Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Acqua e “digiuno” per curare il diabete

Acqua e “digiuno” per curare il diabete

Ultimo aggiornamento – 27 ottobre, 2016

Cosa mangiare e bere, se si ha il diabete
Indice

Essere in sovrappeso mette a rischio per gravi problemi di salute, come il diabete di tipo 2, malattie cardiache, ictus, ipertensione e colesterolo alto. Secondo l’American Diabetes Association, perdere già 10 o 15 chili può fare una grande differenza per la vostra longevità.

I pazienti con diabete di tipo 2 che cercano di eliminare il peso in eccesso potrebbero voler scambiare le bevande dietetiche con della semplice acqua, secondo un nuovo studio pubblicato sulla rivista: Diabetes, Obesity and Metabolism.

I ricercatori hanno riscontrato che i partecipanti che sono passati all’acqua e smesso di bere bevande dietetiche hanno sperimentato una diminuzione dell’indice di massa corporea.

Hanno anche avuto maggiori miglioramenti con il digiuno, ottenendo più bassi livelli di zucchero nel sangue e più sensibilità all’insulina.

Acqua e “digiuno”: due soluzioni per sconfiggere il diabete

I ricercatori hanno studiato un gruppo di 81 donne in sovrappeso o obese, aventi tutte il diabete di tipo 2; le donne hanno partecipato a un programma di perdita di peso 24 settimane.

Lo studio ha segnalato che i partecipanti sono stati invitati o a bere soltanto acqua in sostituzione delle bevande dietetiche o a continuare ad assumere le bevande dietetiche cinque volte alla settimana, dopo il pranzo, per tutta la durata del processo.

I centri per il controllo e la prevenzione della malattia hanno riferito che, nel 2014, 29,1 milioni di persone negli Stati Uniti (corrispondenti a circa 9,3 per cento della popolazione) soffrivano di diabete; quindi, i risultati della ricerca potrebbero avere implicazioni di vasta portata per le persone con diabete di tipo 2.

Questo studio è parte di una crescente parte della ricerca che mostra che i principali rischi per la salute, in particolare per le donne, associati al consumo di bevande dietetiche.

Recenti scoperte hanno anche collegato la dieta e il consumo di soda a un’eventuale compromissione della fertilità e delle probabilità di successo per la riproduzione artificiale di una donna.

Uno studio precedente, pubblicato nel 2013, ha anche scoperto che bere bevande dolcificate artificialmente, in particolare quelle a basso contenuto di grassi, può aumentare il rischio di depressione in una persona.

La dieta del diabetico: cosa mangiare per stare bene!

Se siete diabetici, oltre a ciò che bevete, è anche importante sapere cosa mangiare (e cosa evitare!).

Come si diceva precedentemente, molti pazienti con diabete sono sovrappeso: un’alimentazione sana e equilibrata è quindi d’obbligo, in questi casi, assieme a un po’ di attività fisica.

Riuscire a perdere anche il 5-10% del proprio peso, può fare una grande differenza in termini di miglioramento glicemico e per evitare l’insorgere di ulteriori complicanze, oltre a prevenire diverse malattie cardio-metaboliche associate al diabete (come ad esempio l’ipertensione, l’iperlipidemia, ecc.).

Alcuni alimenti in particolare, possono avere un positivo effetto sul controllo glicemico: sono consigliatissimi i cereali integrali, i legumi e tutti quei cibi ad alto contenuto di fibre, come il grano integrale, le rape, i carciofi, l’aglio, i peperoni (verdi), le mele e il topinambur.

Da evitare invece tutti quei cibi zuccherini; fra questi:

  • Zucchero raffinato o di canna (e naturalmente tutti i dolci: caramelle, creme, cioccolato, torte, pasticcini, gelati, budini, ecc.)
  • Frutta sciroppata (o candita), marmellate, gelatine di frutta, frutta secca, castagne, uva, miele, fichi, banane cachi, melassa
  • Vini dolci, vini liquorosi e liquori

Assolutamente proibiti anche tutti quegli alimenti grassi, come:

  • Parti grasse di tutti i tipi di carne
  • Salumi quali: mortadella, pancetta, prosciutto grasso, salami, salsicce, mortadella, coppa, capocollo
  • Formaggi grassi, pecorino stagionato, mascarpone

Tra ciò che è lecito consumare, vi sono ovviamente tutti i cibi magri e poveri di zucchero:

  • Formaggi magri (mozzarella, ricotta, groviera, stracchino)
  • Pesce fresco (nasello, sogliola, tonno fresco, pesce azzurro, trota, crostacei in piccole quantità)
  • Frutta con moderate dosi di zucchero: fragole, arance, mele, pere, ciliegie
  • Verdure quali: insalata, finocchi, pomodori, carciofi, spinaci, carote
  • Condimenti tra cui: limone, aglio, cipolla, sedano, basilico, aceto, origano e spezie varie

In sintesi: evitate il più possibile i cibi contenenti zucchero e assumete molte fibre, favorendo i grassi vegetali a quelli animali.

Mostra commenti
La crisi allergica: cosa è bene sapere
La crisi allergica: cosa è bene sapere
I cibi bruciagrassi ideali per i sedentari… esistono davvero?
I cibi bruciagrassi ideali per i sedentari… esistono davvero?
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
La crosta del pane potrebbe contenere una sostanza cancerogena (presente anche nelle sigarette)
La crosta del pane potrebbe contenere una sostanza cancerogena (presente anche nelle sigarette)
Sbiancamento dei denti, dal dentista o fai-da-te? Un boom di richieste
Sbiancamento dei denti, dal dentista o fai-da-te? Un boom di richieste
Il rischio cardiovascolare nei pazienti con diabete
Il rischio cardiovascolare nei pazienti con diabete
Il laser per controllare la nostra alimentazione
Il laser per controllare la nostra alimentazione