Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Frattura Zona Occipitale

L'olfatto può essere compromesso da una frattura nella zona occipitale?

Buonasera, ho 50 anni. Tredici giorni fa, ho subito un'aggressione e un tentato scippo da parte di un delinquente. Non è riuscito a derubarmi, ma sono stata spinta all'indietro e sono caduta battendo la testa nella zona occipitale. Ho chiamato il 118 (dopo essere stata soccorsa dai passanti immediatamente dopo la caduta), non ho perso conoscenza, sono stata ricoverata per 2 giorni in degenza breve. Mi hanno fatto 2 tac rilevando una minima frattura nella zona occipitale. Mi sono uscite forte ecchimosi intorno agli occhi. Ecchimosi che ora sono state riassorbite totalmente. All'uscita dall'ospedale, ricordo l'ultimo saporito e profumato pranzo, poi la gustosa cena. Alla colazione del giorno dopo, il buon profumo del caffè. Nel pomeriggio, il mio olfatto è scomparso, ma me ne sono accorta la sera bevendo una birra. Ho aspettato 3 giorni sempre in assenza olfattiva e poi mi sono recata dal medico di famiglia che mi ha detto: "non è possibile che non senta gli odori" e mi ha accompagnata alla porta. Il giorno dopo mi sono recata dal medico che mi aveva seguito in ospedale, il quale mi ha inviata dall'otorino. L'otorino mi ha osservato il naso trovandolo libero. Mi ha detto che i casi sono due: o ho un edema e mi dava una terapia a base di corticosteroidi (Flantadin) affiancata con integratori di selenio, zinco, ginko biloba, vitamine del gruppo b che favorirà il riassorbimento essendo passata una sola settimana dal trauma oppure mi si erano strappati i filamenti nervosi che portano gli odori al bulbo olfattivo a seguito del contraccolpo da caduta. Se non recupero l'olfatto in un mese, potrei non recuperarlo più. Al momento non ci sono cure nel caso si siano strappati i filamenti nervosi. Vorrei un vostro parere e un consiglio terapeutico nel secondo caso (in cui mi è stata paventata la menomazione olfattiva).

Buongiorno,
se all'esame rinoscopico è stato evidenziato un discreto edema etmoidale non risoltosi con la terapia corticosteroidea, il problema dell'anosmia (assenza di percezione degli odori) potrebbe essere dovuto ad una lesione dei filuzzi nervosi dell'olfattivo, dovuto al trauma da contraccolpo.

Sono sicuro, anche se lentamente, che riprenderai a risentire gli odori. Abbi fede.

Ti saluto cordialmente
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Aurelio Cugno Garrano
Dr. Aurelio Cugno Garrano
Varese - Via Amatore Sciesa,40
Risposte simili
Tappo di cerume nell'orecchio: cosa fare per rimuoverlo?
Il cerume è una sostanza prodotta da ghiandole presenti nell'orecchio per proteggerlo dall'accumularsi di particelle estranee. La produzione di cerume è diversa a...
Russare: esistono dei rimedi da poter utilizzare?
Buongiorno,esistono alcuni accorgimenti per attenuare il russamento nelle persone che ne soffrono in modo leggero ed occasionale e che godono comunque di un
Fibroscopia laringea: di che cosa si tratta?
Posso dirti che la fibroscopia laringea è una procedura indolore che permette al medico di ispezionare la laringe e le corde vocali. Per...
Altre risposte di questo specialista
Gonfiore al palato: cosa fare?
Gentile signore, immagino si tratti del palato molle, quello posteriore, dove è presente anche l'ugola, non l'anteriore o duro, comunque non ti allarmare; come...
Male alla faringe: cosa fare?
Gentilissima signorina, avere un dolore continuo faringeo monolaterale da un mese in una ragazza giovane non è una cosa molto normale. Non voglio metterti in...
Polipi al naso: quali sintomi danno?
Gentile Signore, uno dei primi disturbi di una mini poliposi nasale è l'iposmia, se non addirittura l'anosmia (riduzione dell'olfatto o mancanza assoluta...
Difficoltà a respirare nel sonno: cosa la potrebbe causare?
Gent.mo signore, il disturbo da te riferito potrebbe essere dovuto a tante cause, ti faccio alcuni esempi: disturbi respiratori nasali con secrezione catarrale, reflusso gastrico-esofageo quindi...
Chiazze bianche sulla lingua: cosa potrebbero essere?
Le placche che tu hai notato sulla lingua, suppongo sul dorso della lingua, e che scompaiono durante la giornata, potrebbero avere diverse cause. La...
Vedi tutte