Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Specialisti
  3. Dr. Aurelio Cugno Garrano
  4. Risposte

Dr. Aurelio Cugno Garrano risponde

Dr. Aurelio Cugno Garrano
Dr. Aurelio Cugno Garrano
Varese - Via Amatore Sciesa,40
Elenco risposte
Gonfiore palato: cosa fare?
Gentile signore, immagino si tratti del palato molle, quello posteriore, dove è presente anche l'ugola, non l'anteriore o duro, comunque non ti allarmare;...
Male alla faringe: cosa fare?
Gent.ma sig.ina, avere un dolore continuo faringeo monolaterale da circa un mese in una ragazza giovane non è una cosa molto normale. Non voglio metterti...
Polipi al naso: che sintomi danno?
Gentile Signore, uno dei primi disturbi di una mini poliposi nasale è l'iposmia, se non addirittura l'anosmia (riduzione dell'olfatto o mancanza assoluta...
Difficoltà a respirare nel sonno: cosa la potrebbe causare?
Gent.mo signore, il disturbo da te riferito potrebbe essere dovuto a tante cause, ti faccio alcuni esempi: disturbi respiratori nasali con secrezione catarrale, reflusso gastrico-esofageo quindi...
Chiazze bianche sulla lingua: cosa potrebbero essere?
Le placche che tu hai notatsunella lingua, suppongo sul dorso della lingua, e che scompaiono durante la giornata, potrebbero avere diverse cause. La prima è...
Acufeni: che conseguenze hanno?
Non mi hai scritto la tua età, suppongo non giovanissimo. Lo specialista che ti ha visitato ti ha sottoposto sicuramente ad esame audiometrico ed...
Sensazione di soffocamento: cosa potrebbe essere?
Partiamo da dopo: se si considera che possa essere un disturbo tipo un attacco di panico, con sensazione di restringimento della gola, per...
Deviazione del setto nasale: che cosa fare?
Buongiorno,in questi casi, poco serve la terapia antibiotica, opportuno rimuovere la secrezione catarrale con almeno 2 irrigazioni nasali, mattina e sera ed usare uno spray...
Otosclerosi: cosa evitare?
Buongiorno. Puoi prendere tutte le frecce rosse che ritieni opportuno, viaggiare in aereo ed andare in alta montagna, l'unica cosa da evitare sono i traumi acustici. ...
Frattura nella zona occipitale: può compromettere l'olfatto?
Buongiorno,se all'esame rinoscopico è stato evidenziato un discreto edema etmoidale non risoltosi con la terapia corticosteroidea, il problema dell'anosmia (assenza di percezione degli odori)...