Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. I sintomi dell’ernia cervicale

I sintomi dell’ernia cervicale

Ultimo aggiornamento – 01 febbraio, 2016

Indice

Un’ernia del disco cervicale viene diagnosticata quando il nucleo centrale di un disco preme sul collo o ci sono perdite al di fuori del disco o, ancora, preme su una radice del nervo adiacente. Di solito, si sviluppa intorno ai 30-50 anni. Mentre un’ernia del disco cervicale può provenire da una sorta di trauma o da lesioni al collo, i sintomi comuni iniziano spontaneamente.

Il dolore al braccio deriva da una cervicale ed è il risultato di un’ernia del disco, perché l’ernia del disco materialmente “pizzica” o pressa su un nervo cervicale, causando dolore che si irradia lungo il percorso del nervo del braccio. Insieme al dolore al braccio, c’è la presenza di intorpidimento e formicolio che possono essere presenti lungo il braccio e dentro la punta delle dita. La debolezza muscolare può anche essere un elemento costante.

I dischi della colonna vertebrale cervicale non sono molto grandi; tuttavia, non c’è molto spazio disponibile nemmeno per i nervi. Questo significa che anche una piccola ernia del disco cervicale può incidere sul nervo e causare grande dolore.

I sintomi di un’ernia cervicale

Un’ernia del disco nel collo può causare una varietà di sintomi al collo, al braccio, alla mano e alle dita, così come in parti della spalla. I modelli di dolore e di deficit neurologici sono in gran parte determinati dalla posizione dell’ernia del disco.

La colonna vertebrale cervicale è costruita attorno alle vertebre. Le vertebre sono numerate dall’alto verso il basso, da C1 a C7. Il nervo che è interessato dall’ernia del disco cervicale è quello di uscita dalla colonna vertebrale a tale livello, così al livello C5-C6 è la radice del nervo C6 quella che è interessata.

Per esempio:

C4-C5 (C5 radice del nervo): un’ernia a questo livello può causare dolore alla spalla e la debolezza del muscolo deltoide nella parte superiore del braccio, di solito non causa intorpidimento o formicolio;

C5-C6 (C6 radice del nervo): a livello C5-C6 un’ernia del disco può causare debolezza nel bicipite (muscoli nella parte anteriore delle braccia) e ai muscoli estensori del polso. Intorpidimento e formicolio con dolore possono irradiarsi al lato del pollice della mano. Questo è uno dei livelli più comuni in cui si verifica un’ernia del disco cervicale;

C6-C7 (C7 radice del nervo): un’ernia del disco in questo settore può causare debolezza nei tricipiti (muscoli nella parte posteriore del braccio che si estendono lungo l’avambraccio) e nei muscoli estensori del dito. Intorpidimento e formicolio con dolore si possono irradiare giù lungo il tricipite e nel dito medio. Questo livello è anche una delle aree più comuni di un’ernia del disco cervicale;

C7-T1 (C8 radice del nervo): questo livello si trova nella parte inferiore del collo, dove la colonna vertebrale cervicale incontra quella toracica, quella superiore o quella inferiore. Un’ernia qui può causare debolezza al momento dell’impugnatura, intorpidimento, formicolio e dolore che si irradiano lungo il braccio e al lato mignolo della mano.

Si tratta di modelli di dolore tipici associati ad un’ernia del disco cervicale, ma non sono assoluti. Alcune persone sono cablate semplicemente in modo diverso rispetto ad altre, e quindi il loro dolore al braccio e altri sintomi saranno diversi.

Il pattern di dolore per un’ernia del disco cervicale è indicato come radicolopatia cervicale.

 

 

Mostra commenti
Carenza di minerali: cosa comporta?
Carenza di minerali: cosa comporta?
Le cause del ciclo mestruale irregolare
Le cause del ciclo mestruale irregolare
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
10 trucchi per nascondere la cellulite (provare per credere)
10 trucchi per nascondere la cellulite (provare per credere)
Menopausa precoce: che fare?
Menopausa precoce: che fare?
Gluten-free: non sempre fa bene alla salute
Gluten-free: non sempre fa bene alla salute
Dal Pap test all’Hpv test: un nuovo metodo di screening del tumore all’utero
Dal Pap test all’Hpv test: un nuovo metodo di screening del tumore all’utero