Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. I segnali che ti dicono che hai mangiato troppo panettone

I segnali che ti dicono che hai mangiato troppo panettone

Ultimo aggiornamento – 05 dicembre, 2017

panettone: mangiarne troppo, i rischi
Indice

Le strade si riempiono di luci, nelle vie compaiono alberi addobbati e le case sono adornate di decorazioni: il Natale è alle porte. Tra non molto ci ritroveremo a festeggiare con i nostri cari, scambiandoci regali e mangiando insieme. I piatti natalizi, infatti, sono una tradizione immancabile e fanno felici soprattutto gli amanti dei dolci. Che si preferisca il pandoro o il panettone, però, prestate attenzione a non esagerare con il consumo di zuccheri!

Troppi zuccheri: come capirlo?

I nostro corpo ci invia diversi campanelli d’allarme per dirci che stiamo esagerando con gli zuccheri. Imparare a riconoscerli non potrà che essere d’aiuto per godervi al meglio le feste. Eccone alcuni:

  1. Insonnia

Il sonno risente dell’eccesso di zucchero. Il consumo eccessivo di zucchero, infatti, interferisce con il rilascio di serotonina (l’ormone della felicità) e di melatonina (l’ormone necessario per dormire bene).

  1. Pelle spenta

La pelle risente subito se mangi troppo zucchero: il suo colorito diventa spento e talvolta compaiono brufoletti. L’acne colpisce in particolare le donne, in quanto contribuisce allo squilibrio degli ormoni femminili durante le mestruazioni. Lo zucchero favorisce anche l’infiammazione che, come forse saprete, danneggia la pelle.

Alla lunga, inoltre, assumere troppo zucchero porta alla comparsa prematura di rughe e altri segni d’invecchiamento, poiché danneggia il collagene e l’elastina.

  1. Papille gustative “anestetizzate”

Le papille gustative hanno la capacità di adattarsi velocemente alle quantità di zucchero assunto. Di conseguenza, per sentire il “dolce” dovrete mangiarne sempre di più.

  1. Maggiore rischio di carie

A tutti, fin da piccoli, è stato detto di lavarsi bene i denti, soprattutto dopo aver mangiato alimenti zuccherati per non avere carie. I batteri presente a livello della bocca, infatti, si nutrono degli zuccheri, trasformandoli in acidi dannosi per lo smalto dei denti. Nonostante non sia un segnale così evidente, prestate molta attenzione: non volete di certo rovinarvi le vacanze passandole da un dentista!

  1. Desiderio di continuare a mangiare dolci

Come già anticipato, lo zucchero crea una e propria dipendenza. I cibi contenenti molto zucchero stimolano quella zona del cervello che rilascia dopamina.

  1. Poca energia

Il glucosio è fondamentale per produrre energia, ma i suoi livelli devono essere bilanciati. Assumendo troppi zuccheri, infatti, si potrebbe assistere a forti fluttuazioni con cadute di energia. Non esagerate con gli zuccheri: sicuramente non volete essere poco attivi proprio durante le feste!

  1. Addome gonfio

Il fruttosio è la causa principale di questo gonfiore e delle flatulenze. Il corpo fatica ad assorbirlo e questo fermenta nell’intestino, dove è particolarmente apprezzato dai batteri negativi che vivono in questo tratto.

  1. Difficoltà sotto le lenzuola

Anche il desiderio sessuale risente quando si mangia troppo zucchero. Secondo alcuni studi potrebbe addirittura causare la disfunzione erettile negli uomini.

  1. Difese immunitarie indebolite

Circa il 70% delle difese immunitarie sono localizzate a livello dell’intestino e vengono supportate dai batteri buoni. Come già anticipato, mangiando troppi zuccheri si assiste a uno squilibrio nella flora batterica che abbassa le nostre difese. Siete sicuri di volervi ammalare proprio durante le feste?

  1. Aumento del peso

Che mangiando tanti zuccheri si ingrassi è noto a tutti. Questo avviene perché il corpo stocca gli zuccheri, trasformandoli in grasso viscerale se non sono utilizzati immediatamente.

Conseguenze a lungo termine…

I danni a lungo termine dello zucchero sono molteplici e talora gravi, vediamoli insieme.

Una prima conseguenza rilevante è il maggiore rischio di sviluppare determinate patologie. Secondo recenti evidenze scientifiche queste includono:

  • obesità;
  • colesterolo alto;
  • malattie cardiache.

In termini di morti e malati, i danni di tali malattie sembrerebbero addirittura pari a quelli provocati da fumo e alcol. Altre patologie che potrebbero svilupparsi con il tempo, in seguito ad una diete ricca di zuccheri, comprendono:

  • problemi di intestino, in quanto gli zuccheri potrebbero alterare la flora batterica;
  • pressione alta (come chi consuma troppo sale);
  • problemi di memoria.

Esistono anche preoccupazioni relative alla raffinazione industriale dello zucchero, un processo chimico che potrebbe aumentare il rischio di sviluppare il cancro.

Non è però necessario allarmarsi eccessivamente se non si riesce a resistere alle delizie natalizie: è l’eccessivo e sistematico consumo di zucchero a essere particolarmente pericoloso per la salute. E poi si sa, a Natale si è tutti più buoni e qualche sgarro a tavola viene perdonato facilmente. Per stilare i “buoni propositi”, inoltre, basterà aspettare l’inizio del 2018.

Mostra commenti
Come sbarazzarsi velocemente di un’indigestione
Come sbarazzarsi velocemente di un’indigestione
Uricemia alta, un rischio anche per le donne in menopausa: la dieta perfetta
Uricemia alta, un rischio anche per le donne in menopausa: la dieta perfetta
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
La dieta per prevenire l’osteoporosi
La dieta per prevenire l’osteoporosi
Interventi agli occhi per la correzione dei disturbi visivi: le innovazioni terapeutiche
Interventi agli occhi per la correzione dei disturbi visivi: le innovazioni terapeutiche
Fibrosi cistica: una nuova cura tutta italiana
Fibrosi cistica: una nuova cura tutta italiana
Semi di Canapa: tutti i benefici e gli usi
Semi di Canapa: tutti i benefici e gli usi