Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Cosa Fare Se C E Un Tappo Di Cerume

Cosa fare se c'è un tappo di cerume nell'orecchio?

Avverto la presenza di un tappo di cerume nell'orecchio: cosa posso fare?

Il cerume è una sostanza prodotta da ghiandole presenti nell'orecchio per proteggerlo dall'accumularsi di particelle estranee. La produzione di cerume è diversa a seconda degli individui.

L'esposizione ad ambienti con molta polvere dispersa nell'aria può farne aumentare notevolmente la produzione. Una scorretta igiene e un abuso di cotton fioc determinano la formazione di tappi di cerume che ostruiscono il canale uditivo esterno. È il medico che deve stabilire la presenza di un tappo di cerume e l'assenza di controindicazioni alla rimozione per irrigazione.

Per rimuovere il tappo dovresti mettere nell'orecchio 2 o 3 gocce di uno degli appositi solventi del cerume, consigliati dal farmacista, mantenendo l'orecchio rivolto verso l'alto e massaggiandolo, chiudere l'orecchio con un po' di cotone e dopo 20 minuti procedere ad una irrigazione con poca acqua tiepida. Non tentare di rimuovere il tappo di cerume con i cotton fioc per evitare di danneggiare il timpano o causare infezioni.

Può essere necessario che tu ripeta questo trattamento per più giorni: in tal caso è normale che, in seguito al rigonfiamento del cerume, si verifichi una temporanea diminuzione dell'udito.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Assunta Gennarelli
Dr.ssa Assunta Gennarelli
(2)
Milano - Via De Amicis, 30
Altre risposte di questo specialista
Alterazioni artrosiche a livello della sinfisi pubica: cosa vuol dire?
Posso dirti che con alterazioni artrosiche si intendono gli iniziali segni di usura di un osso. La sinfisi pubica è...
Assunzione di morfina per dolori cervicali e lombosacrali: è corretto?
La morfina è un farmaco oppioide esogeno di estrazione vegetale, ricavato dal Papaver somniferum. Viene somministrata per trattare il dolore cronico-oncologico, post...
Rottura dei tendini della caviglia: è possibile una ripresa completa?
Le lesioni di III grado, ovvero la rottura completa del legamento, prevedono la terapia chirurgica seguita da periodo di immobilizzazione. Tanto l'entità...
Iperidrosi: che cos'è e come si può curare?
La secrezione del sudore è regolata da stimoli nervosi provenienti da una parte del sistema nervoso vegetativo (sistema nervoso simpatico). Nei casi in cui si...
Fibroscopia laringea: di che cosa si tratta?
Posso dirti che si tratta di una procedura indolore che permette al medico di ispezionare la laringe e le corde vocali. Per...
Vedi tutte

Risposte simili

Labirintite: come si cura?
La labirintite è un'infiammazione del labirinto, cioè dei canali circolari dell'orecchio interno, causata da batteri o infezioni virali. ...
Acufeni: che cosa sono e come vengono diagnosticati?
Gli acufeni sono rumori fastidiosi, a volte anche intensi, che si possono percepire localizzati in una o in entrambe le orecchie, oppure genericamente...
Setto nasale deviato: a che cosa è dovuto?
Il setto nasale deviato può essere congenito oppure può essere causato da un trauma. In entrambi i casi è una condizione piuttosto comune e...