Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Filo interdentale: è davvero cosi efficace?

Filo interdentale: è davvero cosi efficace?

Ultimo aggiornamento – 19 settembre, 2016

Filo interdentale: igiene orale
Indice

Per decenni, ce lo hanno raccomandato come uno degli alleati più importanti nella lotta a carie e infezioni dei denti. Il filo interdentale infatti svolgerebbe, insieme a spazzolino, dentifricio e collutorio, infatti, una funzione importante per l’igiene dentale e orale, già che rimuoverebbe placca e residui di cibo trai denti, dove lo spazzolino non arriva.

Tuttavia, recenti studi americani hanno messo in dubbio l’importanza del filo interdentale, ridimensionando l’efficacia che avrebbe nel prevenire le carie.

Il tema è stato sollevato da un’inchiesta della Associated Press (AP), che si è chiesta quali studi scientifici realmente giustificassero il suo uso, senza trovarne nessuno.

Ma che cos’è il filo interdentale e come funziona?

Si tratta di un piccolissimo filo di plastica, nylon o seta che deve essere inserito delicatamente tra due denti e raschiato abbracciando il dente, in modo da rimuovere la placca anche al di sotto del margine gengivale. Se lo spazzolino dovrebbe essere utilizzato almeno tre volte al giorno e immediatamente dopo i pasti, il filo interdentale può essere utilizzato anche solo una o due volte al giorno, ma con costanza e eseguendo i movimenti correttamente.

La Associated Press ha, quindi, chiesto al Dipartimento della Salute e dei Serivizi Umani di fornire prove scientifiche sull’efficacia di questo strumento. Bisogna tener presente che il Governo degli Stati Uniti ha raccomandato il filo interdentale dal 1979, prima attraverso il Surgeon General e poi nelle Dietary Guidelines for Americans, una serie di linee guida sulla corretta alimentazione e sulle corrette abitudini per una vita salutare, pubblicate ogni 5 anni. Da allora, il 2015, non potendo fornire prove scientifiche a questa raccomandazione, il filo interdentale è stato tolto.

Filo interdentale: serve o no?

Nel corso della sua indagine filo interdentale, l’AP ha esaminato la ricerca sui benefici del filo interdentale negli ultimi dieci anni. La ricerca del dottor Philippe Hujoel, Ph.D., professore di Scienze della Salute Orale presso l’Università di Washington e prudente sulla promozione incondizionale del filo interdentale, è stato uno dei 25 studi che sono stati esaminati. La maggior parte degli studi hanno confrontato l’uso di uno spazzolino da denti con una combinazione di filo interdentale e spazzolino.

Nel complesso, gli studi hanno suggerito che le prove a sostegno del filo interdentale sono “deboli” e “molto inaffidabili” (soprattutto quando parliamo di carie).

L’American Dental Association (ADA) incoraggia il pubblico a continuare a usare il filo interdentale, sostenendo che la mancanza di una prova evidente non equivale a mancanza d’efficacia e che ha contribuito a migliorare la salute orale di migliaia milioni di persone. Rispetto a qualche decennio fa, le persone arrivano a età avanzata con quasi tutti i loro denti naturali e il filo interdentale è parte fondamentale di questo successo.

Altri, tra cui Robert Collins, professore di medicina dentale presso l’Università della Pennsylvania, sostengono che effettivamente è rischioso promuovere tanto una cosa senza sapere esattamente come e quanto funzionerà e senza avere prove evidenti del suo funzionamento. Potrebbe ad esempio fungere da “scusa” per mangiare più zuccheri e fumare di più, pensando di essere sufficientemente protetti, e quindi incoraggiare stili di vita poco salutari.

Come dobbiamo pulirci i denti?

Un metodo sicuro sembra essere lo spazzolino interdentale, o scovolino, una specie di piccolo spazzolino che ha setole monto piccole intorno a un filo metallico che per le sue dimensioni ridotte può essere passato tra i denti.

Ricordate, inoltre, di preferire lo spazzolino elettrico a quello normale, almeno due volte al giorno, immediatamente dopo i pasti e soprattutto la sera. Il filo interdentale rimane raccomandabile per coloro che hanno i denti molto vicini tra loro da non poter ricorrere allo spazzolino interdentale.

 

 

Mostra commenti
Carboidrati, proteine e grassi: sapete davvero cosa sono?
Carboidrati, proteine e grassi: sapete davvero cosa sono?
Amanti dei dolci, attenzione! Lo zucchero può uccidere
Amanti dei dolci, attenzione! Lo zucchero può uccidere
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Come eliminare i tappi di cerume
Come eliminare i tappi di cerume
Quello che non immagini sul DNA: ecco 10 curiosità!
Quello che non immagini sul DNA: ecco 10 curiosità!
I cibi crudi che fanno male alla salute
I cibi crudi che fanno male alla salute
Tumore al seno: Europa Donna celebra l'importanza dell'ascolto del paziente
Tumore al seno: Europa Donna celebra l'importanza dell'ascolto del paziente