Ciclo mestruale e luna: è vero che sono legati?

Anna Nascimben | Editor

Ultimo aggiornamento – 08 Maggio, 2024

La luna

Che legame intercorre tra ciclo mestruale e luna? È vero che il satellite terrestre può influenzare le mestruazioni? E se sì, in che modo lo fa? Scopriamo di più su questo argomento.

Quale legame c'è tra ciclo mestruale e luna?

Il legame tra fasi lunari e ciclo mestruale è da sempre un tema ricorrente e oggetto di studi, visto che fin dall'antichità l'essere umano è stato portato a ritenere che diversi fenomeni naturali (come ad esempio il movimento delle maree) fossero influenzati dal satellite terrestre.

Secondo la tradizione popolare, proprio la luna e i movimenti che compie durante il suo ciclo, sarebbero in grado di esercitare un certo potere nei confronti di numerosi eventi che riguardano il corpo femminile; ad esempio, è ancora molto radicata la convinzione che a una determinata fase lunare corrisponda una maggior probabilità di partorire, oppure che l'astro possa in qualche modo determinare il sesso del bambino.

Secondo i sostenitori del rapporto tra luna e ciclo mestruale, sarebbero numerosi gli elementi in comune, fra cui il più evidente sarebbe l'uguale durata delle fasi lunari e di quelle che caratterizzano le mestruazioni femminili.

La luna impiega infatti circa 28 giorni per compiere il suo movimento rotatorio intorno alla Terra, una durata esattamente pari a quella del ciclo, che, in condizioni di normalità, dovrebbe durare esattamente 28 giorni.

Sembra che nell'antichità le donne entrassero nella fase dell'ovulazione con la luna piena, mentre sperimentassero l'arrivo delle mestruazioni in concomitanza con la luna nuova.


Potrebbe interessarti anche:


Il fatto che attualmente non si verifichi più questa concordanza tra ciclo mestruale e fasi lunari sarebbe da imputare al fatto che, con l'arrivo della modernità e della luce elettrica, è divenuto molto più difficile per il corpo seguire naturalmente le fasi lunari e adattarvisi con semplicità.

L'illuminazione proveniente da fonti non naturali (ovvero il sole e la luna) determina una minor capacità del corpo di adattare i propri processi fisiologici al ciclo vitale degli astri, con la conseguenza che oggi la maggior parte delle donne va incontro a mestruazioni irregolari.

Inoltre, occorre tenere presente che una larga parte del genere femminile fa uso di contraccettivi orali, i quali modificano sensibilmente la naturalità del ciclo mestruale, interrompendolo o rendendolo più soggetto a variabili improvvise.

Legame tra ciclo lunare e ciclo mestruale: cosa dicono gli studi

Tra gli studiosi non vi è ancora una reale concordanza di opinioni circa il legame che intercorre tra mestruazioni e luna.

Mentre secondo alcune ricerche, esso troverebbe conferma nei dati, altri sono arrivati a conclusioni completamente diverse.

Uno studio cinese eseguito negli anni '80 del secolo scorso da parte del Dipartimento di Ginecologia del Canton Traditional Chinese Medical College di Guangzhou, aveva evidenziato come un'elevata percentuale di donne mostrasse di entrare nella fase ovulatoria in concomitanza con la luna piena.

Altri studi più recenti hanno inoltre ipotizzato che vi possa essere un legame tra luna piena e ciclo causato dall'intensità della luce emanata dal satellite.

Secondo questa teoria, le donne avrebbero la mestruazione in fase di luna piena perché influenzate dall'influsso dell'astro, tuttavia altre ricerche (fra cui una su larga scala condotta da un'applicazione per il monitoraggio del ciclo) tendono a smentire categoricamente questi risultati.

Occorre tenere presente, infatti, che in realtà il ciclo lunare non dura 28 giorni, ma 29,5, mentre quello mestruale è molto probabile che duri di più o di meno; molte donne, ad esempio hanno un ciclo che può andare dai 25 ai 35 giorni circa, senza per questo avere dei problemi di salute.

