Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Vita sedentaria? Ecco come combattere i danni (senza fare troppi sforzi)

Vita sedentaria? Ecco come combattere i danni (senza fare troppi sforzi)

Ultimo aggiornamento – 30 gennaio, 2018

Ecco alcuni esercizi per combattere i danni della vita sedentaria
Indice

La vita da ufficio, fatta di lunghe ore seduti davanti scrivania, rappresenta un vero tormento per il benessere psico-fisico.  Proprio così, la vita sedentaria infatti non è affatto salutare e provoca, a fine giornata, un intorpidimento degli arti, così come un’estrema rigidità degli stessi, che possono rendere difficile qualsiasi tipo di attività fisica. Ma non solo! Stare troppo tempo seduti comporta anche una perdita del tono muscolare. Insomma, sembra essere davvero necessario ricorrere ai ripari, con un po’ di sano e divertente esercizio fisico.

Rimedi utili per combattere i danni della vita sedentaria

Molti esperti di fitness concordano sul fatto che passare molte ore seduti alla scrivania possa provocare una sorta di accorciamento dei muscoli di glutei e inguine. È vero, mancano ancora conferme sul piano scientifico, ma sembra certo che questo stile di vita non sia assolutamente indicato né per gli atleti professionisti né per chi è affezionato alla comodità di una vita sedentaria. Niente paura. Esistono molti esercizi che possono aiutare a mantenere la propria muscolatura al massimo della forma. Vediamo quali.

  1. Esercizi per i muscoli del bacino – Far oscillare le gambe è un ottimo rimedio per provare ad allungare i muscoli del bacino, agendo al contempo al tendine che si estende nella parte posteriore di ginocchia e glutei. L’esercizio è molto semplice, basterà far oscillare avanti e indietro le gamba, per circa 20 volte. Si procede poi con le oscillazioni laterali, anche queste da fare 20 volte per ogni gamba.
  2. Squat – Lo squat è un esercizio molto semplice e comune. Si esegue in modo molto semplice, abbassandosi fino a che i glutei non toccano le caviglie. Durante l’esercizio la schiena dovrà rimanere rigida, i piedi ben fissi a terra e l’addome teso. Una volta raggiunta la posizione, questa dovrà essere mantenuta per circa 30/60 secondi. Se l’esercizio si esegue nel modo corretto, si dovrebbe avvertire un senso di allungamento nella parte posteriore del ginocchio, sul tendine di Achille, nella zona lombare e sul bacino.
  3. Yoga – Anche la pratica dello yoga aiuta a combattere i danni di una vita sedentaria. Tra le tante, vi indichiamo la cosiddetta “posizione del pesce”: sdraiati supini a terra, il bacino va sollevato, con le mani sotto i glutei e i palmi verso il basso. Si devono premere gli avambracci e i gomiti a terra, mentre la parte superiore del busto e la testa devono essere sollevate. Inarcate la schiena e sollevate il torace, mentre lasciate andare la testa verso terra. L’esercizio è molto utile per tonificare i muscoli del ventre, così come quelli della parte superiore della schiena e della parte posteriore del collo.
  4. Allungamenti – Proprio così. Anche il divano di casa può diventare un alleato nella lotta contro i danni legati alla vita sedentaria! Per eseguire gli esercizi, è necessario appoggiare il ginocchio della gamba che si vuole stretchare sul divano, stando spalle allo stesso, e poggiare il piede dell’altra gamba a terra. Lentamente, bisogna ergere la parte superiore del corpo fino a una posizione neutra per la spina dorsale (ricordate di tenere in tensione addominali e glutei!). Se riuscite, mantenete la posizione per a 4 minuti, cambiate gambe e ripetete l’esercizio.
  5. Esercizi per i glutei  Quando la vita è sedentaria… i glutei perdono tono e si va incontro all’atrofia muscolare! Un esercizio, però, ci può però venire in aiuto. Basta stendersi sul pavimento, con ginocchia piegate e piedi saldi a terra, prendere in mano dei pesi e tenere le braccia sollevate lungo i fianchi ed alzare al tempo stesso il bacino, mantenendo i glutei in tensione. L’esercizio con tre serie da 10 sollevamenti ciascuna.

Se il tuo stile di vita è piuttosto sedentario ci sono delle piccole regole che, se seguite con costanza, ti permetteranno di ridurre al minimo i danni che derivano dallo stare seduti per molte ore al giorno. Ricorda che prevenire è sempre meglio che curare!

Mostra commenti
Cosa c’entrano i disturbi del sonno con la psoriasi
Cosa c’entrano i disturbi del sonno con la psoriasi
Cataratta: arriveranno dei colliri per risolvere il problema?
Cataratta: arriveranno dei colliri per risolvere il problema?
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Cosa mangiare con l’influenza (e cosa no)
Cosa mangiare con l’influenza (e cosa no)
I partner ideali? Gli uomini bassi!
I partner ideali? Gli uomini bassi!
Precauzioni e rimedi contro i batteri in vacanza
Precauzioni e rimedi contro i batteri in vacanza
Cura e prevenzione nelle carceri: il progetto della Regione Lazio
Cura e prevenzione nelle carceri: il progetto della Regione Lazio