Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Colesterolo alto: i rischi per il cuore

Colesterolo alto: i rischi per il cuore

Ultimo aggiornamento – 14 aprile, 2020

colesterolo alto: gli effetti sul cuore
Indice

Il colesterolo è una sostanza grassa appartenente agli steroidi. Il colesterolo è fondamentale per il corretto funzionamento del corpo. Partecipa alla composizione delle membrane cellulari e, nonostante si trovi in tutti i tessuti, ne sono particolarmente ricche le membrane cellulari del sistema nervoso e della corteccia surrenale.

Il colesterolo viene sintetizzato nel fegato e nella mucosa intestinale. Il colesterolo è veicolato, nel sangue, da speciali proteine dette lipoproteine che, come dei sacchettini, lo contengono al loro interno.

Colesterolo buono e colesterolo cattivo: cosa significa?

I grassi ingeriti arrivano al fegato che produce le lipoproteine VLDL (a bassa densità). Le VLDL viaggiano attraverso i vasi sanguigni e distribuiscono i trigliceridi (grassi) alle varie parti del corpo. Dopo aver ceduto i trigliceridi ai vari distretti del corpo, e le lipoproteine VLDL, diventano LDL. Queste ultime contengono molto colesterolo che può restare attaccato alla parete dei vasi sanguigni, causando ostruzioni.

Lipoproteine ad alta densità, HDL, trovano e catturano i pezzi di LDL e li riportano al fegato che li frantuma eliminandoli.

Quindi:

  • Con il termine colesterolo “cattivo” s’indica il colesterolo contenuto nelle LDL, che si può accumulare nelle pareti dei vasi sanguigni.
  • Con il termine colesterolo “buono” s’indica il colesterolo HDL, ovvero le lipoproteine ad alta densità, che rimuovono il colesterolo accumulatosi nei vasi.

La quantità di colesterolo nel sangue – sia HDL e LDL – può essere misurata con un esame del sangue.

Colesterolo alto: le cause

I livelli di colesterolo si possono innalzare a causa di un’alimentazione a base cibi fritti e ricchi di grassi insaturi. Alimenti come lardo, burro e tuorlo d’uovo sono esempi di alimenti ricchi di colesterolo. Anche il fumo, l’obesità, il diabete e alcuni farmaci, possono essere causa di colesterolo alto.

Alcuni individui ereditano geni difettosi che codificano i recettori delle LDL.

Colesterolo alto: i rischi per il cuore

Alti livelli di colesterolo ematico sono, da un lato, asintomatici, dall’altro predispongono a sviluppare prematuramente:

Il colesterolo che si accumula nella parete arteriosa, infatti, limita il flusso di sangue al cuore, cervello e altri distretti corporei, aumentando il rischio di un coagulo di sangue in qualche parte del corpo.

Il rischio di sviluppare malattia coronarica è direttamente proporzionale all’aumento del livello di colesterolo del sangue. Ciò può causare dolore al petto o al braccio durante lo stress o l’attività fisica (angina).

Quali farmaci sono usati per trattare il colesterolo alto?

Tra i farmaci che abbassano il colesterolo ci sono:

  • Statine
  • Niacina
  • Resine di acidi biliari
  • Inibitori dell’assorbimento del colesterolo

Una dieta sana, combinata con le medicine adeguate (quando necessarie e prescritte dal medico) ed esercizio fisico, è il metodo più efficace per fare abbassare i livelli matici di colesterolo LDL.

Mostra commenti
I fattori di rischio dell’aneurisma aortico
I fattori di rischio dell’aneurisma aortico
Fibrillazione atriale: come curarla con la cardiochirurgia
Fibrillazione atriale: come curarla con la cardiochirurgia
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Malattia di Crohn: vi è un nuovo farmaco che blocca i sintomi
Malattia di Crohn: vi è un nuovo farmaco che blocca i sintomi
Apnea dei bambini: quando è il caso di controllare le adenoidi o le tonsille
Apnea dei bambini: quando è il caso di controllare le adenoidi o le tonsille
Le attività di ricerca nella lotta contro il diabete
Le attività di ricerca nella lotta contro il diabete
Google Fit: la nuova sfida di Google nel mondo della salute
Google Fit: la nuova sfida di Google nel mondo della salute