icon/back Indietro Esplora per argomento

Australian Mist, carattere e aspetto del gatto australiano

Valentina Montagna | Editor

Ultimo aggiornamento – 30 Gennaio, 2024

Australian Mist

L'Australian Mist è un gatto molto affascinante, con un temperamento che lo rende un compagno ideale, tranquillo, dolce, socievole e molto affettuoso nei confronti delle persone e della sua famiglia. Ama partecipare attivamente alla vita di casa, seguendo il proprio padrone in giro per gli ambienti domestici e partecipando alle varie attività quotidiane.

È noto per il suo comportamento affettuoso, come accoccolarsi in grembo o sulle ginocchia dei suoi proprietari. Questa caratteristica lo rende particolarmente adatto anche a famiglie con bambini, essendo capace di partecipare ai momenti di gioco e relax.

Nonostante ciò, l'Australian Mist non è ancora una razza molto popolare al di fuori del suo paese di origine, l'Australia. Ecco perché può essere difficile trovare allevatori affidabili e dedicati che possano garantire la salute e il benessere di questi gatti. Pertanto, chi desidera adottare un esemplare di questa razza, deve fare ricerche approfondite e mettersi in contatto con club di razza o con associazioni specializzate.

La razza è stata creata dalla dottoressa Truda Straede, una genetista visionaria che, con passione e dedizione, volle combinare le caratteristiche migliori delle razze Abyssinian, Burmese e dei gatti domestici a pelo corto australiani. 

Il suo obiettivo era quello di sviluppare un gatto dal temperamento equilibrato e dalla stazza media, con un mantello distintivo e un carattere affabile, capace di adattarsi bene alla vita domestica e di diventare un compagno ideale per diverse tipologie di famiglie.

Aspetto fisico dell'Australian Mist

Mantello

Come premesso...

Come premesso, l'aspetto dell'Australian Mist nasce dalla combinazione di più razze: burmese, abissina e gatti domestici a pelo corto. La caratteristica più distintiva del gatto è il suo mantello a pelo corto e morbido al tatto, maculato o striato, i colori del mantello possono variare dal dorato al color caramello al pesca, al marrone, al cioccolato, al lilla al blu, con possibili combinazioni e sfumature. Le dimensioni sono quelle di una taglia media. 

Carattere

Gli Australian Mist sono noti per il loro temperamento estroverso, dolce e affettuoso. Sono gatti molto socievoli, che amano stare in mezzo alle persone e interagire con la famiglia. Si adattano bene alla vita in appartamento anche con bambini, anziani e altri animali domestici, ma è importante supervisionare le prime interazioni.

Questa razza di gatti è anche molto intelligente e si coinvolge piacevolmente nelle attività quotidiane della casa, seguendo i proprietari da una stanza all'altra. Nonostante il loro temperamento tranquillo, hanno anche un lato giocoso e amano i giochi di stimolazione mentale.

Cura dell'Australian Mist

Questa razza non richiede cure eccessive. Il manto, essendo corto, non lascerà troppi peli in giro per casa e non necessita di troppo tempo per la toelettatura, bensì solo di una spazzolatura settimanale per rimuovere i peli morti.  

È importante, tuttavia, prestare attenzione alla salute dentale e al taglio delle unghie, che dovrebbero essere controllate e curate regolarmente. Mettere un tiragraffi in casa può aiutare a mantenere le unghie in buone condizioni.

Come per tutti i gatti, anche gli Australian Mist vanno sottoposti ai controlli veterinari periodici e a una dieta equilibrata.

Salute e durata della vita

In genere, l'Australian Mist è una razza sana che può raggiungere anche tra i 12 e i 16 anni di età. A differenza di alcune razze frutto di selezione più pesante, questa razza il cui allevamento si concentra perlopiù in Australia non sembra soffrire di malattie specifiche. 

