icon/back Indietro

Cosa fare se il ponte dentale provoca infiammazione e gonfiore alle gengive?

In seguito all'installazione di un ponte dentale mi ritrovo con le gengive vicino al ponte gonfie ed infiammate. A cosa sono dovuti questi fastidi? E qual'è il miglior rimedio per risolvere questo tipo di problema?

Risposta

Non ti allarmare. Quelli che mi hai descritto sono chiari segni di gengivite dovuti probabilmente a una protesi fissa scorretta i cui margini protesici, probabilmente imprecisi, irritano i tessuti circostanti. Tuttavia si può porre rimedio. Infatti in questi casi di solito si procedere con la rimozione del ponte, la risoluzione dell’infiammazione anche con tecniche di plastica gengivale, l’allestimento di un provvisorio e, a caso ultimato, un nuovo ponte maggiormente rispettoso dei tessuti. Sinceri saluti.
Risposta a cura di
Dr. Manfredi Mancone Dentista
Dr. Manfredi Mancone
Dentista
Risposte simili
Sbiancamento dentale: meglio con il laser o con i gel sbiancanti?
Nella tua scelta devi tenere conto che lo sbiancamento col laser non è fatto dal laser in se, bensì avviene per mezzo dalle sostanze sbiancanti...
Faccette in ceramica: quando sono consigliate?
Le faccette in ceramica sono consigliate quando esiste ancora una buona struttura dentale di supporto ed i problemi si limitano alla zona anteriore del dente....
Altre risposte di questo specialista
Anomala produzione di muco nasale dopo un'operazione mandibolare: cosa fare?
La produzione di una anomala fuoriuscita di muco, specie se di tipo purulento, in questo caso può essere provocato da una sinusite. ...
Parodontosi con riassorbimento dell'osso alveolare: cosa comporta?
Il quadro che mi hai descritto è quello tipico di una parodontopatia cronica a carico dei mascellari, non dovuta quindi a processi cariosi. Essa provoca...
Vedi tutte
icon/chat