Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Psoriasi: una fastidiosa condizione dermatologica

Psoriasi: una fastidiosa condizione dermatologica

Ultimo aggiornamento – 14 aprile, 2020

psoriasi: malattia della pelle
Indice

Prof. Marcello Monti, specialista in dermatologia. 


 

La psoriasi è una malattia cronica della pelle di natura infiammatoria, che probabilmente ha origine nel sistema immunitario. Abbiamo chiesto al dr. Marcello Monti, dermatologo, quali siano le cause del disturbo e come si tratta.

Quali sono le cause della psoriasi?

La psoriasi è una malattia infiammatoria cronica della pelle che si manifesta con lo sviluppo di placche arrossate, desquamanti, spesso pruriginose, in varie parti del corpo compresa la testa. La causa di questo comportamento anomalo non è ancora nota, ma è certa una base genetica e fattori scatenanti come altre malattie in corso, assunzione di determinati farmaci e soprattutto stress psicofisico.

La psoriasi è contagiosa?

La psoriasi è una malattia che compromette la qualità della vita perché è molto imbarazzante e difficile da nascondere, tuttavia non è contagiosa per gli altri.

Quali sono le terapie più efficaci per la psoriasi?

La terapia della psoriasi si decide in base alla gravità del disturbo. Le forme di psoriasi lievi e medie si curano bene con riducenti naturali da applicare sulle placche quali acido salicilico, zolfo colloidale, Ittiolo solfonato, catrame minerale, derivati della vitamina D.

Risponde anche all’impiego dei preparati a base di cortisone ma per poco tempo e poi peggiora di nuovo e si aggrava. Le forme gravi di psoriasi si trattano con farmaci biologici che, somministrati per via generale, bloccano uno o più fattori dell’infiammazione, facendo regredire parzialmente o totalmente le chiazze.

Esiste una “dieta” per la psoriasi?

La psoriasi non è in relazione con gli alimenti o con le intolleranze alimentari o la celiachia per cui la dieta è libera. Tuttavia, sono segnalati casi di remissione della psoriasi a seguito sia di eliminazione di alcuni cibi sia dalla introduzione di alcuni alimenti.

 

Mostra commenti
Insonnia e suicidio: qual è la relazione?
Insonnia e suicidio: qual è la relazione?
Cisti ovarica: quando preoccuparsi
Cisti ovarica: quando preoccuparsi
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Pet tac: a cosa serve e perché è importante farla
Pet tac: a cosa serve e perché è importante farla
13 consigli per trattare la broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO)
13 consigli per trattare la broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO)
Vaccini: dosi rinforzate per la prossima stagione influenzale
Vaccini: dosi rinforzate per la prossima stagione influenzale
Meningite: quello che i genitori non sanno
Meningite: quello che i genitori non sanno