icon/back Indietro Esplora per argomento

Maine Coon, il "gatto procione" nordamericano

Valentina Montagna | Editor

Ultimo aggiornamento – 11 Aprile, 2023

Scopriamo di più sulla razza di gatto Maine Coon

Il Maine Coon è un gatto di taglia grande, molto più grande di tante altre razze, tra le più grandi al mondo e anche tra le più amate per le sue caratteristiche fisiche e per il suo carattere.

I coonies amano le persone e sono gatti molto intelligenti, miti e affettuosi. La loro pelliccia è morbida, lunga e setosa.

Il gatto è conosciuto anche come 'Coonie' e "gatto procione", per la sua coda somigliante a quella di questo animale.

Origini del gatto Maine Coon

Le origini di questo gatto non sono del tutto note. Si sa che è conosciuto anche come "gatto procione" e che inizialmente veniva impiegato per dare la caccia ai topi

Questa razza è anche conosciuta per il suo pelo folto e pesante, adatto a sopportare anche le temperature più rigide.

La maggior parte degli esperti ipotizza che il Coon del Maine discenda da gatti stranieri a pelo lungo portati a terra dai primi esploratori americani.

Questi gatti da nave si sono poi accoppiati con altre razze autoctone a pelo corto, dando vita all'unico gatto autoctono a pelo lungo degli Stati Uniti. 

Esistono diverse teorie su come il Maine Coon abbia assunto il suo nome. 'Maine' origina chiaramente dalla regione nordamericana del Maine, mentre Coon, secondo una leggenda, risale a un marinaio di nome Charles Coon.

Un'altra leggenda, invece, lo fa risalire alla parola 'coon' che significa 'procione', per via della sua coda cespugliosa simile alla coda di questo animale.

Aspetto e caratteristiche Maine Coon

Una delle caratteristiche fisiche del Maine Coon è la sua grandezza: un'altezza dai 25,4 centimetri a circa 40,64 centimetri e anche oltre. Anche la sua corporatura è robusta e muscolosa, con un torace largo e zampe massicce e muscolose. Il suo peso si aggira intorno ai 7 - 13 chili

Altre caratteristiche fisiche che lo contraddistinguono sono le grandi orecchie grandi e appuntite, spesso ricoperte da ciuffi di pelo all'interno.

I loro occhi sono espressivi di forma ovale, con un colore giallo, rame, verde e oro, in tutte le loro sfumature.

Considerate le sue dimensioni e anche la sua vivacità, il gatto del Maine Coon vive meglio in spazi grandi e con alcuni giochi che possono intrattenerlo, come tiragraffi ad albero.

Questa razza si adatta bene alla vita in casa, ma è anche molto vivace ed energica. Non è affatto pigra e deve essere stimolata in modo da non perdere il suo smalto.

Il pelo del Maine Coon

Il mantello di questo gatto, molto resistente, morbido e lanoso, è particolarmente folto e lungo (può arrivare anche fino a 7 centimetri) sui fianchi, sul collo e sulla pancia. Mentre si accorcia sulle spalle. Impermeabile all'acqua, permette al gatto di potersi muovere anche nella neve.

I colori del pelo sono bianco, nero / ebano, rosso / arancio, blu / grigio, crema / beige, cioccolato / marrone / sabbia. Mentre, i pattern possono essere bicolore, uniforme, tricolore, colorpoint, tigrato.

Cura del pelo e igiene

Il pelo del Maine Coon è medio-lungo, con un parte superiore molto folta e un sottopelo morbido e fine.

La parte esterna è costituita da una pelliccia ispida e pesante, che richiede cura con una spazzolatura a cadenza settimanale, e con una maggiore frequenza (due volte a settimana) durante la muta, per evitare che si aggrovigli. 

Per la corretta cura del pelo, per togliere il grasso dal pelo e per limitarne la perdita nell'ambiente domestico, sono consigliati anche bagni periodici.

Sicuramente questi bagnetti saranno molto graditi dal gatto che, a differenza della maggior parte delle razze feline, non ha per nulla paura dell'acqua.