Tuttavia, come per tutte le razze, sono soggetti ad alcune problematiche di salute, malattie tipiche dei gatticome le infezioni delle vie respiratorie superiori, i disturbi gastrointestinali, infestazioni parassitarie, malattie del tratto urinario, problemi agli occhi e tenia. 

Come molti gatti domestici, gli Australian Mist possono essere inclini a malattie dentali come la gengivite e la malattia parodontale (ecco cosa potrebbe essere utile sapere sui denti nei gatti).

È consigliabile far vaccinare il gatto contro l’herpes virus felino la calicivirosi felina e la panleucopenia felina, oltre a valutare il vaccino “facoltativo” contro la leucemia felina.

Una corretta alimentazione, l'esercizio regolare e i controlli veterinari regolari possono contribuire alla loro longevità e a una migliore qualità della vita. Come molti gatti domestici, anche questi possono eccedere con la richiesta di cibo, cercando tanti spuntini durante il giorno che ne possono causare l'obesità. 

È bene dunque monitorare la quantità delle porzioni di cibo

Alimentazione

L'alimentazione degli Australian Mist dovrebbe essere bilanciata e adattata alle loro esigenze specifiche, che possono variare in base all'età, al livello di attività e alla salute generale. 

Questi gatti non hanno abitudini alimentari insolite e accettano il cibo per gatti disponibile in commercio. Possono anche mangiare diete a base di carne cruda.

Come per tutti i gatti, tuttavia, è fondamentale che la dieta sia ricca di proteine di alta qualità, in quanto sono animali carnivori. La dieta ideale per un Australian Mist dovrebbe  includere cibo umido di alta qualità, che fornisce idratazione e nutrienti essenziali. I pasti per i gatti si possono, eventualmente, anche preparare in casa 

Origini dell'Australian Mist

L'Australian Mist, inizialmente noto come Spotted Mist, è una razza felina di recente sviluppo, originaria dell'Australia, sviluppata verso la fine degli anni '70 (1977) dalla dottoressa Truda Straede. Come premesso, il suo obiettivo era quello di ottenere un gatto domestico tranquillo e di facile gestione, votato alla compagnia delle persone, che unisse le caratteristiche più desiderabili delle diverse razze utilizzate.

La genetica dell'Australian Mist deriva, dunque, da un'attenta selezione e incrocio di un nucleo di 30 gatti tra cui esemplari di razza abissina, burmese e gatti domestici australiani a pelo corto. 

Questa combinazione ha portato alla creazione di una razza felina tra le più adatte alla vita da appartamento, dal temperamento equilibrato, affettuoso e adatto alla vita in famiglia, inizialmente nota come Spotted Mist. Nel 1998, poi, per includere nuove varietà di mantello, è stato adottato il nome di Australian Mist per connotare quello che oggi è il gatto nazionale dell'Australia.

Condividi
Valentina Montagna | Editor
Scritto da Valentina Montagna | Editor

La mia formazione comprende una laurea in Lingue e Letterature Straniere, arricchita da una specializzazione in Web Project Management. La mia esperienza nel campo si estende per oltre 15 anni, nei quali ho collaborato con nutrizionisti, endocrinologi, medici estetici e dermatologi, psicologi e psicoterapeuti e per un blog di un'azienda che produce format televisivi in ambito alimentazione, cucina, lifestyle.

a cura di Dr. Valerio Guiggi
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Valentina Montagna | Editor
Valentina Montagna | Editor
in Gatto

482 articoli pubblicati

a cura di Dr. Valerio Guiggi
Contenuti correlati
due gatti si coccolano sul prato fiorito
Movimenti della coda nel gatto: quale significato hanno?

I movimenti della coda nel gatto rivestono un'importanza fondamentale perché comunicano emozioni e stati d'animo del felino. Scopriamo come interpretarli.

gatto rosso riposa sul cuscino
Gatti stressati: sintomi, cause e rimedi

Gatti stressati: ecco quali sono i sintomi da osservare nel gatto stressato, le cause dello stress e come aiutarlo a ritrovare la sua serenità in casa.

icon/chat