Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Fa Male Schioccarsi Dita

Fa male schioccarsi le dita?

Andrea Salvadori | Blogger

Ultimo aggiornamento – 11 Marzo, 2015

Fa male schioccarsi le dita?

Lo facciamo per noia, per esorcizzare l’ansia e altre volte per prepararci per qualche esibizione e sentirci più elastici. Schioccarsi le dita è un gesto comune, soprattutto in alcuni periodi della vita, come l’adolescenza. Ma fa male o fa bene?

Spesso, infatti, si sente dire che schioccarsi le dita a lungo andare fa venire l’artrite. Il rumore che si sente sembrerebbe indicare che si sta facendo un danno alle articolazioni, provocando infiammazione e rottura della cartilagine. É vero oppure è solo una diceria che utilizziamo come incentivo per smettere di farlo?

Perché le dita fanno croc

All’interno delle articolazioni è presente un liquido, chiamato liquido sinoviale, prodotto dalla membrana sinoviale, che agisce come lubrificante in modo che le ossa possano muoversi senza sfregare.  Il liquido sinoviale contiene al suo interno molti gas, tra cui l’azoto e l’anidride carbonica. Quando schiocchiamo le dita, l’alterazione della pressione dovuta al nostro movimento fa si che i gas si separino e si raccolgano in bolle, che quando implodono provocano il caratteristico rumore.

Questo spiega anche perché prima di rifarlo dobbiamo aspettare almeno 15 minuti. È il tempo necessario perché i gas tornino lentamente in soluzione e siano quindi pronti per trasformarsi di nuovo in bolle.

Relazione con l’artrite

Uno studio, pubblicato sul Journal of the American Board of Family Medicine nel 2011, ha analizzato gli effetti di questo gesto su oltre 200 persone. I ricercatori hanno scoperto che il 18% delle persone che regolarmente si schioccavano le dita soffriva di artrite alle mani, ma anche il 21% di quelli che non schioccavano le dita. In altre parole, non hanno trovato nessun legame diretto tra schioccarsi le dita e l’artrite, risultato supportato da numerosi altri studi successivi.

Il più famoso è forse quello del dottor Donald Unger un medico californiano che per oltre 60 anni si è schioccato le dita della mano sinistra due volte al giorno, utilizzando la destra come misura di paragone, dimostrando di non aver sviluppato alcuna malattia delle articolazioni. Tuttavia, alcune ricerche sembrerebbero dimostrare che schioccarsi le dita può diminuire la forza con cui riusciamo ad afferrare gli oggetti.

Se anche non causa nulla di grave, è meglio quindi ridurre al minimo questa abitudine.

Mostra commenti
Un nuovo caso di morte per morbillo oggi a Roma
Un nuovo caso di morte per morbillo oggi a Roma
Mung, i super fagioli per donne e sportivi
Mung, i super fagioli per donne e sportivi
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Colecisti, colecistite e calcoli biliari: quali sono le differenze?
Colecisti, colecistite e calcoli biliari: quali sono le differenze?
Come combattere i crampi muscolari? Una lista dei rimedi più efficaci
Come combattere i crampi muscolari? Una lista dei rimedi più efficaci
Uva, utile per la salute delle ossa (e non solo)
Uva, utile per la salute delle ossa (e non solo)
Esami del sangue in gravidanza, cosa monitorare?
Esami del sangue in gravidanza, cosa monitorare?