Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. La prima colazione? Un pasto essenziale per adulti, sportivi e bambini

La prima colazione? Un pasto essenziale per adulti, sportivi e bambini

Ultimo aggiornamento – 06 luglio, 2016

Prima Colazione
Indice

Se siete abituati a saltare la colazione, sappiate che, forse, è il momento di cambiare le vostre abitudini.

Ormai lo sanno tutti, la colazione, è il pasto più importante della giornata e non andrebbe mai saltata. Quando ci si sveglia, il corpo ha bisogno di zuccheri per fornire energia ai muscoli e al cervello.

La colazione è il carburante che fornirà le energie utili per mettere il moto la “macchina umana”.

Mangiare al mattino dunque:

  • Fornisce le energie necessarie per svolgere le attività quotidiane.
  • Stimola il metabolismo (quindi aiuta a bruciare le calorie durante il giorno).
  • Migliora la concentrazione al lavoro e a scuola.
  • Abbassa i livelli di colesterolo cattivo (LDL).
  • Diminuisce la probabilità di sviluppare il diabete, malattie cardiache e obesità
  • Fornisce l’apporto di vitamine e sostanze nutritive presi da cibi sani come latticini, cereali e frutta.

La colazione all’italiana delle 8 del mattino, a base di latte, biscotti, fette biscottate e marmellata (il classico cornetto da noi è un “must” che tuttavia andrebbe stipato tra gli “ogni tanto” perché, più che dare energie, appesantisce l’organismo) è una colazione che prevede un pranzo più abbondante.

Ma se sono molte le persone che saltano la prima colazione per assumere meno calorie e accelerare la perdita di peso, sono tantissimi gli italiani che la saltano per motivi di tempo e, quel che è peggio, troppo spesso la frenesia della giornata lavorativa, o familiare, non lasciano il tempo neppure per un pranzo corretto e completo.

Il risultato di ciò potrebbe essere:

È qui che potremmo considerare, non solo di iniziare a fare colazione, ma anche di gestire l’alimentazione distribuendo in maniera diversa le calorie, magari con una colazione un po’ diversa da quella concepita dalla tradizione italiana. Se ci state pensando, ecco alcune idee (più o meno caloriche) che potrebbero svegliare il vostro entusiasmo:

  • Frullato di cocco o latte di mandorla in combinazione con frutta, yogurt, semi di lino, proteine ​​in polvere (o uova non fritte) e una ciotola di farina d’avena.
  • I pancakes sono ormai molto noti, classici della colazione all’americana, ma buoni ed energetici. Si possono consumare con frutta e marmellata.
  • Uova (non fritte) a cui aggiungere verdure e patate dolci.
  • Latte, cereali, uova (non fritte), frutta.
  • Panino con frutta.
  • Yogurt greco con frutta e cereali.
  • Panino – uova tra due cialde integrali.
  • Burro di arachidi, toast e una banana.

Esercizio fisico e colazione

Se la mattina siete abituati a fare esercizio fisico, fare colazione è ancora più importante. Poiché l’obiettivo dell’esercizio è allenarsi, è fondamentale che il corpo abbia il proprio carburante.

Cercare di mangiare un piccolo spuntino 30-60 minuti prima di esercitarsi potrebbe essere un’ottima abitudine.

Esempi di un ottimo pasto pre-allenamento includono:

  • pane integrale e burro di mandorle;
  • una piccola banana e uno yogurt zuccherato;
  • mezza tazza di cereali integrali, un quarto di tazza di yogurt, e mezza tazza di fragole, una mela o una banana.

Oltre al pasto pre-allenamento, è anche importante mangiare entro 30-60 minuti dopo l’esercizio per consentire la massima ricostituzione delle riserve di glicogeno (combustibile utilizzato durante l’esercizio fisico), e assumere anche 10-20 grammi di proteine ​​magre per aiutare a riparare il tessuto muscolare attraverso una combinazione di proteine, grassi e carboidrati.

Esempi di ottimi pasti post-allenamento includono:

  • Uova (non fritte) e farina d’avena;
  • Bagel con albume d’uovo;
  • Fagioli neri, 4 albumi, formaggio magro;
  • Frullato di proteine​​/frullato e farina d’avena.

Perché i bambini hanno bisogno di fare colazione?

I bambini spesso non fanno colazione ma, i bambini che non mangiano al mattino, hanno più difficoltà di concentrazione e diventano più stanchi a scuola. Essi possono anche essere irritabili o inquieti. A farne le spese è, quindi, tanto lo stato d’animo quanto il rendimento scolastico.

Inoltre, i bambini che saltano la prima colazione sono più propensi a mangiare cibo spazzatura durante il giorno e di essere in sovrappeso. Uno studio ha dimostrato che gli adolescenti che abituati a fare colazione ogni giorno avevano un indice di massa corporeo più basso – una misura del grasso corporeo basata su altezza e peso – rispetto ai loro coetanei non abituati a fare colazione.

Abituare i bambini alla prima colazione è importante per il loro benessere, fisico e psichico, attuale e futuro.

Mostra commenti
Cosa rivela la pelle sulla tua salute
Cosa rivela la pelle sulla tua salute
Artrite idiopatica giovanile: conoscere il dolore sin da piccoli
Artrite idiopatica giovanile: conoscere il dolore sin da piccoli
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
10 trucchi per nascondere la cellulite (provare per credere)
10 trucchi per nascondere la cellulite (provare per credere)
Menopausa precoce: che fare?
Menopausa precoce: che fare?
Gluten-free: non sempre fa bene alla salute
Gluten-free: non sempre fa bene alla salute
Dal Pap test all’Hpv test: un nuovo metodo di screening del tumore all’utero
Dal Pap test all’Hpv test: un nuovo metodo di screening del tumore all’utero