verso l’esterno. Ancora, con lo stomaco a destra, con il colon ascendente a sinistra o con il colon discendente a destra e via dicendo.

Il situs inversus è generalmente compatibile con una normale funzionalità dell’organismo anche quando tutti gli organi interni sono fuori dalla loro sede naturale, tanto che spesso questa anomalia congenita si scopre solo a seguito di indagini specialistiche eseguite per altri motivi di natura medica.

Malgrado tutto ciò, in alcune circostanze, questo difetto congenito può mettere a serio rischio la salute di chi ne è affetto.

Donny Osmond, noto attore e cantante statunitense, ha avuto un serio problema di salute che esemplifica il pericolo principale del situs inversus. Pur soffrendo di appendicite, il medico del pronto soccorso in un primo momento non è riuscito a diagnosticarla perché non si aspettava che l’appendice si trovasse sul lato sinistro del corpo di Donny. Tale ritardo gli è quasi costato la vita, aumentando la probabilità che l’appendice andasse incontro a peritonite.

Al di là di possibili errori diagnostici e di procedure chirurgiche eseguite sul lato opposto del corpo rispetto alla normalità, le persone con situs inversus totalis vivono nella maggior parte dei casi la loro vita in completa salute e benessere.

Non tutte le persone con una diagnosi di situs inversus totalis, sono però così fortunate. Alcune di loro, infatti, oltre a presentare questo disturbo, manifestano anche i sintomi di quella che viene chiamata sindrome di Kartagener, un sottotipo di sindrome delle ciglia immobili nota anche come Discinesia Ciliare Primaria.

Nello specifico, si tratta di un’alterazione dei movimenti delle ciglia presenti a livello delle vie respiratorie, tale da provocare un accumulo di muco che, a sua volta, aumenta il rischio di incorrere in episodi di bronchite, bronchiectasie e sinusite, anche in forma cronica.

Un’altra anomalia ben più pericolosa del situs inversus è quella del situs ambiguus, quella in cui gli organi interni crescono in luoghi imprevedibili, a volte, in posizioni del tutto casuali.

Il situs inversus come espediente narrativo

Il situs inversus, dalla sua scoperta ad oggi, ha contribuito ad arricchire le trame di libri, di racconti e di film. Sembrerebbe quasi che scrittori e sceneggiatori non riescano a fare a meno di includere nei loro romanzi uno o più personaggi affetti da questo misterioso e bizzarro disturbo.

Uno degli esempi più noti al grande pubblico è quello del personaggio del film James Bond – Licenza di uccidere, il temibile “Dr. No”, che sopravvive a un tentativo di omicidio da parte dei suoi nemici proprio grazie a questa particolare anomalia congenita che gli permette di salvarsi da un colpo mortale al cuore.

Lo stesso espediente viene raccontato in anni più recenti in un episodio della serie In Plain Sight – Protezione testimoni e per ben due volte nel film del 2009, Ninja Assassin. Un colpo di scena in grado di catalizzare l’attenzione del pubblico e sconvolgere anche la trama più lineare. Purtroppo, però, questa patologia viene frequentemente utilizzata per trasmettere un messaggio di estraneità: in molti racconti o romanzi il situs inversus viene utilizzato come sinonimo di alieno, come escamotage per distinguere gli esseri umani da esseri provenienti da altri pianeti, per lo più impostori che si appropriano indebitamente delle vite altrui, veicolando messaggi ambigui e negativi a proposito di questa patologia.

In conclusione, ci auguriamo che nel futuro, scrittori e sceneggiatori, indirizzino i loro sforzi creativi a scopo divulgativo, per aiutare e guidare il grande pubblico a comprendere le implicazioni e la severità di una malattia rara come il situs inversus.

comments powered by Disqus