Carattere e temperamento della razza di gatto Maine Coon

Il Maine Coon è un gatto molto mite e affettuoso, anche per questo viene spesso soprannominato "gigante buono".

Un altro nomignolo che merita, è quello di “gatto-cane”, perché è facilmente addestrabile e perché mostra un attaccamento alle persone come quello tipico dei cani. Inoltre, si rapporta bene anche con i bambini, con i quali sfodera tutta la sua pazienza. 

In ogni caso non è un gatto difficile o capriccioso, tollera essere preso in braccio e se proprio non sopporta oltre, semplicemente si allontana. 

È un felino molto intelligente, curioso e giocherellone. Il Maine Coon Cat Club li definisce i "clown del mondo dei gatti". Impara presto a rispondere agli stimoli e se impara presto a socializzare, va d'accordo anche con altri animali e con le persone in genere.

Maine coon

Non assumerà atteggiamenti aggressivi per comunicare, ma utilizzerà il distacco per prendere le distanze dall'eccesso di attenzioni

Il Maine Coon può diventare un gran comunicatore, che usa il miagolio per richiamare l'attenzione su di sé, in quanto non ama sentirsi messo da parte. È un coccolone che si lascia prendere in braccio volentieri, come premesso, anche se non è un gatto da salotto.

Infatti, conserva sempre quello spirito intraprendente da esploratore e predatore, aiutato anche dalla sua agilità. Non lasciamoci ingannare dalla sua stazza, il gatto sa essere agile.

Cosa sapere sulla salute del Maine Coon

I Maine Coon sono in genere animali domestici sani, con una durata di vita tra 10 e 13 anni. Tuttavia, come per tutte le altre razze, ci sono alcuni problemi di salute da considerare e monitorare.

A causa della loro grande stazza e altezza possono sviluppare malattie articolari. Inoltre, sono predisposti alla cardiomiopatia ipertrofica (HCM).

In sostanza, i Maine Coon possono essere soggetti a queste patologie:

  • displasia dell'anca, disturbo muscoloscheletrico
  • displasia del gomito e lussazione della rotula
  • cardiomiopatia ipertrofica, una patologia cardiaca associata all'ispessimento del muscolo cardiaco
  • atrofia muscolare spinale, una malattia nervosa che causa atrofia muscolare e paralisi
  • malattia del rene policistico

Gli allevatori seri e affidabili effettuano uno screening per i problemi di salute dei gattini, ma è importante sottoporli a controlli regolari fino all'età adulta.

Alcuni problemi di salute, infatti, possono passare inosservati nei primi anni di vita.

Quanto costano i gattini Maine Coon

Un gatto di razza Maine Coon può costare in media tra gli 800 e i 1.200 - 1.500 euro, a seconda del pedigree.

Condividi
Valentina Montagna | Editor
Scritto da Valentina Montagna | Editor

La mia formazione comprende una laurea in Lingue e Letterature Straniere, arricchita da una specializzazione in Web Project Management. La mia esperienza nel campo si estende per oltre 15 anni, nei quali ho collaborato con nutrizionisti, endocrinologi, medici estetici e dermatologi, psicologi e psicoterapeuti e per un blog di un'azienda che produce format televisivi in ambito alimentazione, cucina, lifestyle.

a cura di Dr. Valerio Guiggi
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Valentina Montagna | Editor
Valentina Montagna | Editor
in Gatto

533 articoli pubblicati

a cura di Dr. Valerio Guiggi
Contenuti correlati
Singapura: tutto quello che c'è da sapere su questa razza
Singapura, una delle razze più piccole al mondo

Singapura: si tratta di una delle razze di gatto più piccole al mondo, molto rara e ricercata. Vediamo quali sono le caratteristiche e come prendersene cura.

gatti piccoli, scopri le razze
Gatti che rimangono piccoli, le principali razze

Gatti che rimangono piccoli: su Pazienti.it le principali razze di felini che restano piccoli o che non superano una certa soglia di peso e altezza.

icon/chat