icon/back Indietro Esplora per argomento

Ragamuffin: tutto su questa razza di gatto

Paola D'Ambrosio | Web Content Editor

Ultimo aggiornamento – 12 Gennaio, 2024

ragazza tiene in braccio un gatto di razza ragamuffin

Il Ragamuffin è una razza particolarmente affascinante e affettuosa, dalle origini non ancora chiarissime.

Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere su questa razza di gatti, dalle sue caratteristiche distintive a come prendersi cura del Ragamuffin.

Le origini del Ragamuffin

Il Ragamuffin è originario degli Stati Uniti. 

La razza è stata sviluppata come una variante del Ragdoll, un'altra razza di gatto famosa per la sua personalità gentile e la sua taglia piuttosto grande. 

gatto di razza ragamuffin

I Ragamuffin sono stati selezionati per il loro temperamento docile e affettuoso. Dopo alcuni incroci iniziali con altre razze (tra cui l'Himalayano e il Persiano), gli allevatori decisero di creare una nuova razza.

Soltanto nel 2011 il RagaMuffin ha ottenuto il riconoscimento ufficiale come razza dalla Cat Fanciers’Association. 

Caratteristiche fisiche della razza

Ecco alcune delle principali caratteristiche fisiche che contraddistinguono il Ragamuffin:

Taglia Imponente

Questi gatti sono grandi e muscolosi, con i maschi che possono pesare tra i 5 e i 9kg e le femmine che solitamente raggiungono un peso tra i 4 e i 7kg. 

La loro grande taglia conferisce a questi felini un aspetto maestoso.

Pelo lungo e soffice

Il pelo lungo e morbido è una delle peculiarità principali della razza. Il mantello può variare in colori e pattern, dai classici punti alle variazioni di colore e macchie.  

Tra le possibili colorazioni: nero, bianco, blu, marrone, rosso, tartarugato, tabby.

Occhi

I Ragamuffin hanno grandi occhi rotondi che riflettono la loro personalità dolce e affettuosa. Il colore degli occhi può variare, ma spesso si abbina al colore del mantello.  Tra i più comuni: blu, giallo, verde.

Per quanto riguarda la forma, ricorda quella di una noce.

Testa

La testa dei Ragamuffin è larga, con guance piene e orecchie piccole e rotonde.

Corporatura

Le zampe del Ragamuffin sono robuste, forti e muscolose, conferendo al gatto una struttura fisica equilibrata.

La coda, invece, del Ragamuffin è lunga e folta, spesso ricoperta da pelo lungo e soffice.

Carattere del Ragamuffin

Il Ragamuffin è conosciuto per il suo temperamento davvero affettuoso e gentile, ciò lo lo rende un felino ideale per famiglie e persone che cercano un animale amorevole

Questi gatti sono noti per il loro desiderio di interagire con i loro proprietari, sono molto leali, sono estremamente socievoli e amano essere al centro dell'attenzione. 

I Ragamuffin sono anche noti per seguire i loro proprietari in giro per la casa, quasi a partecipare alle conversazioni con miagolii melodiosi e hanno una grande voglia di interagire con le persone.

Un altro tratto distintivo del carattere del Ragamuffin è la sua tolleranza e pazienza. Non si spaventano facilmente e di solito reagiscono alle situazioni stressanti con calma. 

Anche per questo motivo, sono particolarmente adatti a vivere in famiglie con bambini o altri animali domestici.

Prendersi cura del Ragamuffin: cosa sapere?

Prendersi cura del Ragamuffin richiede qualche attenzione particolare. 

A causa del loro pelo lungo, i Ragamuffin richiedono una spazzolatura regolare per prevenire grovigli e nodi. Dunque, è bene spazzolare il proprio gatto almeno tre volte a settimana.

È bene pulire regolarmente anche le orecchie, gli occhi e i denti del felino.

Anche l’alimentazione non è da sottovalutare. È bene fornire al proprio amico a quattro zampe cibo di alta qualità, per farlo è necessario consultare il veterinario per determinare le porzioni corrette ed equilibrate. Questa razza, infatti, tende all’obesità se non opportunamente monitorata.

Anche se sono gatti tranquilli, i Ragamuffin hanno bisogno di attività fisica per mantenersi in forma.

Inoltre, questa razza ama l'attenzione e l'affetto, per cui è bene trascorrere del tempo con il proprio gatto, tenerlo attivo con giochi ed esercizio e assicuragli le coccole che desidera.

Salute del Ragamuffin

Nonostante vada considerato che si tratta di una razza relativamente nuova, la cui conoscenza è limitata, non sembrano esserci specifici problemi di salute di questa razza.

Tuttavia, tra le condizioni di cui potrebbe soffrire, si può menzionare la cardiomiopatia ipertrofica, malattia che può colpire i Ragamuffin. È una condizione cardiaca ereditaria, quindi è importante conoscere la storia genetica del gatto e programmare esami veterinari regolari per monitorare la salute del cuore.

Un’altra patologia che potrebbe colpirli è la malattia del rene policistico, altra patologia genetica che, nel tempo, può comportare insufficienza renale.

Come accennato in precedenza, una delle preoccupazioni principali riguarda la tendenza all'obesità, poiché questi gatti sono inclini a ingrassare se non seguono una dieta adeguata e se non si fornisce loro una sufficiente attività fisica. 

Dunque, mantenere un peso sano è fondamentale per la loro salute a lungo termine.

Per quanto riguarda l’aspettativa media di vita, questa razza può arrivare anche a 18 anni.

Ad ogni modo, è opportuno consultare sempre il veterinario per controlli periodici e le vaccinazioni da effettuare, oltre che seguire le linee guida per una corretta alimentazione e attività fisica. 


Leggi anche:


Gatto Ragamuffin: qual è il costo?

Il prezzo di un Ragamuffin può arrivare anche intorno ai 1000€.

Ricordiamo che, nel caso si sia interessati all’acquisto, soprattutto per evitare i problemi di natura genetica è importante rivolgersi ad allevamenti affidabili e riconosciuti.

Condividi
Paola D'Ambrosio | Web Content Editor
Scritto da Paola D'Ambrosio | Web Content Editor

Sono laureata in International Relations e ho seguito un master in Digital PR, Social Media e SEO. A pazienti.it mi occupo della realizzazione di newsletter e della creazione di contenuti SEO principalmente su temi relativi alla cura della persona, alla genitorialità, al benessere umano e animale.

a cura di Dr. Valerio Guiggi
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Paola D'Ambrosio | Web Content Editor
Paola D'Ambrosio | Web Content Editor
in Gatto

83 articoli pubblicati

a cura di Dr. Valerio Guiggi
Contenuti correlati
Peterbald: tutte le caratteristiche del gatto
Gatto Peterbald, anche noto come "gatto nudo" o “Siamese nudo”

Gatto Peterbald: quali sono le caratteristiche fisiche e il temperamento? Scopriamo tutto quello che c'è da sapere su questa razza e come prendersene cura. 

Scopriamo di più sulla razza di Gatto somalo
Gatto somalo: carattere, aspetto, prezzo

Il gatto Somalo deriva dall'Abissino, ma è il suo parente a pelo lungo. Detto anche gatto-volpe, è un felino socievole ma vivace. Scopri tutto su questo gatto!

icon/chat