Turco Van: cosa sapere su questa razza di gatto

Ludovica Cesaroni

Ultimo aggiornamento – 04 Maggio, 2023

Scopriamo tutti i segreti della razza di gatto Turco Van

Il Turco Van è una razza di gatto dal pelo lungo e folto d’inverno e corto in estate, e la sua storia è molto antica. Questi gatti si distinguono per la loro particolare pelliccia bianca e macchie colorate su testa e coda, oltre che per il loro carattere giocoso e socievole. 

Questa razza di gatto ha caratteristiche sorprendenti: ad esempio, è uno dei pochissimi gatti che adorano l’acqua (differentemente da molti altri felini, che scappano alla vista di questo elemento).

Ecco tutto ciò che riguarda il gatto Turco Van.

Origine del gatto Turco Van

Il gatto Turco Van, noto anche come "gatto Van", “Turkish Van” o “Kinali Kedi”, è una razza di gatto che prende il nome dalla regione di Van, situata nella Turchia orientale, non distante dal monte Ararat. L’area attorno a questo specchio d’acqua è caratterizzata da estati calde e inverni gelidi e lunghi. Per tale motivo, questa razza si è adattata ad una muta di pelo specifica

  • in inverno il loro pelo è semi-lungo, con una consistenza simile a quella del cachemire;
  • d'estate il Van si libera del manto, assumendo l’aspetto di un gatto con il pelo corto.

Può darsi che questa caratteristica particolare sia sorta dalla necessità di nuotare e rinfrescarsi durante i caldi giorni della bella stagione. Data la sua provenienza specifica, questo gatto era stato originariamente battezzato con il nome di ‘gatto turco’, di seguito cambiato in Turco Van per differenziarlo dall’Angora turco, che deriva invece dall’area di Ankara (sempre in Turchia).

La storia del gatto Turco Van è avvolta nel mistero: non si conosce la datazione a cui questo gatto risale, ma si ritiene che sia stato allevato per secoli nella regione di Van (alcune fonti ne attestano l’esistenza a partire dal XI-XII secolo).

Il gatto Van è stato portato in Europa e negli Stati Uniti nel XX secolo, dove ha rapidamente guadagnato popolarità per la sua bellezza e la sua personalità amichevole. La razza è stata riconosciuta ufficialmente dalla GCCF nel 1969 e dalla CFA nel 1994. In Turchia, la razza è considerata patrimonio nazionale; la sua conservazione è tutelata dal Collegio turco dell’agricoltura, nonché dallo zoo di Ankara.

Caratteristiche fisiche del gatto Turco Van

Il gatto Turco Van è una razza di gatto con un manto unico, bianco a macchie rosse (o color miele) in grado di mutare in base alle stagioni. Oltre al mantello, questo gatto ha una fisicità tutta sua, che si può sintetizzare attraverso alcune caratteristiche dettagliate:

  • Manto: il mantello è bianco e setoso, con macchie color miele o rosse sulle orecchie e sulla coda. In alcuni casi, possono anche avere delle macchie sul corpo. La pelliccia del gatto Van è setosa e spessa, il che lo rende adatto ai climi freddi, anche se d’estate il suo aspetto cambia a favore di un pelo più corto.
  • Taglia: il gatto Van è di taglia media, con un corpo forte e muscoloso.
  • Testa: la testa di questo felino è arrotondata, con orecchie grandi e leggermente arrotondate alle estremità.
  • Occhi: gli occhi del Van sono grandi e arrotondati, spesso di un colore blu intenso.
  • Coda: la coda del Turco Van è lunga e folta, spesso utilizzata per comunicare il suo stato emotivo.
  • Atletico: questo felino ha una corporatura elegante e slanciata, ma ancora abbastanza robusta per le attività all'aperto.
  • Predisposizione all'acqua: il gatto Turco Van è noto per amare l'acqua e può essere un nuotatore eccellente.

Il motivo preciso per cui questo felino adori l’acqua non è chiaro: c’è chi ipotizza che lo faccia per rinfrescarsi, chi per giocare e chi per una predisposizione genetica ad andare a caccia di pesci (ricordiamo che questo gatto ha origine dal territorio del Lago Van).

Nonostante, in linea di massima, il gatto Turco Van sia un nuotatore forte ed esperto ed ami giocare con l'acqua, c’è da precisare che non tutti gli esemplari di questa razza hanno questa caratteristica.

Carattere ed indole del gatto Turco Van

Il gatto Turco Van è noto per il suo carattere giocoso, affettuoso e intelligente; questi gatti amano interagire con i loro proprietari e sono molto socievoli con le persone, anche se possono essere timidi con gli estranei. Sono molto attivi e amano giocare, in particolare con i loro padroncini.

