Sei un professionista sanitario? Iscriviti
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery

Cerca

Chiudi
Specialità
Città
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery
Sei un professionista sanitario? Iscriviti

Pillola anticoncezionale: 5 casi in cui è consigliata e 5 in cui andrebbe evitata

Pillola anticoncezionale: 5 casi in cui è consigliata e 5 in cui andrebbe evitata

A cura di  fondazioneonda


Per una donna l’età fertile copre la maggior parte della sua vita, rappresentando un periodo complesso e allo stesso tempo straordinario durante il quale è di fondamentale importanza la tutela della sua salute, in particolare quella sessuale e riproduttiva.

Quale donna in questo periodo non si è trovata, anche in momenti differenti, a dover fare la difficile scelta del metodo anticoncezionale da utilizzare? 

Iniziamo dalle basi: la contraccezione ha l’obiettivo di prevenire il rischio di gravidanze indesiderate ed è una preziosa alleata della donna per tutto il periodo fertile della sua vita, poiché consente di vivere la sessualità in libertà e con serenità e di gestire la fertilità in modo responsabile e consapevole.

Le donne hanno a disposizione un ampio ventaglio di metodi anticoncezionali che possono essere classificati in tre categorie generali:

  1. Contraccezione del prima 👉 metodi ormonali, come la pillola, spirale e metodi naturali;
  2. Contraccezione del durante 👉 metodi di barriera adottati contestualmente all’atto sessuale, quali preservativo, diaframma e spermicidi;
  3. Contraccezione del dopo 👉 da adottare dopo un rapporto sessuale a rischio con utilizzo esclusivamente limitato ai casi di “emergenza”.

Attenzione: il coito interrotto (estrazione del pene poco prima dell’eiaculazione) non deve mai essere considerati tra i metodi anticoncezionali!  

Come si sceglie il metodo contraccettivo più adatto?

Innanzitutto, è bene informarsi e conoscere tutte le opzioni contraccettive a disposizione, poi, si potrà procedere a considerare “pro” e “contro” di ciascun metodo e valutarli in relazione alle abitudini personali e di coppia. Per l’identificazione della soluzione più adatta, è consigliata anche una valutazione più approfondita da parte del ginecologo delle caratteristiche e della storia clinica della donna.

Tra i metodi anticoncezionali considerati dalle donne più pratici e facili da utilizzare, troviamo la pillola contraccettiva che molte donne utilizzano anche per i cosiddetti benefici per la salute. Ha, infatti, il vantaggio di avere effetti extra-contraccettivi, che contribuiscono a regolarizzare il ciclo e a ridurre i disturbi a esso associati.

Attenzione però ricordatevi sempre che in caso di rapporti occasionali il preservativo è l’unico metodo in grado di proteggere dalle infezioni a trasmissione sessuale e può essere combinato anche all’uso della pillola!

Andiamo a fondo…👇

Quali sono i vantaggi della pillola e quali sono i casi in cui è consigliata?

5 vantaggi della pillola, vediamoli insieme:

  1. Se sei precisa e rigorosa nel rispettare gli orari di assunzione o hai una buona memoria! Infatti, se assunta correttamente, ovvero tutti i giorni circa alla stessa ora, ha efficacia contraccettiva prossima al 100% ed è ben tollerata dall’organismo.
  2. Se vuoi prevenire gravidanze indesiderate, vivendo con serenità l’intimità di coppia, ma nel breve/medio periodo tu e il partner avete l’idea di diventare genitori. La pillola è assolutamente reversibile, garantendo il ripristino della fertilità nel momento in cui viene sospesa.
  3. Se sei una giovanissima! La pillola è prescrivibile infatti anche alle ragazze in giovane età.
  4. Se soffri di disturbi correlati al ciclo, come flussi abbondanti o dolore mestruale. La pillola infatti ha effetti extra-contraccettivi che contribuiscono a migliorare il benessere femminile.
  5. Se non desideri una gravidanza o non la prevedi nel breve/medio periodo. Non è infatti necessario interrompere l’assunzione della pillola periodicamente. La pillola, salvo diverse indicazioni, può essere utilizzata durante il periodo fertile con continuità per diversi anni.

banner contraccezione__Tavola disegno 1

Quali sono invece gli svantaggi e i casi in cui è sconsigliata?

5 svantaggi della pillola da considerare:

  1. L’assunzione richiede costanza e precisione, come detto, deve avvenire REGOLARMENTE tutti i giorni circa alla stessa ora.
  2. L’assunzione giornaliera di ormoni può essere responsabile di alcuni effetti collaterali (nausea, sanguinamento intermestruale, secchezza vaginale, senso di tensione al seno, ritenzione idrica, modificazioni del tono dell’umore, cefalea), in genere limitati al primo periodo di assunzione. Se riscontri uno o più effetti collaterali che pregiudicano l’intimità di coppia e/o la tua vita quotidiana, parlane con il tuo ginecologo.
  3. La pillola è controindicata nelle forti fumatrici! In associazione al fumo aumenta sensibilmente il rischio cardiovascolare. Prova a confrontarti con tuo ginecologo e a scegliere insieme un metodo più adatto a te. Magari potrebbe essere uno stimolo per smettere di fumare?
  4. La pillola è un metodo contraccettivo sconsigliato in presenza di patologie specifiche come: ipertensione arteriosa grave, dislipoproteinemia grave, diabete mellito associato a complicanze vascolari, trombosi arteriosa/venosa in atto o pregressa o predisposizione ereditaria, obesità, malattie croniche gravi, patologie epatiche e accertata ipersensibilità ai progestinici (per pillola progestinica).
  5. Se stai allattando, la pillola combinata estro-progestinica non è indicata, perché gli estrogeni possono ridurre la produzione di latte e peggiorare la sua qualità. È consigliabile, dunque, l’assunzione della cosiddetta mini-pillola, ovvero quella progestinica, perché l’ormone in essa contenuto non interferisce né con la produzione di latte materno, né sulla sua composizione e nemmeno sullo sviluppo e la salute del bambino.

E se qualcosa andasse storto? C’è la contraccezione… d’emergenza!

A volte, può capitare che sia stato inadeguatamente utilizzato il metodo anticoncezionale impiegato.

In questi casi, come anche dopo un rapporto sessuale non protetto o non voluto e condiviso, le donne possono ricorrere alla contraccezione di emergenza, che ha l’obiettivo di offrire alle donne, che hanno un bisogno urgente di protezione, un’ultima possibilità per ridurre il rischio di una gravidanza indesiderata e per scongiurare l’eventuale ricorso all’interruzione volontaria di gravidanza.

Queste pillole, pillola del giorno dopo (molecola: Levonorgestrel) e pillola dei cinque giorni dopo (molecola: Ulipristal acetato), devono essere assunte il prima possibile a seguito del rapporto sessuale a rischio per avere una maggiore efficacia!

Si tratta di una sola compressa da assumere per bocca, acquistabile in farmacia o parafarmacia senza prescrizione medica dalle donne maggiorenni. Per le minorenni è, invece, previsto l’obbligo di ricetta medica e la vendita è autorizzata solo presso le farmacie.

Attenzione! La contraccezione d’emergenza non protegge i rapporti successivi alla sua assunzione!

…e, adesso, a te la scelta!

 CONTINUA A LEGGERE SUL PORTALE DELLA FONDAZIONE

comments powered by Disqus