Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Esame Istologico

Quanto tempo ci si vuole per avere i risultati dell'esame istologico?

Quanto tempo ci si vuole per avere i risultati dell'esame istologico? L'esame istologico basta per sapere quale è il problema sulla parte dell'organismo interessata?

Buongiorno. Il tempo di risposta è variabile. Dipende da quali e quanti esami devono essere fatti (colorazione semplice, colorazioni particolari, reazioni immuno-istochimiche...), dalle dimensioni del pezzo in esame e cosi' via. L'esame istologico è generalmente (ma non sempre) determinante per una diagnosi. Molti sono i fattori che ne possono limitare le possibilità diagnostiche. Come ogni esame medico l'esito di un istologico va inquadrato nel complesso del caso clinico.

Un saluto

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Piero Gaglia
Dr. Piero Gaglia
Torino - corso Bramante, 88/90
Altre risposte di questo specialista
Carcinoma papillare: che cosa fare?
Buongiorno, da un punto di vista strettamente oncologico: nulla di patologico di per sè. Suppongo che ti abbiano fatto una
Cea 0.5. Cosa vuol dire?
Buongiorno. Vuole solo dire che il valore del CEA e' normale (la maggior parte dei laboratori dà come valore normale un dosaggio fra i 0 e...
Tumore al retto: esiste un marcatore nel sangue?
Sì, l'Antigene CarcinoEmbrionario (CEA). Ma: a) NON SERVE A FARE DIAGNOSI (in particolare diagnosi precoce o screening di massa), in quanto almeno...
Adenoma tubolo-villoso con displasia di basso grado: che cosa significa?
Buongiorno, polipo = neoformazione che si solleva da una superficie. È solo l'aspetto macroscopico (cioè visivo). Possono esservi polipi tumorali, infiammatori,...
Adenocarcinoma scarsamente differenziato, ulcerato dello stomaco: come si cura?
Buongiorno, la terapia è corretta. Un adenocarcinoma con metastasi epatiche diffuse viene operato solo con intento palliativo, cioè per alleviare i...
Vedi tutte
Risposte simili
Linfedema: di cosa si tratta e qual è la causa?
Se il flusso linfatico subisce dei rallentamenti, i tessuti si intossicano e la linfa che ristagna impregna le cellule, creando una situazione di allagamento che...
PET: che cos'è?
La PET (acronimo inglese di Positrone Emission Tomography) è la Tomografia a Emissione di Positroni, una tecnica di indagine che utilizza degli isotopi radioattivi per...
Neurinoma dell'acustico: quando operarlo?
Il neurinoma dell'acustico è un tumore ad invasività locale le cui modalità di trattamento contemplano la rimozione microchirurgica (prima scelta ove possibile) o...