Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. I segreti per stare bene

I segreti per stare bene

Ultimo aggiornamento – 05 marzo, 2020

Indice

Forse non ci avete mai pensato, ma il corpo umano comunica con noi ogni giorno, mettendoci al corrente delle sue esigenze.

Vediamo alcuni consigli per migliorare la salute e comprendere al meglio i messaggi del corpo.

Rimodellare il cervello attraverso la meditazione

Secondo la risonanza magnetica, l’ippocampo, la parte del cervello responsabile dell’apprendimento e della memoria, può essere migliorato dopo solo un paio di mesi di meditazione consapevole.

La densità delle cellule cerebrali diminuisce nell’amigdala (responsabile della paura, dell’ansia e dello stress). Questi cambiamenti fisici del cervello possono alterare anche il vostro umore. Molte persone spesso sottovalutano la potenza della meditazione sul corpo umano, sia a livello fisico che mentale. Basta riuscire a entrare nell’ottica della meditazione come un’attività positiva che può portare notevoli benefici all’organismo, facendolo sentire più rilassato dalle tensioni familiari, lavorative e dallo stress della vita in generale.

Aumentare la temperatura corporea

Esistono situazioni climatiche in cui riscaldarsi è praticamente impossibile. Un gruppo di monache tibetane ha scoperto un modo innovativo per aumentare la temperatura corporea di diversi gradi quando la temperatura esterna è sotto zero. Questo rimedio è possibile, facendo uno specifico tipo di meditazione chiamata G-Tummo.

Gli scienziati hanno provato ad insegnare una tecnica simile per aumentare la temperatura corporea attraverso la respirazione causata dalla termogenesi, un processo di produzione di calore. Questo potrebbe aiutare le persone a muoversi meglio negli ambienti freddi. Sicuramente dovranno essere svolti degli studi a riguardo, ma questo è sicuramente un passo avanti che apre la strada alle successive ricerche.

Vivere più a lungo

Quando una persona invecchia, inizia anche a sentirsi più triste e a vedere tutto più grigio. Questo avviene perché si hanno meno speranze e progetti per il futuro, perché si hanno meno forze e perché si vedono gli anni trascorrere inesorabili. Mantenere un atteggiamento positivo sull’invecchiamento e continuare a sentirsi utili e felici, è possibile che riusciate a vivere almeno 7 anni in più, secondo quanto afferma uno studio eseguito a Yale. Quindi, godetevi la vita senza pensare alla vecchiaia e vivrete di più!

Non bere le bibite gassate

Si sente dire molto spesso che le bibite gassate fanno male alla salute. Ma berle più volte al giorno può addirittura far ingrassare. Alcuni ricercatori in Texas hanno fatto un test con le relative misurazioni: le persone che hanno bevuto bibite gassate tutti i giorni sono ingrassate parecchio in nove anni, mentre quelle che non le hanno assunte non sono ingrassate praticamente per niente.

Quindi, non è vero che bere bibite gassate durante il giorno può aiutare a sentirsi sazi per mangiare di meno. Anzi, queste bevande fanno prendere ancora più peso. Eventualmente, se proprio non ne potete fare a meno, bevete l’acqua gassata, ma sarebbe sempre meglio utilizzare quella naturale depurata.

Non guardare il telefono in continuazione

Con l’avvento delle nuove tecnologie, le persone stanno sempre più attaccate ai loro smartphone, senza accorgersi che potrebbe provocare notevoli problemi. Infatti, tenere il collo piegato sul telefono equivale ad appendere quattro palle da bowling sul collo. Anche se viene spesso sottovalutata, la posizione del collo e della schiena nella vita di tutti i giorni è fondamentale, in quanto altrimenti potrebbero insorgere dei problemi notevoli. Quindi, se non volete ritrovarvi con terribili dolori di schiena, evitate di stare fissi sullo smartphone!

Bruciare calorie con il freddo

Molte persone sono alla continua ricerca di modi per dimagrire ma non ne hanno mai considerato uno la cui realizzazione è davvero semplicissima. Infatti, i ricercatori hanno scoperto che quando una persona avverte i brividi di freddo, vengono stimolati gli ormoni che convertono il grasso in energia, bruciando le calorie. Se riuscirete ad avvertire i brividi per circa 10-15 minuti, scatenerete effetti ormonali tali da essere paragonati ad un’ora di esercizio fisico moderato. Semplice, no?

Non rimandare l’esercizio fisico

Man mano che si va in là con gli anni, i movimenti diventano sempre più difficoltosi, quindi è necessario mantenere allenati i muscoli e le articolazioni in modo tale da essere sempre in forma. Il tessuto connettivo all’interno dei legamenti e dei tendini, infatti, diventa più rigido e fragile con l’età, limitando i movimenti e diminuendo la flessibilità.

Il Pilates e lo yoga sono due buone opzioni per combattere i sintomi dell’invecchiamento senza fare troppo sforzo nell’esercizio fisico, rendendo più agevoli i movimenti.

Seguite questi consigli per stare bene!

 

Mostra commenti
Cosa è la Sindrome da visione al computer?
Cosa è la Sindrome da visione al computer?
Candida: cosa mangiare e cosa no
Candida: cosa mangiare e cosa no
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Malattia di Crohn: vi è un nuovo farmaco che blocca i sintomi
Malattia di Crohn: vi è un nuovo farmaco che blocca i sintomi
Apnea dei bambini: quando è il caso di controllare le adenoidi o le tonsille
Apnea dei bambini: quando è il caso di controllare le adenoidi o le tonsille
Le attività di ricerca nella lotta contro il diabete
Le attività di ricerca nella lotta contro il diabete
Google Fit: la nuova sfida di Google nel mondo della salute
Google Fit: la nuova sfida di Google nel mondo della salute