Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Supercondriaco Film

Arriva al cinema “Supercondriaco”, un film che affronta con ironia le piccole fobie quotidiane

Elisabetta Ciccolella | Farmacista

Ultimo aggiornamento – 07 Marzo, 2014

Arriva al cinema “Supercondriaco”, un film che affronta con ironia le piccole fobie quotidiane

"Supercondriaco. Ridere fa bene alla salute”, è il nuovo atteso film del regista e comico francese Dany Boon, famoso in Italia soprattutto per la sua commedia di successo del 2008 "Giù al Nord". 

La pellicola sarà nelle sale cinematografiche a partire dal prossimo 13 marzo distribuita dalla Eagle Pictures. Si tratta di una commedia brillante, travolgente e piena di sana ironia in cui Boon, oltre che come regista e sceneggiatore, si rimette in gioco recitando e tornando a fare coppia col bravissimo Kad Merad. 

Il film, attraverso la sua comicità e un humor sagace, mostra manie e ossessioni della società in cui viviamo, così virtuale e “social”, esasperandole fino al parodosso. 

Qual è la trama del film?

A quasi 40 anni, Romain Faubert è un single di professione e fotografo per un dizionario medico online. Complice anche il suo lavoro, Romain è un soggetto tanto ipocondriaco da divenire un nevrotico in preda alle sue strambe fobie. 

Suo solo e unico amico è il dottor Dimitri Zvenka, medico di medicina generale, che prende a cuore il caso di Romain per poi però pentirsi amaramente di avergli dato corda. Il protagonista è infatti un malato immaginario e un soggetto invadente che pian pianino entra nella vita del dottor Dimitri.

Il medico, dopo diverse e comiche vicissitudini, pensa di aver trovato il rimedio per liberarsi di Faubert in modo definitivo, ma senza grandi traumi per il suo paziente: lo aiuterà a trovare la donna giusta. Inizia quindi a invitarlo e coinvolgerlo a feste, ad obbligarlo a praticare sport, a fissargli incontri on-line e a insegnarli come sedurre e conquistare il genere femminile. Trovare però una donna che possa stare con Romain e “sopportare” la sua ipocondria si rivela ben presto più difficile di quanto immaginato. 

I personaggi del film hanno una psicologia ben definita, profonda e ricercata e vivono in una dimensione di sana follia. Nel corso del film, a momenti di esilarante commedia, si alternano momenti di puro romanticismo e scene colme di azione che vedono Romain uscire di senno. 

Qual è il messaggio positivo di questa nuova commedia?

Supercondriaco” può aiutarci a esorcizzare con sana autoironia le nostre piccole o grandi fobie e ossessioni, riuscendo a ridere degli altri, ma soprattutto di noi stessi. 

 

Mostra commenti
Elisir di lunga vita? Ci pensa una proteina
Elisir di lunga vita? Ci pensa una proteina
UpCoffee, l’app che si preoccupa per i tuoi caffè di troppo
UpCoffee, l’app che si preoccupa per i tuoi caffè di troppo
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Colecisti, colecistite e calcoli biliari: quali sono le differenze?
Colecisti, colecistite e calcoli biliari: quali sono le differenze?
Come combattere i crampi muscolari? Una lista dei rimedi più efficaci
Come combattere i crampi muscolari? Una lista dei rimedi più efficaci
Uva, utile per la salute delle ossa (e non solo)
Uva, utile per la salute delle ossa (e non solo)
Esami del sangue in gravidanza, cosa monitorare?
Esami del sangue in gravidanza, cosa monitorare?