Ciclo mestruale e luna piena secondo le credenze popolari

La convinzione che vi sia uno stretto nesso tra arrivo delle mestruazioni e luna piena risale all'antichità.

Una ragazza in preda ai dolori del ciclo

In quasi tutti i popoli era infatti ben radicato il legame tra il satellite terrestre e il ciclo femminile, non a caso la luna è da sempre associata all'idea del femminile e della fertilità.

La parola "mestruazione", ad esempio, deriva dal latino "mensus", che significa mese, e a sua volta è stata ripresa dal termine greco "mene".

Proprio "mene" in lingua greca significa anche "luna", proprio a sottolineare lo strettissimo rapporto che da sempre caratterizza questi due aspetti della vita della donna.

Il legame tra luna e ciclo è presente in culture di zone geografiche diverse fra loro: i popoli amerindi, ad esempio, facevano riferimento "all'avere le proprie lune" in relazione alle mestruazioni, mentre sia nella mitologia cinese che in quella inca e in quella greca la luna è associata alla fertilità e al ciclo femminile.

Secondo la tradizione popolare, le donne attraversano ogni mese un ciclo composto da quattro fasi, esattamente come fa l'astro seguendo il suo percorso di rivoluzione attorno alla Terra.

Questi quattro passaggi sono equiparabili alle diverse facce della luna e includono:

  • la Luna Nera, che rappresenta l'arrivo delle mestruazioni, sebbene in alcuni casi l'arrivo della mestruazione in fase di luna piena sia considerato normale.
  • la Luna Crescente, che simboleggia il periodo di rinascita dopo il sanguinamento.
  • la Luna Piena, che è associata all’ovulazione e alla fecondità femminile;
  • la Luna Calante, che rappresenta la fase di distruzione e di pulizia prima dell'inizio di un nuovo ciclo.

La luna influenza i cicli circadiani?

Uno recente studio del 2013 ha evidenziato come la luna, oltre ad influenzare il ciclo femminile, eserciti un certo potere anche sulla qualità del sonno, sulla capacità di addormentarsi e su quella di entrare in uno stato di rilassamento.

Esisterebbe, quindi, un rapporto concreto tra il satellite terrestre e i ritmi circadiani che governano l'organismo umano.

Questo spiegherebbe il motivo per il quale quando la luna è piena si fa più fatica a dormire, si va incontro a episodi di insonnia e si tende a dormire male.

La luna piena, quindi, oltre a influenzare il ciclo, potrebbe accentuare diversi fastidi o sintomi, come ad esempio la difficoltà a concentrarsi, il rilassamento, oltre a provocare sbalzi d'umore e lievi dolori all'organismo.

La causa sembra derivare dal livello di melatonina presente nel corpo umano; è proprio quest'ormone, infatti, a regolare il ritmo sonno-veglia e gli studiosi hanno evidenziato come essi raggiungano il picco appena prima dell'arrivo delle mestruazioni, per poi diminuire.

Anna Nascimben | Editor
Scritto da Anna Nascimben | Editor

Con una formazione in Storia dell'Arte e un successivo approfondimento nello studio del Digital Marketing, mi occupo da anni di creare contenuti web. In passato ho collaborato con diversi magazine online scrivendo soprattutto di sport, vita outdoor e alimentazione, tuttavia nel corso del tempo ho sviluppato sempre più attenzione nei confronti di temi come il benessere mentale e la crescita interiore.

a cura di Dr. Marcello Sergio
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Anna Nascimben | Editor
Anna Nascimben | Editor
in Salute

1027 articoli pubblicati

a cura di Dr. Marcello Sergio
Contenuti correlati
Scopri 4 cose (+1) che non sai sulle mestruazioni
4 cose (+1) che non sai sulle mestruazioni

Le mestruazioni sono naturali all’interno del corpo umano. Ciononostante, l'argomento è circondato da dubbi: Scopri qui alcune curiosità che non conosci.