Se una donna ha ingoiato dell'analgesico potrebbe avere difficoltà nell'articolare la parola?

"Salve, mia sorella soffre di ipertensione endocranica e periodicamente le vengono effettuate delle infiltrazioni botuliniche. Circa 14 giorni fa, ha fatto una seduta e tramite sondino le hanno dato l'analgesico che purtroppo ha in piccola parte ingoiato. A distanza di 14 giorni, ha difficoltà nell'articolare parola, ha effettuato una tac in cui non risultano alterazioni. Può essere stato l'analgesico? Cosa ci consiglia di fare?"

Salve,

purtroppo la tua descrizione è alquanto approssimativa in quanto dovrei sapere qual è la causa dell'ipertensione  (idrocefalo post meningite? Terapia assunta? Portatrice di DVP?).

In ogni caso, l'esame che può essere dirimente è la RMN cranio perché la Tac cranio può essere negativa fino a 48 - 72 ore da un eventuale evento ischemico.

Cordiali saluti

Risposta a cura di:
Dr. Armando Gisotti
Dr. Armando Gisotti
Anestesista Barletta-Andria-Trani
*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti.
Leggi il disclaimer

Altre risposte di questo specialista: