Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Neurofibroma Anestesia

Che tipo di anestesia viene somministrata in caso di intervento per neurofibroma dietro alla coscia?

Salve, sono una ragazza di 26 anni affetta da neurofibromatosi tipo 1, molto presto dovrò operarmi per un neurofibroma dietro la coscia destra, abbastanza grande. Come verrà effettuato l'intervento: con anestesia totale o epidurale? Grazie.

L'anestesia più maneggevole e sicura con immediata ripresa nel postoperatorio è l'anestesia spinale.

Inoltre, permette di evitare lo stordimento legato all'anestesia generale con certezza sull'assenza di dolore. L'unica vera controindicazione all'anestesia spinale sono le alterazioni della coagulazione che possono essere rapidamente escluse con l'esame obiettivo è alcuni esami di laboratorio. 

Cordiali saluti.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Armando Gisotti
Dr. Armando Gisotti
Barletta-Andria-Trani
Altre risposte di questo specialista
Colonscopia con sedazione: si può dopo fibrillazione?
Non esiste assolutamente nessun problema dal punto di vista anestesiologico. Tuttavia, se la colonscopia dovesse essere operativa (per esempio, polipectomia endoscopica), il gastroenterologo...
Analgesico ingoiato: cosa provoca?
Salve, purtroppo la tua descrizione è alquanto approssimativa in quanto dovrei sapere qual è la causa dell'ipertensione  (idrocefalo...
Allergia e anestesia totale: che problemi potrebbero sorgere?
Assolutamente no. Considera che molti degli anestetici usati per l'anestesia generale, come il Sevorane, hanno un effetto broncodilatatore....
Anestesia epidurale: quali sono gli effetti collaterali?
Ho già visto molti casi simili al tuo e il quadro mi sembra quello di una sindrome da fatica cronica, una patologia non...
Anestesia totale e ansiolitici: ci sono controindicazioni?
Più che altro, l'assunzione di questi farmaci determina un potenziamento dell'effetto ipnotico indotto dall'anestesia generale, per cui potrebbe determinare un rallentamento nella ripresa...
Vedi tutte
Risposte simili
Anestesia generale: quanto dura?
L'anestesia generale in senso stretto dipende ovviamente dal tempo chirurgico. In senso lato, la durata dipende dall'esperienza e dalle capacità dell'anestesista, dai farmaci da...
Anestesia generale: quali fastidi si avvertono dopo?
Anestesia generale: si perde conoscenza, non si ha più coscienza di ciò che accade e si perde la sensibilità al dolore. Esistono diversi...
Anestesia generale: si fanno degli esami dopo?
Generalmente, non è necessario alcun esame a seguito di un'anestesia generale. Saluti