Il gatto Van è un animale molto energico e attivo, e ha bisogno sia di stimoli mentali che di attività fisica per mantenere la sua felicità e il suo benessere. 

Dal punto di vista mentale, ad esempio, possono essere addestrati ad usare la toilette invece della lettiera; riescono anche a rispondere a comandi come il sedersi o recuperare giocattoli (proprio come i cani).

Quando si adotta un gatto Turco Van, è bene sapere che si tratta di un felino che ama arrampicarsi ovunque, saltare ed esplorare il suo territorio; per questo motivo può essere il compagno perfetto per chi possiede un giardino o uno spazio esterno.

Il Van ha un forte legame con il suo proprietario e ha bisogno di una buona dose di attenzione e di interazione; ciononostante, non ama essere accarezzato, mal tollera l’essere tenuto in braccio a lungo e detesta che gli si tocchi la coda. Anche per questo motivo, il Van è abbastanza indipendente e può passare del tempo da solo, a patto che abbia accesso a giocattoli e ad altri stimoli mentali.

Salute e aspettativa di vita del gatto Turco Van

In linea generale, i gatti Turco Van sono una razza sana e robusta, con un'aspettativa di vita media di circa 15-19 anni.

Tuttavia, può essere a rischio di incorrere nella cardiomiopatia ipertrofica (HCM), una patologia genetica cardiologica.

Per avere una garanzia sulla salute del gatto, è importante adottare un esemplare da un allevatore certificato, che dia una garanzia per iscritto, in merito alla salute del gatto.

Per garantire una continuità per la buona salute del gatto Turco Van, è importante assicurargli una dieta equilibrata e un regolare esercizio fisico

È opportuno ricordare che questi gatti sono molto attivi e curiosi, per cui hanno bisogno di spazio per esplorare e giocare; inoltre, è necessario programmare regolari controlli veterinari, per assicurarsi che il gatto sia in buona salute e prevenire eventuali problemi di salute.

Toelettatura del gatto Van

Un'altra considerazione importante per la salute del gatto Turco Van è in merito alla cura della sua pelliccia. Questi gatti hanno, per buona parte dell’anno, un mantello lungo e denso (è suddiviso in tre strati, cosa che lo rende morbido come il cachemire); l’assenza del sottopelo dà a questa razza un aspetto elegante.

I gattini e i gatti giovani possiedono un mantello meno sviluppato rispetto ai gatti già sviluppati: ciò è dovuto al fatto che il pelo matura una lunghezza definitiva solo dopo i due anni.

Un pelo così particolare richiede una cura regolare per evitare grovigli e problemi di pelle. Spazzolare il pelo una volta a settimana è sufficiente per prevenire problemi e mantenere la pelliccia del gatto in buone condizioni.

Proprio per il fatto che a questo gatto piace l’acqua, il pelo ha assunto la particolarità di essere idrorepellente (per rendere l’asciugatura più rapida). Ciò però può rendere più complicato il lavaggio che, pertanto, deve essere effettuato con maggiore cura e dedizione, affinché la lavatura sia efficace e completa.

Prezzo del gatto Turco Van

Il prezzo del gatto turco Van può variare a seconda di diversi fattori, tra cui la purezza della razza, la genealogia dei genitori e il livello di addestramento del gatto.

In Italia questo gatto è molto difficile da trovare, dunque il suo prezzo può facilmente arrivare a 1.500 o 2.000 euro. Invece all’estero, in media, il prezzo di un gatto turco Van varia si aggira attorno agli 800-1000 euro.  

È essenziale ricordare che l'acquisto di un gatto turco Van dovrebbe essere sempre accompagnato da una buona ricerca sul venditore e sulla salute del gatto, in modo da evitare frodi o problemi di salute a lungo termine.

Ludovica Cesaroni
Scritto da Ludovica Cesaroni

Amo definirmi una creativa dalla forte impronta razionale. Scrivere, disegnare e creare con le mani sono le mie grandi passioni, ma il pungolo della curiosità mi ha sempre portato a interrogarmi sui grandi misteri della vita e a informarmi sui 'piccoli misteri' dell'uomo.

a cura di Dr. Valerio Guiggi
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Ludovica Cesaroni
Ludovica Cesaroni
in Gatto

308 articoli pubblicati

a cura di Dr. Valerio Guiggi
Contenuti correlati
Blu di Russia: scopriamo le caratteristiche
Blu di Russia: ecco tutte le caratteristiche del gatto

Blu di Russia: quali sono le caratteristiche di questo felino? Come prendersene cura e qual è il prezzo?Scopriamo insieme tutto quello che c'è da sapere.

Australian Mist
Australian Mist, carattere e aspetto del gatto australiano

Australian Mist: ecco cosa sapere sul carattere, sull'aspetto e salute del gatto australiano sviluppato da più razze: abissina, burmese e gatti domestici.