Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Lo Sport Il Segreto Giovinezza

Lo sport: il segreto dell’eterna giovinezza

Vincenzo Russo | Blogger

Ultimo aggiornamento – 05 Agosto, 2015

Lo sport: il segreto dell’eterna giovinezza

Per mantenersi in buona salute, tutti ormai lo sanno, è necessario un buon esercizio fisico quotidiano.

Per gli anziani, la raccomandazione è di svolgere almeno 150 minuti alla settimana di esercizio fisico, regolare e compatibile con l’età e i problemi di salute eventualmente presenti. Ciononostante, le autorità sanitarie stimano che solo un adulto su 10, dai 40 anni in sù effettui regolarmente esercizio fisico.

Nella maggior parte dei casi gli adulti diventano sedentari e fisicamente ipoattivi anche se, come recentemente riconosciuto anche dall’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, la sedentarietà è considerata uno dei principali fattori di rischio di morte per gli adulti e gli anziani.

Fare sport fa bene: lo dice la scienza

Il Georgia Institute of Technology di Atlanta ha recentemente pubblicato uno studio che si è occupato di queste tematiche, in particolare per quanto riguarda gli adulti anziani non in grado di svolgere un regolare esercizio fisico. Secondo quanto emerso dal trial, prevedere un periodo di transizione, per passare dallo stato di sedentarietà a quello di una leggera attività fisica, potrebbe essere un ottimo modo per limitare i rischi e ottenere immediati benefici.

Basterebbe, stando a quanto dichiarato dai medici del Georgiatech, iniziare a stare in piedi per alcuni minuti al giorno, arrivando progressivamente a 30 minuti, accompagnando la posizione eretta con qualche piccola e leggera attività di movimento, come fare qualche passo, spostare oggetti, etc.

Un punto importante che stiamo cercando di realizzare è che gli adulti più anziani dovrebbero passare dallo stare seduti allo stare in piedi“, spiegano i ricercatori, che continuano, “per le persone più sedentarie, i benefici diventano visibili anche con modesti incrementi dei livelli di attività“.

Naturalmente, dicono dalla Gergiatech, questi passaggi non sostituiscono i 150 minuti raccomandati di vero e proprio esercizio fisico, ma sono un modo di transizione che permette ai più sedentari di arrivare ad avere l’allenamento di base necessario per poter effettuare l’esercizio fisico. Quindi, fare una passeggiata di almeno 30 minuti al giorno resta l’obiettivo da raggiungere, se si vuole mantenere una buona salute. Per farlo può essere utile utilizzare il metodo di transizione appena proposto.

I benefici dell’esercizio fisico

L’esercizio fisico, è ormai nozione comune, è associato a una riduzione del rischio di ipertensione, malattie cardiache, ictus, diabete, cancro al seno e cancro del colon.

Gli anziani però, devono porsi obiettivi di salute diversi da quelli delle persone più giovani. Ad esempio, i senior devono essere consapevoli che un regolare esercizio fisico aiuta a mantenere la forza, l’elasticità, l’equilibrio e il tono muscolare, tutti requisiti indispensabili per garantirsi  una vita autonoma ed indipendente.

Per concludere con i dati dello studio della Georgiatech, i ricercatori hanno esaminato le abitudini di 7.000 adulti americani di età compresa tra 20 e 79 anni, calcolando il tempo medio giornaliero di attività fisica. I dati non sono stati riportati dagli stessi partecipanti ma ricavati, per essere più attendibili, da regolari e periodiche letture degli strumenti di cui erano dotati i partecipanti.

I dati hanno mostrato che solo nelle fasce di età più giovani il livello di attività fisica quotidiana è stato superiore ai 30 minuti al giorno, mentre tendeva drasticamente a ridursi a livelli molto inferiori, già dai 40 anni in poi.

Il risultato più significativo e importante riguarda, però, la percentuale di tempo trascorso in sedentarietà durante le ore di veglia. Questo dato è variato dal 55%, nella fascia d’età compresa tra i 20 ei 29 anni, al 67 per cento in quella tra i 70 e i 79 anni.

Insomma, la sedentarietà chiama sedentarietà. Che fare quindi? Muoversi e scegliere lo sport più adatto alle proprie esigenze. I benefici si avvertiranno subito!

 

Mostra commenti
Oleogusto: il sesto senso dei cibi grassi
Oleogusto: il sesto senso dei cibi grassi
Come vivere al meglio la propria età
Come vivere al meglio la propria età
Articoli più letti
Gli esercizi consigliati per chi soffre di fibromialgia
Gli esercizi consigliati per chi soffre di fibromialgia
Vuoi ridurre il rischio di cancro? Segui questi 10 consigli (dettati dalla scienza)
Vuoi ridurre il rischio di cancro? Segui questi 10 consigli (dettati dalla scienza)
10 trucchi per nascondere la cellulite (provare per credere)
10 trucchi per nascondere la cellulite (provare per credere)
Mal di collo? 12 posizioni di yoga per dire addio al dolore
Mal di collo? 12 posizioni di yoga per dire addio al dolore