Sei un professionista sanitario? Iscriviti
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Detenuti Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery

Cerca

Chiudi
Specialità
Città
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Detenuti Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery
Sei un professionista sanitario? Iscriviti

Via libera a formaggio e latte acido: proteggono il nostro cuore

Via libera a formaggio e latte acido: proteggono il nostro cuore

L’effetto dei latticini sulla salute cardiovascolare è stato il centro di molte discussioni tra gli esperti e indagato sotto diversi punti di vista.

Un recente studio condotto in Finlandia ha dimostrato che il consumo di un particolare tipo di latte, in particolare il latte fermentato, può proteggere dalle malattie cardiache.

Cerchiamo di capirne di più.

I prodotti caseari fermentati fanno bene al cuore? Risposta affermativa

Vi è ancora una mancanza di consenso sul fatto che il consumo di latticini faccia bene o male alla nostra salute in generale. Tuttavia, per trarre queste conclusioni, è importante distinguere tra i diversi prodotti lattiero-caseari presenti sul mercato, per poi capire quale sia il loro effetto a lungo termine sulla nostra salute fisica. Ma concentriamoci, per ora, sulla nostro cuore e sulla sua funzionalità.

I risultati di uno studio condotto da ricercatori dell’Università della Finlandia, con sede a Joensuu, Kuopio e Savonlinna, suggeriscono che il consumo di latticini fermentati può proteggere il cuore. Via libera, dunque a:

  • Formaggi
  • Kefir
  • Yogurt
  • Quark
  • Latte acido

In particolare, i risultati suggeriscono che gli uomini che consumano prodotti lattiero-caseari fermentati presentano un rischio inferiore di sviluppare una malattia coronarica rispetto a coloro che prediligono prodotti caseari non fermentati.

La malattia coronarica (conosciuta anche come coronopatia) è una condizione in cui l’apporto di sangue al cuore si affievolisce, solitamente a causa di un accumulo di grasso nelle arterie che trasportano il sangue verso il muscolo cardiaco. Questa condizione, determinata perlopiù dal fumo, dal colesterolo alto e dall’ipertensione, può sfociare nell’insufficienza cardiaca così come in un infarto.

Formaggio, latte acido… e?

Lo studio portato avanti dai ricercatori dell’Università della Finlandia ha analizzato le associazioni tra la malattia coronarica e il consumo di diversi prodotti caseari. Il team ha analizzato i dati di 1.981 uomini di età compresa tra i 42 e i 60 anni, nessuno dei quali soffriva di malattie cardiache.

Durante un periodo medio di follow-up di 20 anni, i partecipanti hanno riscontrato 472 eventi collegati a malattie cardiovascolari, in particolare alle patologie coronariche. Per determinare come il consumo di prodotti lattiero-caseari abbia inciso sullo sviluppo di tali malattie, i ricercatori hanno divisi i partecipanti in diversi gruppi a seconda del loro apporto dietetico di vari prodotti lattiero-caseari fermentati e non fermentati.

Tra gli uomini che hanno consumato prodotti lattiero-caseari fermentati con meno del 3,5% di grassi, il rischio di sviluppare malattie cardiache era inferiore al 27% rispetto ai partecipanti che non ne consumavano o ne consumavano in quantità inferiore.

I ricercatori hanno anche osservato che i prodotto caseari fermentati a bassa percentuale di grassi più consumato era il latte acido e che il consumo di latticini fermentati ad alta percentuale di grassi, come il formaggio, non sembrava influenzare il rischio di sviluppare malattie cardiache.

Un focus sul latte

Durante questa stessa ricerca, il team di scienziati ha scoperto che le persone che consumavano molti prodotti lattiero-caseari non fermentati, tra cui il classico latte, avevano un rischio più elevato di sviluppare malattie cardiache.

In particolare coloro che assumevano una buona quantità di latte al giorno (una media di 0,9 litri) erano i più vulnerabili all’insorgenza di malattie cardiache.

Dobbiamo abbandonare il latte? Aspettiamo a dirlo. Intanto, limitiamone il consumo.


FONTE

Lo studio a cui si fa riferimento è stato condotto dai ricercatori dell’Università della Finlandia.

comments powered by Disqus